Come aumentare la pressione dell'acqua senza autoclave

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il problema della pressione dell'acqua, è molto comune negli impianti domestici. Aumentare la pressione dell'acqua spesso è un compito scoraggiante in quanto ci sono molte cause che riducono la pressione dell'acqua, ma esistono anche molti rimedi sorprendentemente semplici che possono essere applicati in maniera autonoma. Ecco una guida su come aumentare la pressione dell'acqua senza utilizzare un'autoclave.

28

Occorrente

  • Serbatoio in vetroresina, tubo sanitario
38

Iniziamo dicendo che una pressione insufficiente, o comunque bassa, in un impianto idraulico di una abitazione, normalmente e’ un problema di natura idrostatica e non dipendente dalle tubature. In genere, sebbene vari da comune a comune, la pressione minima per il buon funzionamento di un impianto idraulico casalingo dovrebbe aggirarsi da 0,3 a 0,8 atmosfere. Valori superiori possono risultare dannosi.

48

Un metodo infallibile per risolvere questo problema è sicuramente il sistema a caduta. Innanzitutto è necessario individuare il punto più alto dell'unità abitativa dove posizionare un serbatoio di accumulo. Bisogna creare un sistema di collegamento per il flusso dell'acqua, creato dalla naturale caduta per far aumentare considerevolmente la pressione senza utilizzare l'energia elettrica. Una volta individuato il luogo dove sistemare l'accumulo, acquistare un serbatoio possibilmente in vetroresina, corredato da galleggiante interno e un rubinetto d'uscita regolabile, da collegare all'impianto.

Continua la lettura
58

Sistemare il serbatoio nell'area adibita e collegare un tubo sanitario che parte dal contatore dell'acqua e arriva direttamente all'interno del serbatoio, collegato al galleggiante che regolerà l'afflusso dell'acqua; questo tubo servirà per il riempimento dell'accumulo. Un altro tubo sarà montato al rubinetto d'uscita del serbatoio e all'innesto cardine dell'impianto idrico.

68

Aprire la manopola del contatore per far riempire il serbatoio. L'erogazione si arresterà automaticamente quando il galleggiante chiuderà la valvola dell'acqua. Quando il serbatoio sarà pieno, aprire il rubinetto regolatore posizionato in basso e collegato all'impianto, quindi aprire un rubinetto qualsiasi all'interno dell'abitazione per verificare se la pressione è aumentata.

78

La pressione dell'acqua è regolabile direttamente dal rubinetto d'uscita del serbatoio collegato all'impianto. In questo modo, più il rubinetto viene aperto, maggiore sarà la pressione dell'acqua. Man mano che diminuisce l'acqua nel serbatoio, il galleggiante scenderà e attiverà la valvola che permetterà il riempimento dell'accumulo. In questo modo, si potrà evitare di installare un'autoclave che provocherebbe un consumo maggiore di energia elettrica.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Far eseguire il lavoro da un idraulico qualificato

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come sostituire il galleggiante del WC

Cimentarsi in piccoli lavoretti di fai da te in casa per fare delle riparazioni senza richiedere l'intervento di un tecnico specializzato, dà molte soddisfazioni, specie se si raggiunge l'obiettivo e si risolve il problema. Il bagno è uno di quegli...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dall'umidificatore

L'umidificatore è un apparecchio elettrico Che al contrario del deumidificator, ha il compito di aumentare e quindi stabilire il livello di umidità in un ambiente; tale processo avviene per mezzo del vapore acqua ti viene rilasciato nell'aria dall'apparecchio....
Ristrutturazione

Come riparare la cassetta di scarico del wc

Una regolare manutenzione dei sanitari presenti della nostra casa fa in modo che essi siano sempre efficienti, oltre a prevenire eventuali danni causati dall'usura. Tuttavia può accadere che possano andare incontro a dei malfunzionamenti, spesso legati...
Esterni

Come scegliere una doccia solare da esterno

Se abbiamo la fortuna di possedere un appartamento con terrazzo o una casa con giardino o piscina, la presenza di una doccia all’esterno può aggiungere, senza dubbio, comfort, praticità e un tocco di esclusività. Scegliere di installare una doccia...
Economia Domestica

Come pulire la moka

Avere una moka sempre pulita e perfetta, è il desiderio di tutti coloro i quali amano il caffè. Non c'è niente di meglio che un caffè caldo al mattino, appena svegli, una bevande che dona la giusta dose di energia, per affrontare l'intera giornata...
Pulizia della Casa

Come pulire il serbatoio dell'acqua

Se sul terrazzo di casa abbiamo installato un serbatoio dell'acqua, per soddisfare al meglio le esigenze familiari e per evitare che si rimanga senza il prezioso liquido in occasione di brusche interruzioni del servizio da parte del fornitore, è importante...
Economia Domestica

Caldaia: 5 consigli per la manutenzione

Durante la stagione invernale se abbiamo installato in casa un buon impianto di riscaldamento, trascorriamo anche le giornate più rigide, al calduccio sul nostro tranquillamente riscaldati. Sicuramente l'impianto a gas è quello più indicato in un...
Pulizia della Casa

Come usare una scopa a vapore

La casa è il luogo dove riposarsi e stare bene in famiglia. I batteri si possono formare facilmente, e così possono subentrare le infezioni. Quindi è importante mantenere pulito il luogo in cui viviamo. Tra gli elettrodomestici che si trovano in casa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.