Come aumentare il pH della piscina

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se nel vostro giardino avete installato una piscina del tipo esterno o interrato, tra i vari interventi di manutenzione ordinaria è importante sottolineare che merita una certa accortezza la misurazione del Ph che deve essere neutro. Tale condizione permette di avere un'acqua con il giusto grado di acidità e quindi limpida e disinfettata, anziché verdastra e con tanti batteri nocivi alla pelle. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come aumentare il Ph della piscina.

26

Occorrente

  • Sodio carbonato granulare
  • Tester per Ph
36

Riconoscere i corretti valori del Ph

La prima cosa da fare è riconoscere i corretti valori del Ph dell'acqua di una piscina, per cui quello neutro è compreso tra 7 e 7,6. Su una scala da 1 a 14 la misura perfetta è 7.4, da 0 a 6 il Ph è decisamente acido mentre tra 7,8 -14 è definito invece di base. In una piscina se il Ph è troppo alto bisogna abbassarlo, e per eseguire questa operazione ci sono due tipi di regolatori: Ph+ e Ph-. Nel caso di un Ph troppo alto, verrà utilizzato quello in forma liquida o in polvere, che in entrambi i casi è a base di sodio carbonato granulare. La sostanza deve essere tuttavia maneggiata con cura (usando guanti ed occhiali) e ben diluita in un secchio. Premesso ciò l'effetto è immediato, ma è meglio attendere 5 o 6 ore prima di eseguire un nuovo test. Se la dose è risultata insufficiente, bisogna ripetere l'operazione fino a raggiungere il Ph neutro ideale.

46

Depositare il liquido in prossimità delle condotte

Quando il Ph della piscina a seguito del test è troppo basso e piuttosto lontano dal neutro, è necessario aumentarlo. Anche in questo caso provoca le stesse conseguenze spiacevoli per il corpo umano e per il materiale di filtrazione che può subire danni seri, con un conseguente esborso economico per le eventuali riparazioni o la sostituzione degli apparati. Prima di tutto, va detto che se riuscite a misurare il Ph ogni giorno potrete conseguire immediatamente il risultato, ed in presenza di uno troppo basso il consiglio è di depositare il prodotto in prossimità delle condotte di filtrazione. Alcuni esperti del settore sostengono infatti che tale accortezza nella distribuzione del liquido per far aumentare il Ph, riesce a rendere più omogenea tutta l'acqua della piscina. Un altro consiglio in merito è di non fare il bagno fin quando il Ph non si stabilizza sul valore neutro, in modo da scongiurare irritazioni cutanee ed occhi arrossati. Il test può essere effettuato in tre modi ovvero con uno strumento digitale (consigliato), con la classica cartina di tornasole o anche con la provetta che in genere si usa per misurare il Ph di un acquario tropicale.

Continua la lettura
56

Installare una doccia sulla piscina

Una volta che siete riusciti a stabilizzare il livello del Ph portandolo da basso ad alto e rientrando quindi nei parametri giusti (neutro), per mantenerlo in questo stato ottimale vi conviene aggiungere sui bordi della piscina una doccia. Tale strumento si rivela adatto per evitare che il sudore corporeo possa renderne acida l'acqua, ma anche per garantire una maggiore pulizia specie se si tratta di una struttura molto grande e ad uso promiscuo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come mantenere il corretto equilibrio chimico dell'acqua della piscina

Avere una piscina in casa è certamente la felicità di grandi e piccini, ma nello stesso tempo è anche molto impegnativo perché è fondamentale che l'acqua della piscina e la piscina stessa siano sempre perfettamente pulite. Naturalmente non è sufficiente...
Esterni

Come fare la manutenzione della piscina

In questa guida ti illustrerò dettagliatamente come fare la manutenzione della tua amatissima piscina correttamente, sia per mantenere la sua bellezza che per proteggere gli utilizzatori da batteri e altri agenti patogeni, i quali potrebbero causare...
Esterni

Come curare l'igiene e la pulizia della piscina

Una delle cose più rilassanti da fare in una soffocante giornata estiva è un bagno in una bella piscina, magari con un avvincente libro da leggere o una bibita da sorseggiare. Da diversi anni la piscina ha cessato di essere un lusso per pochi ormai...
Esterni

Come tenere pulita la piscina

Avere una piscina in giardino, specialmente d'estate, è certamente una grande fortuna. È ormai risaputo che trascorrere qualche ora al fresco ed avere la possibilità di stare in acqua quando il clima è torrido, è una delle sensazioni più belle...
Esterni

Come coprire la piscina per l'inverno

Coprire la piscina per l'inverno è importante, sia per proteggerla, sia per risparmiare tempo durante la bella stagione quando verrà nuovamente utilizzata. Bisogna avere cura di proteggere la piscina dal gelo che potrebbe creare gravi danni e danneggiarla...
Esterni

Manutenzione della piscina fuori terra

Quando in casa propria, si possiede un gran bel giardino, la prima cosa che si pensa di fare è sicuramente una bella piscina per l'estate. Chiaramente, la piscina in sé ha un costo abbastanza elevato, poiché per poterla costruire, servono sicuramente,...
Esterni

Pulizia e manutenzione della piscina: cose da fare

Un’adeguata pulizia della piscina garantisce un ambiente salubre e previene il proliferare di germi e batteri. La manutenzione di una piscina, però, richiede particolari accortezze.  Bisogna eseguire una corretta filtrazione, così da eliminare residui...
Esterni

Come pulire una piscina di plastica

State pensando a come pulire una piscina di plastica? Non sapete da dove iniziare? Niente paura. Vi occorrerà seguire alcuni semplici passi di questa guida. I vostri bambini potranno sguazzare in piscina godendosi un sano divertimento. Tuttavia, possedere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.