Come cambiare look al vostro bagno senza cambiare le piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Desiderate cambiare l'arredo della stanza da bagno, senza stravolgere la vostra casa? Il solo pensiero della polvere, del trasloco inevitabile, della scelta delle piastrelle vi tormenta al punto da azzerare qualsiasi ipotesi di ristrutturazione? Niente paura: in questa guida vi mostreremo come rinnovare il look della vostra toletta senza cambiare le piastrelle.

26

Occorrente

  • Lampade.
  • Specchi.
36

Il bagno custodisce la nostra intimità e, spesso, il nostro relax. Nel bagno è possibile rifugiarsi per la cura del proprio benessere o per allontanarsi dalla frenesia del quotidiano, magari immergendosi in un bagno ristoratore. Qualora però il vostro bagno mostri i segni del tempo è possibile procedere ad una rigenerazione vera e propria dell'ambiente. In questo tutorial ci occuperemo di alcuni originali accorgimenti che renderanno il vostro bagno unico.

46

L'illuminazione. Un sistema di luci opportunamente predisposto contribuirà notevolmente a valorizzare la stanza da bagno, oltre che l'atmosfera. Un lampadario dal design accattivante, o più semplicemente un'originale plafoniera (specialmente in caso di soffitti molto bassi) migliorerà la funzionalità e la resa estetica ad un bagno altrimenti anonimo e scialbo. Non solo. Rendete il vostro bagno ancor più luminoso con lampade, faretti ed applique esclusivi ed innovativi, o con led colorati dalle tinte calde, ideali per rendere l'atmosfera romantica ed esclusiva.

Continua la lettura
56

Gli accessori. Se la metratura del vostro bagno non vi concede particolari voli pindarici occorre lavorare d'ingegno e servirsi di piccoli accorgimenti: ecco quindi che gli accessori diventano preziosi alleati nell'arredo. Ad esempio uno specchio (o, meglio ancora, un armadio o dei pensili a specchio) posizionato in modo strategico darà profondità all'ambiente e farà sembrare spazioso anche il più piccolo dei bagni. Prestate attenzione alla rubinetteria. Optate per il design essenziale, squadrato, e magari concentrate la vostra fantasia sulla manopola del rubinetto: tutto fa design, anche il minimo particolare.

66

Nel ringiovanimento del look del vostro bagno non abbiate scrupoli: procedete con l'eliminazione dell'eliminabile senza alcuna remora e cambiate l'arredo inesorabilmente. Via dunque l'armadio agée, lo specchio rovinato, il mobiletto del lavabo obsoleto e niente più accappatoi antiestetici appesi dietro alla porta. Ridate classe al vostro bagno con candele ed olii, disponete con cura i prodotti di bellezza, riempite alcuni vasi eleganti con dei sali minerali e riponete bagnoschiuma e shampoo negli appositi pensili anziché lasciarli a bordo vasca. Il vostro bagno sarà il primo a ringraziarvi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come posare le piastrelle nel bagno

Piastrellare il pavimento del bagno può essere un progetto di manutenzione della casa gratificante ed economicamente efficace, quando si hanno i materiali adatti e si pianifica bene. Le piastrelle sono sicuramente il rivestimento migliore per le stanze...
Ristrutturazione

Come abbellire le piastrelle del bagno

Le piastrelle del bagno vanno spesso cambiate non perché siano rotte o fuori moda, ma soltanto per una questione di gusto o per esigenze di arredo. In alternativa alla sostituzione, c'è tuttavia la possibilità di abbellirle, e renderle più gradevoli...
Ristrutturazione

Come abbinare piastrelle e rivestimento in bagno

Se nella vostra casa vi apprestate ad effettuare dei rinnovamenti radicali, come ad esempio posare nuovi servizi igienici nel bagno con relative piastrelle e rivestimento, è importante saper abbinare i colori tra tutti i suddetti componenti, in modo...
Ristrutturazione

Come decorare delle piastrelle da bagno con dei panni telati da cucina

Le piastrelle del bagno spesso vanno cambiate non perché sono rotte o fuori moda, ma soltanto per una questione di gusto o per esigenze di arredo. In alternativa alla sostituzione, c'è tuttavia la possibilità di abbellirle, e renderle più gradevoli...
Ristrutturazione

Come scegliere le piastrelle di cemento per il bagno

Il processo legato all'arredamento della propria abitazione è più complesso e complicato di quanto si pensi. In realtà esso racchiude una serie di valutazioni e elementi che configurano quello che poi è il risultato finale. Per cui è bene sapersi...
Ristrutturazione

Come rimodellare un bagno vecchio

A volte ci si stufa del look della propria abitazione e si vogliono apportare dei miglioramenti. Questi variano dal cambiare le piastrelle a ristrutturare l'intera casa. Il costo, il tempo e i materiali necessari dipenderanno in larga misura dal vostro...
Ristrutturazione

Come cambiare una piastrella rotta

Tra le tante disavventure casalinghe che ci possono capitare nel corso della nostra vita, possiamo trovare anche il fatto che, per svariati motivi, una o più piastrelle del nostro pavimento - rivestimento, si possano rompere. Di seguito andiamo quindi...
Ristrutturazione

5 consigli per cambiare colore alle pareti di una stanza

Se decidiamo di tinteggiare ex novo tutte le pareti domestiche poiché le tonalità di colore non ci soddisfano più, e nel contempo non si adattano a determinati ambienti, possiamo scegliere diverse tipologie di tinteggiatura, regolandoci in base a determinati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.