Come calcolare il volume di una stanza

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Calcolare il volume di una stanza è un'operazione che in alcuni casi può ritornare particolarmente utile, quando ad esempio si deve installare un condizionatore con un determinato numero di frigorie, oppure semplicemente per conoscere il quantitativo di vernice indispensabile per una nuova tinteggiatura. Per calcolare il volume di una stanza occorre tuttavia applicare delle regole ben precise, per cui nei passi successivi di questa guida troverete le istruzioni su come massimizzare il risultato.

27

Occorrente

  • Carta
  • Calcolatrice
  • Metro a rullino o a laser
37

Usare un metro a laser

Per prima cosa misurate altezza, larghezza e lunghezza della stanza. Per fare ciò vi basta un metro a rullino oppure acquistarne uno a laser sicuramente molto più comodo, e soprattutto ideale per calcolare meglio le misure quando si è da soli, anzichè avvalervi della collaborazione di un'altra persona.

47

Elevare ogni lato al cubo

Per trovare il volume di una stanza di forma cubica, elevate il lato al cubo; infatti, se per esempio risulta di 3 metri vi basterà calcolare 3³, ottenendo così il volume della stanza. Se la camera ha invece una superficie rettangolare, sarà necessario tener presente alcune caratteristiche; infatti, è formata da sei rettangoli a due a due congruenti, cioè ognuno ha il suo opposto parallelo ed al tempo stesso uguale. L'altezza invece è uno degli spigoli laterali. Detto questo, per calcolare il volume la formula sarà: V (volume) = A x B x H; cioè: lunghezza per larghezza della base per l'altezza. Per semplificare sarà sufficiente moltiplicare i metri quadrati dell'ambiente per l'altezza delle pareti. In questo modo, otterrete con la massima precisione il volume di una stanza avente una forma rettangolare.

Continua la lettura
57

Sottrarre le misure delle forme irregolari

Molto spesso le stanze degli appartamenti hanno delle forme irregolari, e presentano cioè alcune sporgenze, delle rientranze o molte porte e finestre. Per ovviare a tale inconveniente, è necessario calcolare il volume di ognuna di esse con le formule citate in precedenza, oppure con altre adatte alla forma in oggetto. In questo caso, sottraete successivamente il risultato ottenuto al volume della stanza trovato in precedenza. Per semplificare l'operazione, calcolate i metri quadrati calpestabili dell'ambiente di cui desiderate conoscere il volume, e poi moltiplicateli per l'altezza dell'intero ambiente. Utilizzando una calcolatrice e annotando su un foglio i dati man mano rilevati, vi aiuterà a non perdere alcuna informazione e a terminare i calcoli in breve tempo e soprattutto con la massima precisione.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ricavare una stanza in più

La famiglia cambia, i bambini crescono e spesso lo spazio vivibile in casa diventa improvvisamente ridotto o a volte si ha bisogno di una stanza in più per svariati motivi. In questi casi, l'aggiunta di una nuova stanza di solito è il modo migliore...
Ristrutturazione

Come creare una seconda stanza da una più grande

Quando si inizia a svolgere lavori di ristrutturazione iniziano a vedersi dei piccoli accorgimenti che possono tornare utili per rendere più vivibile la propria casa. Se ci si rende conto della presenza di una stanza più grande allora si può pensare...
Ristrutturazione

Come pitturare una stanza

Rifare la tinteggiatura delle pareti è senza dubbio un'operazione molto semplice. Infatti, basta saper scegliere con cura ciò che serve per il lavoro. A tal proposito, in questa guida, fornirò degli utili indicazioni su come pitturare una stanza, ed...
Ristrutturazione

Come insonorizzare una stanza con il polistirolo

Alcuni di noi amano la musica, tanto da farne una delle passioni principali. Magari abbiamo imparato a suonare uno strumento e vogliamo esercitarci, da soli o in compagnia degli amici. E magari ci piace anche ascoltarla a tutto volume, per godere di ogni...
Ristrutturazione

Come modificare le dimensioni di una stanza

Gli ambienti domestici sono accatastati con le piantine in scala, ma per esigenze abitative o di spazio si può modificare la planimetria. Si possono rendere più ampi alcuni spazi e rimpicciolirne altri. Solitamente, in certe abitazioni, non c'è la...
Ristrutturazione

Come illuminare una stanza buia con il colore azzurro

Nonostante possa sembrare strano, illuminare una stanza buia usando colori diversi dal bianco è semplice e piuttosto originale, basta usare i colori giusti per illuminare in modo corretto senza correre il rischio di appesantire eccessivamente l'ambiente....
Ristrutturazione

Come decorare una stanza con poca luce

Come vedremo nel corso di questa guida, anche quando la luce di un ambiente è flebile, con una serie di trucchi è possibile rendere la casa decisamente più luminosa, raddoppiando la luminosità della luce naturale (semplicemente ricorrendo alle giuste...
Ristrutturazione

Come Rendere Una Stanza Più Luminosa usando il colore Giallo

Rinnovare l'aspetto della cucina o della vostra sala da pranzo non è mai stato più semplice. Potrete renderle più luminose usando qualche accorgimento ed una scelta di stile: il giallo, in grado di rendere ogni stanza più luminosa. Vivace e facilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.