DonnaModerna

Come cambiare il colore ai mobili in laminato

Tramite: O2O 17/05/2021
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, nonostante possa sembrare difficile cambiare il colore ai mobili in laminato in realtà è un lavoro semplice ed anche abbastanza economico; infatti, basta una buona dose di pazienza e un minimo di dimestichezza manuale tipica del fai da te. Se dunque sei interessato a scoprire come sia possibile svolgere questo lavoro autonomamente e senza l'aiuto di un esperto del settore, ti consiglio di leggere i vari passi di questa guida in cui sarà indicata la procedura corretta da seguire.

28

Occorrente

  • Attrezzi per il bricolage
  • Stucchi per legno
  • Colori per legno
  • Flatting trasparente
38

Acquistare i materiali

Tieni conto che per realizzare un lavoro adeguato ed esteticamente piacevole, è innanzitutto necessario acquistare prodotti di qualità (soprattutto per ottenere un risultato in grado di durare nel tempo). Premesso ciò, recati dunque presso un negozio di ferramenta e chiedi all'addetto di fornirti i migliori materiali per verniciare il laminato, ossia una cementite per la base, dello smalto per il nuovo colore e una carta abrasiva a grana media.

48

Stendere la cementite

Il primo passo fondamentale per realizzare il lavoro consiste nello stendere una dose di cementite sul mobile (la cementite è un prodotto comunemente usato per i lavori di ristrutturazione domestica, un materiale destinato a fare da tramite tra il legno e la vernice che userai per cambiare il colore del tuo mobile in laminato). Premesso ciò, ti consigliamo di stendere la cementite con l'aiuto di un pennello morbido e di grandezza media. A questo punto devi prendere una carta abrasiva a grana media e facendo attenzione a non farti male, procedi con il lavoro vero e proprio scartavetrando tutta la superficie ricoperta in precedenza con la cementite (puoi usare la carta con grana 400). Al termine il consiglio ulteriore è di spolverare perbene il mobile. Dopo aver completato questa fase preliminare del lavoro, per completarlo ti basta seguire quanto descritto nel passo successivo della presente guida.

Continua la lettura
58

Applicare lo smalto

Dopo aver scartavetrato il mobile adeguatamente, devi procedere con la stesura della prima mano di smalto. A tale proposito ti consiglio di applicarne uno ad acqua (cerca di sceglierne uno del tipo satinato e non lucido), poiché è rispettoso dell'ambiente e soprattutto non emana sgradevoli odori specie se il lavoro di tinteggiatura lo realizzi all'interno della casa. Dopo questa importante premessa, va altresì aggiunto che al termine della prima passata attendi almeno 3-4 ore, e quando lo smalto appare visibilmente asciutto puoi procedere con la seconda mano.

68

Proteggere lo smalto con un vetrificante

Quando avrai finito di passare lo smalto, devi proteggerlo con l'applicazione di un apposito prodotto vetrificante (puoi usarne uno lucido o satinato in base ai tuoi gusti personali). A questo punto il lavoro può considerarsi ultimato, ma se il mobile da tinteggiare intendi ottenerlo con le classiche venature tipiche del legno, prima che lo smalto si essicchi del tutto puoi intervenire con un semplice ma funzionale accorgimento e che troverai descritto nel passo conclusivo della presente guida.

78

Creare le venature con l'aceto

I mobili in laminato oltre ad essere disponibili sul mercato a tinta unita hanno anche le classiche venture e nodi tipiche del legno naturale. Se quindi dopo aver riverniciato un mobile come descritto nei passi precedenti della presente guida, per ottimizzare il risultato e creare le suddette venture puoi optare per l'uso di aceto bianco. Nello specifico ti basta intingere un pennellino di circa un centimetro di larghezza proprio nell'aceto, e poi agire sullo smalto in precedenza applicato sul laminato. L'aceto genererà una dissolvenza naturale della sostanza che renderà il laminato proprio come se fosse un legno con tanto di venature e nodi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come cambiare colore e stile alla propria cucina

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter cambiare il colore ed anche lo stile alla propria cucina, nella maniera più semplice veloce. Cercheremo di eseguire i ltutto, mediante il classico metodo del fai da te, che...
Arredamento

Come cambiare colore al tavolo

Rinnovare i mobili di casa è sempre un'operazione divertente: è molto bello infatti mettere in campo la propria creatività e fantasia per rimodernare l'arredo. A volte basta davvero poco, un tocco di colore a cuscini e sedie, nuove porte, oppure volendo...
Arredamento

5 differenze tra parquet e laminato

Oggi ci sono diversi tipi di pavimenti disponibili sul mercato e uno dei più conosciuti è sicuramente il parquet. Quest'ultimo, però, negli ultimi anni è stato insidiato dal pavimento in laminato, che apparentemente sembra essere molto simile al parquet;...
Arredamento

Come rendere moderni mobili vecchi

Se in casa avete un mobile antico e non volete disfarvene, ma allo stesso tempo non sapete in quale angolo della casa inserirlo poiché non ha nulla a che vedere con lo stile d'arredo impostato, allora potreste cambiare completamente il suo look. In...
Arredamento

Come abbinare i colori delle pareti ai mobili

A volte gli interni della nostra abitazione necessitano di alcuni ritocchi per poter dare una ventata di novità e freschezza, ma spesso tinteggiare le pareti non è sufficiente in quanto occorre adattarle al colore dei mobili preesistenti. Per quanto...
Arredamento

Come scegliere il colore del pavimento

Quando si svolgono dei lavori di ristrutturazione interna, la sostituzione del pavimento è quasi sempre d'obbligo. Il pavimento che scegliamo avrà un enorme effetto sull'aspetto generale della nostra casa, quindi è importante pensare a ciò che stiamo...
Arredamento

Come arredare una casa con mobili antichi

I mobili antichi hanno sempre avuto un fascino particolare, perché rispecchiano il gusto e lo stile di altre epoche. I mobili antichi sono unici e rari, vere e proprie opere d'arte e gli amatori di questi mobili li acquistano sempre per poter essere...
Arredamento

Come scegliere il colore del soggiorno

Scegliere il colore delle pareti di casa pur essendo un lavoretto senza troppa importanza, in realtà di dimostra sempre molto più difficoltoso di quello che i realtà è veramente. Il colore delle pareti in genere va di pari passo sia al tipo di arredamento...