Come bollire le castagne

Tramite: O2O 26/09/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le castagne bollite, cremose e dolci, sono uno degli snack più deliziosi e facili che è possibile preparare facilmente a casa. Il sapore delicato, dolce e burroso delle castagne cotte è il motivo per cui fanno gola a molte persone. Ci sono generalmente 4 modi per cucinare le castagne: bollite, tostate, arrostite o cotte sui carboni ardenti. Tuttavia, la bollitura è probabilmente uno dei metodi più semplici e anche più veloci per preparare e gustare al meglio le castagne.
Molto spesso siamo attanagliati dalla noia, e non sappiamo come poter impiegare in maniera produttiva il proprio tempo libero. Esistono svariate attività che si possono prendere in considerazione. In questa guida ci dedicheremo alla preparazione di una pietanza in cucina davvero molto gustosa. Per l'appunto vedremo, attraverso pochi e semplici passaggi, come poter bollire le castagne. Seguite attentamente i passi di questa guida per ottenere dei risultati veramente sorprendenti per preparare questa gustosa ricetta.

27

Occorrente

  • Castagne
  • Pentola
  • Acqua
37

Pulizia

Innanzitutto, dobbiamo avere a disposizione una pentola della grandezza adatta rispetto alla quantità di castagne che intendiamo preparare. Prima di mettere le castagne nella pentola, dobbiamo pulirle per bene seguendo due procedure diverse. La prima consiste nel bollire le castagne con tutta la buccia e le pellicine, mentre la seconda prevede la cottura delle castagne prive di buccia esterna e senza pelle. Nel caso in cui dovessimo scegliere di scegliere la prima opzione, le castagne si devono accuratamente tagliare creando una sorta di x sulla buccia con un coltello affilato. Nel secondo caso, bisogna sbucciarle e spellarle accuratamente prima di cuocerle.

47

Cottura

A questo punto, dobbiamo riempire la pentola con l'acqua fredda ed aggiungere il sale, dopodiché possiamo cominciare ad immergere tutte le castagne preparate in precedenza. Se vogliamo, possiamo inserire anche degli aromi particolari, come il rosmarino e l'alloro, i quali conferiranno un gusto più particolare alle castagne. Basta immergere il tutto senza fare nulla per avere una cottura ottimale. I tempi di cottura potrebbero variare tra i 45 e i 60, a seconda della durezza delle castagne. Inizialmente il fuoco deve essere alto in modo da portare il tutto a bollitura. È importante non immergere le castagne in acqua già calda, poiché la polpa portata lentamente a bollitura resterà più tenera. Una volta terminata la cottura, bisogna scolare ed asciugare le castagne prima di essere consumate.

Continua la lettura
57

Conservazione

Se prevediamo di non mangiare subito le castagne e vogliamo conservarle, basterà asciugarle per bene e metterle in un luogo fresco. In questo modo, quando vorremo mangiarle saranno già pronte da gustare anche nei giorni successivi. Le castagne si possono consumare anche sotto forma di passata: sarà sufficiente schiacciarle per sortire un effetto stile "purea". In questo modo si possono servire come un gustoso dessert, unendole ad un filo di cioccolato oppure ad una spruzzata di cannella. Seguendo questi passi, potrete gustare le castagne in maniera sana e genuina senza alterare le numerose proprietà di questo frutto. Questo è solo uno dei metodi di cottura delle castagne, ma anche il più tradizionale e il più sano.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come bollire l'acqua con il microonde

Il forno a microonde cuoce le vivande grazie a delle onde magnetiche ad altissima frequenza che rimbalzano nelle pareti del forno verso l'alimento che si trova al suo interno; le onde magnetiche vengono assorbite dalle molecole d'acqua presenti nel cibo...
Economia Domestica

Come incidere e cuocere le castagne

Le castagne sono uno dei frutti autunnali più amati in tutto il mondo. La loro forma sembra quella di una goccia: le castagne vengono prodotte dall'albero del castagno (Castanea Sativa) e nascono all'interno di grossi ricci che si aprono a metà quando...
Economia Domestica

Come cuocere le castagne nel forno a microonde

Le castagne simboleggiano per molti l'autunno. Si consumano in ogni parte del paese. Si tratta peraltro di un alimento ricco di carboidrati e di sali minerali. In epoche passate venivano mangiate ancor più di oggi, essendo abbondanti e molto nutrienti....
Economia Domestica

Come ottenere le caldarroste col microonde

Siamo ormai giunti in piena stagione autunnale e tutti voi potete percepirne la malinconica atmosfera in ogni angolo. Quando il tramonto viene a trovarvi prima delle sette di sera in uno scenario crepuscolare dai toni aranciati, non vi resta che cercare...
Economia Domestica

Come conservare la crema di limoncello

Se abbiamo intenzione di preparare il limoncello e precisamente quello in crema, è importante sapere che per conservare a lungo il prodotto finito bisogna aver alcune accortezze. Fondamentale è in questo caso usare degli ingredienti particolari come...
Economia Domestica

5 modi per usare le bucce di cipolla

Quando in cucina utilizzate degli ortaggi come ad esempio le cipolle, è importante sapere che le bucce si possono sfruttare in svariati modi come ad esempio per la cura della persona, per lenire le infiammazioni o anche per preparare brodi ed infusi....
Economia Domestica

Come preparare la farina di riso

La farina di riso potrebbe essere un'ottima alternativa per chi ha delle intolleranze o allergie alimentari, come ad esempio la celiachia; se i vostri ospiti hanno determinate esigenze alimentari, infatti, non dovete preoccuparvi: potete acquistare farine...
Economia Domestica

5 rimedi naturali per cucinare senza odori

Cucinare può essere a volte uno dei lavori domestici più complicato e stancante e lo diventa ancora di più se quando si rientra stanchi dal lavoro si deve cominciare a preparare il pranzo o la cena. Tutto questo è contornato dal dopo-pranzo in cui...