Come colorare la pasta di zucchero facilmente

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato al fai da te e alla cucina, colorare la pasta di zucchero è semplice e veloce, basta seguire i passi e le tecniche giuste per colorare la pasta di zucchero in maniera impeccabile, con la possibilità di sbizzarrirsi con le forme e i colori. Se pertanto sei un amante della cucina e desideri scoprire come arricchire e colorare la pasta di zucchero con colori artificiali o naturali, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, in quanto ti fornirò dei preziosi consigli su come procedere senza difficoltà. Vediamo dunque di seguito cosa occorre per colorare la nostra pasta di zucchero in modo brillante e impeccabile.

24

Decidi i coloranti da usare

La prima cosa fondamentale da fare consiste nel decidere i coloranti da usare. Tieni conto che in commercio esistono tante tipologie di coloranti, ad esempio quelli in polvere, in pasta e liquidi (questi prodotti possono essere facilmente trovati presso i supermercati). Se non ti piace l'idea di usare dei coloranti artificiali per i tuoi alimenti puoi ricorrere a quelli naturali (scegli anche in base ai tuoi gusti personali, tenendo conto che i coloranti naturali sono un ottimo modo alternativo per colorare la pasta di zucchero, essendo privi di qualsiasi ingrediente artificiale).

34

Colora con coloranti artificiali

Se per colorare la tua pasta di zucchero hai deciso di usare coloranti artificiali, ti consiglio innanzitutto di usare quelli in pasta o in polvere. Per preparare la miscela devi mescolare 50 ml di alcool con un cucchiaio di amido, aggiungendo un cucchiaio di colorante in pasta. Questi metodi come vedrai, conferiranno alla pasta di zucchero un colore brillante e intenso (per colorare ti basterà versare il colore sulla pasta di zucchero). In alternativa ai coloranti in pasta e in polvere puoi usare quelli liquidi, facilmente reperibili presso i supermercati in una grande moltitudine di colori (i coloranti liquidi sono in genere i più usati, anche perché essendo liquidi hanno un potere colorante facilmente gestibile).

Continua la lettura
44

Usa i coloranti naturali

Se hai deciso di optare per coloranti naturali, sappi che per colorare la tua pasta di zucchero ti serviranno ingredienti come il caffè (per ottenere il marrone), il pistacchio (per ottenere il colore verde), il cacao in polvere (per ricavare il marrone) e i mirtilli per ottenere il viola. In tutti questi casi, per colorare la pasta di zucchero ti basterà aggiungere il prodotto poco alla volta, fino ad ottenere il colore desiderato (per colorare di viola ad esempio ti basterà tritare i mirtilli e versare il succo sulla pasta di zucchero).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come decorare un mobile per la camera dei bambini

La camera dei bambini è una di quelle stanze della casa, che maggiormente si trova in disordine e che più facilmente tende a rovinarsi. I bambini, infatti, lasciano inevitabilmente il loro segno, specialmente sui mobili, colorandoli o rompendoli. Comperare...
Arredamento

Come rinnovare casa senza cambiare i mobili

I mobili di casa vostra sono ancora in ottime condizioni, ma volete cambiare il design generale degli spazi ed optare per qualcosa di più nuovo e fresco? I vostri complementi d'arredo sono logori e non avete a disposizione un budget considerevole per...
Arredamento

Come abbinare il rosa quarzo

Come vedremo nel corso di questo tutorial, abbinare il rosa quarzo nell'arredamento della casa è facile ed economico, proprio perché si tratta di un tono capace di sposarsi facilmente con qualsiasi stile di arredamento, oltre che di innovare e rendere...
Arredamento

Come tinteggiare le pareti degli spazi dei bambini

Come scoprire insieme nel corso di questo tutorial, la scelta dei colori per abbellire lo spazio dei bambini dev'essere valutata attentamente, cercando anche di coinvolgere i bambini nella scelta dei toni e delle sfumature da adottare, anche in base all'ambiente...
Arredamento

Come decorare casa senza chiodi né buchi sui muri

Come vedremo nei pochi passi di seguito, decorare una casa senza chiodi né buchi sui muri è possibile, semplice ed economico, basta infatti seguire una serie di consigli per arricchire e abbellire piacevolmente una casa senza neanche investire cifre...
Arredamento

Come decorare il vetro e la vetroresina

Moltissimi oggetti della casa e moltissimi particolari, possono essere costituiti in puro vetro o con materiali che derivano dal vetro come ad esempio la vetroresina. Quest'ultimo materiale, non è altro che un impasto di plastica e vetro, più leggero...
Arredamento

Come arredare la propria casa con l'aerografia

L'aerografia è una tecnica pittorica che viene eseguita con l'aerografo, un apparecchio polverizzatore che proietta inchiostro o colore liquido attraverso un tubo a sezione variabile, utilizzando un getto di aria compressa. In questo modo il colore si...
Arredamento

Come scegliere una cornice in resina

Se devi incorniciare un quadro oppure una fotografia e vuoi farlo in modo elegante, puoi utilizzare vari tipi di cornici. In commercio ne esistono di svariati materiali anche se negli ultimi anni stanno prendendo sempre più piede quelle in resina. Si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.