Come aumentare la pressione barometrica in casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida, ci occuperemo di come aumentare la pressione barometrica in casa. Se questa terminologia dovesse sembrare particolarmente difficile da comprendere, basterà semplificarla specificando solamente: come aumentare la temperatura in casa. Infatti, la pressione barometrica non è altro che la variazione di pressione atmosferica nell'aria. Tutto questo potrà essere maggiormente compreso nella guida di seguito. Vi accorgerete che non ci sarà niente di sconosciuto, ma soprattutto, niente di più semplice. Ecco quindi, come aumentare la temperatura in casa.  

25

Occorrente

  • stufe, termosifoni, camino e infissi con doppio vetro
35

La prima cosa che occorre fare quando si vuole aumentare la temperatura in casa, soprattutto in inverno, quando le temperature esterne sono particolarmente basse, è quella di tenere porte e finestre sempre perfettamente chiuse. Quando, per esempio si esce e si entra dall'esterno, la porta dovrà essere chiusa subito. Se porte e finestre sono piuttosto usurate e presentano degli spifferi, un modo molto efficiente è quello di chiudere questi spifferi con dello stucco oppure, nell'impossibilità, è possibile adoperare i classici e tradizionalissimi "para spifferi" che sono sempre stati molto usati da nonne e zie. Sembra banale, ma quando vengono eliminati gli spifferi il calore riesce a concentrarsi meglio.

45

Immancabile l'alternativa più classica: le tradizionalissime stufe, siano esse alogene, siano esse elettriche. Un mezzo perfetto per aumentare la temperatura all'interno delle quatto mura domestiche. Chiaramente non possiamo di certo dimenticare l'impianto di riscaldamento. Visti comunque gli alti consumi che spesso sono conseguenza di bollette piuttosto salate, per riscaldare la casa è possibile accendere i termosifoni solo in alcune fasce orarie per poi mantenere al meglio il tepore che si crea in casa semplicemente adottando il metodo descritto precedentemente (porte e finestre sempre perfettamente chiuse).

Continua la lettura
55

Per i più tradizionalisti, ecco che la soluzione del camino (quando e dove possibile) oltre a riscaldare la casa, garantisce anche una atmosfera molto teporosa. Per evitare che la casa si raffreddi quando il camino è acceso, è fondamentale preparare la quantità di legna necessaria direttamente dentro casa, evitando così di uscire (e di conseguenza aprire e chiudere continuamente la porta per l'esterno). Inoltre, per garantire un maggiore mantenimento del calore in casa, è necessario provvedere alla scelta di infissi con doppio vetro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 modi per aumentare la pressione dell'acqua

In alcune zone d'Italia specialmente nelle regioni aride e povere di corsi d'acqua come la Sicilia, è facile che, specialmente nella stagione estiva, l'acqua cominci a scarseggiare e non ci sia una pressione tale che le permetta di defluire fino agli...
Economia Domestica

Come cucinare il pesce in una pentola a pressione

Le pentole a pressione forniscono un modo celere per cucinare i pasti; risulta infatti essere uno strumento che riesce a rendere fino a dieci volte più veloce la cottura rispetto al quella sul fornello o al forno. Queste pentole funzionano con il vapore,...
Economia Domestica

Come e quando utilizzare la pentola a pressione

Più o meno tutti possiedono o hanno posseduto la pentola a pressione. Si tratta di un utensile davvero molto utile in cucina, specialmente quando non si ha mai troppo tempo per cucinare. La pentola a pressione si può utilizzare per cucinare più velocemente...
Economia Domestica

Come cuocere la pasta in una pentola a pressione elettrica

La pentola a pressione elettrica rappresenta una soluzione efficace ed economica per preparare piatti veloci, sani e saporiti. I tempi di cottura si riducono, si risparmia energia, ed inoltre i cibi cotti a vapore risultano più sani e più leggeri e,...
Economia Domestica

Pentola a pressione: come usarla

La pentola a pressione dà sicuramente un aiuto importante in cucina, specialmente a quelle persone che non hanno molto tempo a disposizione. Essa può essere di forma tonda oppure ovale; ha due manici ed un coperchio che viene inserito nell'apertura...
Economia Domestica

Come cuocere i legumi nella pentola a pressione

Ecco pronta una nuova guida, attraverso il cui aiuto concreto ed anche unico, poter essere in grado di capire come e cosa fare per cuocere i legumi nella pentola a pressione, nel modo più semplice, veloce ed anche pratico possibile. Cuocere i legumi...
Economia Domestica

Guida ai tipi di cottura in pentola a pressione

La cucina è una stanza fondamentale per poter preparare da mangiare. In cucina troviamo i mobili, il frigorifero, la lavastoviglie, la cappa. Ma anche il forno, essenziale per preparare il pollo con le patate, e naturalmente troviamo il lavello. All'interno...
Economia Domestica

Come aumentare l'efficienza di un impianto fotovoltaico

Aumentare l'efficienza di un impianto fotovoltaico è un'operazione davvero fondamentale. Solo così, infatti, riuscirete a sfruttare appieno le potenzialità dell'energia solare consentendo al vostro impianto di lavorare al massimo. Non si tratta di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.