Come chiudere la piscina per l'inverno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La piscina è un complemento esterno alla casa che permette un gradevole refrigerio soprattutto nei mesi estivi quando il caldo diventa insopportabile, ma per avere una piscina perfetta bisogna eseguire tutti i procedimenti di manutenzione. Infatti pulire e chiudere la piscina per l'inverno sono fra gli interventi più importanti da eseguire, anche perché fanno risparmiare e proteggono adeguatamente da eventuali problemi di congelamento invernale. In primavera, quando la piscina verrà riaperta sarà in grado di accogliere nuovamente l'acqua e i bagnanti per la nuova stagione. Ecco allora come fare per mantenere sempre in forma questa parte importante della casa, sia che sia posta in giardino o nel cortile. Quindi, vediamo insieme come chiudere la piscina per l'inverno.

26

Occorrente

  • Alghicida, spazzola, retino, aspiratutto, compressore, sostanza anticloro, test chimico, copertura piscina, allarme
36

Effettuare i trattamenti necessari

Per difendere la piscina è bene effettuare un controllo dell'acqua almeno una settimana prima di chiuderla per l'inverno. Infatti per preservarla da eventuali incrostazioni invernali bisogna controllare l'alcalinità e il ph dell'acqua, oltre ad effettuare un trattamento contro il cloro e per eliminare i batteri da eseguire quando il sistema di filtraggio è ancora in funzione. Inoltre prima chiudere la piscina bisogna eseguire anche il trattamento contro l'insorgenza di alghe che potrebbero manifestarsi pure durante l'inverno. A questo punto togliere tutti gli attrezzi usati in piscina, come la scaletta, tubi e decorazioni varie, lavarli e farli asciugare completamente. Poi riporli per l'inverno in un posto asciutto. Dopo aver tolto dall'acqua della piscina insetti, foglie e detriti con il retino bisogna pulire e spazzolare i fianchi e il fondo.

46

Pulire gli accessori e l'impianto

Altro passo importante da compiere prima di chiudere la piscina per l'inverno è quello di abbassare l'acqua o toglierla completamente a seconda della copertura che si utilizzerà. Altro intervento è quello di svuotare completamente i filtri, le pompe, i riscaldatori dall'acqua, in quanto quest'ultima potrebbe gelare e danneggiare così questi componenti importanti. Aprire quindi lo scarico e pulire i filtri se possono essere tolti, in caso contrario vanno soffiati all'interno con un compressore per eliminare l'acqua rimasta. Infine tutto l'impianto idraulico deve essere il più asciutto possibile per affrontare al meglio il lungo inverno. Per questo problema si possono usare degli aspiratutto o dei tasselli di chiusura o utilizzare l'antigelo se si vuole tenere acceso l'impianto.

Continua la lettura
56

Coprire per bene la piscina

Ecco la parte finale della chiusura della piscina, in cui usare una copertura, senza tagli, magari a rete che si adatta totalmente alla piscina stessa. Poi tirare per bene e fissare la copertura ai bordi con vasi o sacchetti pesanti. Oppure si possono utilizzare dei cuscini d'aria da legare al centro sul fondale per evitare che il ghiaccio possa espandersi. Un consiglio importante è quello di tenere un allarme nei pressi della piscina per evitare incidenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

5 consigli per la chiusura della piscina per l'inverno

Siamo in estate, ma fra qualche mese bisognerà pensare a come chiudere la piscina, che sia interrata o fuori terra, per garantirne il buon mantenimento anche nel periodo invernale. Ci sono essenzialmente due tipi di coperture per la piscina, tesa e galleggiante,...
Esterni

Manutenzione della piscina fuori terra

Quando in casa propria, si possiede un gran bel giardino, la prima cosa che si pensa di fare è sicuramente una bella piscina per l'estate. Chiaramente, la piscina in sé ha un costo abbastanza elevato, poiché per poterla costruire, servono sicuramente,...
Esterni

Come ritirare la piscina gonfiabile

Godersi l'acqua fresca di una piscina durante una giornata particolarmente calda è sempre piacevole. Ma una volta che la stagione estiva è finita, e l'autunno e l'inverno si avvicinano, una delle preoccupazioni principali dei proprietari delle piscine...
Esterni

Come smontare la piscina autoportante dopo l'uso

Quanti di noi, spesso spinti dai propri figli, hanno comprato una piscina domestica per poi ritrovarsi in inverno a farsi la classica domanda: e ora? Tuttavia, la piscina autoportante, nella stagione fredda necessita lo smontaggio per evitare che si...
Esterni

Come riscaldare una piscina

Parecchie famiglie che hanno la fortuna di avere molto spazio nel giardino di casa acquistano una splendida piscina fuori terra. Essa è abbastanza pratica da montare su un terreno livellato e risulta tanto più economica delle tipiche piscine in muratura,...
Esterni

Come scegliere una piscina autoportante

Negli ultimi anni l'impianto di una piscina autoportante in giardino sta avendo successo. Molti di coloro che hanno la fortuna di avere un pezzo di terreno pianeggiante, sgombero o "da ripensare" hanno scelto di acquistare una piscina autoportante nella...
Esterni

Come scegliere il cloro per piscina

Il periodo estivo si sa che è quello in cui si vorrebbe trascorrere tutto il tempo a bordo di una piscina o in riva al mare. Tuttavia non sempre è possibile andare al mare o recarsi in una piscina comunale per ragioni come la distanza. Se in giardino...
Esterni

Come illuminare il bordo di una piscina

Nel momento in cui si progetta una piscina, è necessario pensare anche alla sua illuminazione. La piscina è un elemento di design che affascina ed accoglie gli ospiti in qualunque caso, che rimangono estasiati dalla sua presenza. Ciò che la rende ancora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.