Come chiudere un buco nel cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cartongesso serve per rivestire pareti ma anche per creare delle intercapedini in zone dove necessita un isolamento acustico o termico. In quest’ultimo caso, i pannelli in cartongesso vanno montati su barre di alluminio opportunamente distanziate dalla parete per consentire nell'intercapedine l’inserimento di lana di roccia o poliuretano espanso che fungono da riempimento. La caratteristica strutturale, lo pone tra i migliori prodotti per il rivestimento di pareti e tramezzi. Tuttavia, trattandosi di una composizione cartone pressato e gesso, è soggetto a deteriorarsi in caso di urti violenti ed è facilmente penetrabile. In presenza di questo inconveniente bisogna quindi intervenire e nel modo migliore. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come chiudere un buco nel cartongesso in pochi e semplici passi, perciò suggerisco di continuare a leggere questo breve articolo per scoprire come fare. Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

26

Occorrente

  • Cemento e stucco murale
  • Spatola
  • Ficher a "T"
  • Seghetto o Flex
36

Utilizzare un gancio brevettato

Quando ci troviamo in presenza di un buco sul cartongesso posato per realizzare un’intercapedine, l’otturazione del buco risulta particolarmente difficile a causa del vuoto retrostante che non consente l’uso di cemento o altri prodotti. In questi casi è consigliabile adoperare un gancio brevettato, il quale è costituito da un perno sulla cui estremità si ergono due ganci che vanno piegati parallelamente al perno filettato; quest'ultimi si aprono all'interno della parete come una sorta di paracadute, rimettendosi in posizione a “ T”, impedendone in questa maniera la fuoriuscita.

46

Procedere con l'operazione di stuccatura

Bloccando definitivamente il ficher, il contorno in corrispondenza della rondella va stuccato e lasciato asciugare. Il giorno dopo, con un seghetto o un flex si stronca il perno che fuoriesce dal cartongesso e con lo stucco si riempie il tutto. Una volta che anche questo stucco si è asciugato, si provvede a carteggiare la parte, poi a rifinirla con pittura murarle dello stesso colore.

Continua la lettura
56

Usare un foglio di cartongesso sottile

In alternativa, per chiudere un buco nel cartongesso, acquistiamo un piccolo foglio di cartongesso, rigorosamente sottile. È possibile utilizzare qualsiasi tipo di taglierino per tagliare il cartongesso dalla parte superiore; tagliamo il lato posteriore della scheda. Per tagliare un foro corrispondente nel muro è possibile utilizzare una piccola sega circolare. Posizioniamo il cartongesso all'interno del foro e manteniamolo ben fermo. Utilizziamo un trapano per bloccare due piccole viti. Prendiamo lo stucco ed eseguiamo una stratificazione sopra la zona interessata. Una volta che la prima passata di stucco si asciuga, eseguiamo una leggera levigatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come riparare i fori nel cartongesso

Il cartongesso è un materiale molto resistente, ma non è raro che per via dell'usura o per esigenze d'arredamento compaiano dei buchi nel corpo del pannello. In questi casi non è necessario allarmarsi, poiché non è molto difficile riparare questi...
Ristrutturazione

Come riempire un buco nel muro

Ci sarà sicuramente capito, se siamo proprietari di una abitazione, di ritrovare sui muri delle crepe o dei buchi dovuti ad urti accidentali di vari oggetti. Questi segni antiestetici, se presenti in grande quantità o di dimensioni abbastanza elevate,...
Ristrutturazione

Come Sigillare Con Cartongesso O Muratura Il Vano Di Un Camino

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Ristrutturazione

Come fissare il cartongesso al soffitto

Se si vuole risparmiare quando si devono fare dei lavori in casa, l'occasione è ottima per chi ama il bricolage e per dedicarsi per esempio a rifare il controsoffitto in cartongesso. È uno dei lavori più impegnativi, ma i risultati che si possono ottenere...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la casa con il cartongesso

Il cartongesso, è un materialo molto utilizzato in ambito edile. Esso, è costituito da due foglie di cartone spesso in cui all'interno vi è racchiuso uno strato di gesso. Il cartongesso, viene spesso utilizzato nel settore edilizio leggero, per via...
Ristrutturazione

Come montare il cartongesso sul soffitto

Se avete deciso di rinnovare una stanza della casa, magari per dare un tocco di stile, si può certamente montare il cartongesso sul soffitto. Al contrario di quel che si possa pensare, questa procedura non è complicata. Infatti, si può migliorare...
Ristrutturazione

Come rinforzare una parete in cartongesso

Per rafforzare una parete in cartongesso, esistono diversi metodi, regole e sottigliezze che possono differire a seconda della natura della superficie, della curvatura delle pareti e dello scopo funzionale per il quale viene utilizzato il cartongesso....
Ristrutturazione

Come costruire un tramezzo in cartongesso

Hai bisogno di una camera da letto, bagno in camera o ufficio domestico extra? L'opzione più facile ed economica per risolvere il problema sta nel costruire un tramezzo in cartongesso. Un tramezzo in cartongesso a muro comprende un telaio di legno o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.