Come asfaltare una strada privata

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Non tutti sanno che il lavoro di asfaltatura vero e proprio, cioè la posa dello strato superficiale di asfalto, non è poi la parte più importante dell'intero lavoro di asfaltatura.
In effetti la stabilità di una strada e la sua conseguente durata nel tempo non dipendono in particolare dall'asfalto, ma da altri fattori più importanti. Prima che il processo di asfaltatura può iniziare, lo spazio deve essere opportunamente preparato per il lavoro, questo richiede la liberazione dell'area dai detriti. L'asfalto si presta facilmente nelle aree residenziali. Le riparazioni dell'asfalto vengono eseguite più semplicemente e rapidamente, anche con materiali alternativi, come il cemento; uno speciale mix di asfalto permette all'acqua di defluire attraverso il pavimento di un serbatoio sottofondo. L'asfalto poroso molto spesso, può essere utilizzato per soddisfare le superfici impermeabili dei vari locali e offre una superficie di bell'aspetto, che è facile da mantenere intatta nel tempo. Ecco la guida giusta su come asfaltare una strada privata.

24

Tipologia del terreno

Innanzitutto va valutato attentamente (da un esperto) la tipologia del terreno sul quale, successivamente, verrà posato il manto stradale. Ci sono terreni, che per la loro conformazione geologica assorbono maggiormente l’acqua e che di conseguenza risulteranno essere più instabili. Altri terreni invece, drenano molto l’acqua piovana e quindi risulteranno essere più impermeabili e più stabili. Una volta accertata la tipologia del terreno si procederà con uno scavo di almeno 20/30 centimetri (anche di più se il terreno è molto “assorbente”). Successivamente si poserà un primo strato di sabbia (di circa 20 cm) e si passerà con il rullo compressore per appiattirlo e renderlo ben compatto.

34

Strato di stabilizzato

Si aggiungerà poi uno strato di “stabilizzato” (di circa 30 cm). Su quest'ultimo si andrà a posare uno strato di asfalto grossolano e uno più piccolo di asfalto fine, che renderà più impermeabile la strada. Nel caso invece fossimo in presenza di terreno molto ghiaioso, che quindi per sua tipologia risulta essere drenante, basterà scavare per 15/20 centimetri e riempire successivamente asfalto.
Questa lavorazione sarà sufficiente e basterà ad asfaltare la strada.

Continua la lettura
44

Lavori a carico dei proprietari

Nel caso di strade di pertinenza comunale o provinciale, questi lavori andranno decisi dagli organi competenti che si occupano della manutenzione delle strade (Comune o Provincia), che in seguito li appalteranno ad un’impresa. Se invece si stratta di strada privata, i lavori saranno a totale carico dei proprietari, che suddivideranno eventualmente in parti uguali l’importo totale della sistemazione stradale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare il giardino con i pallet

Da parecchi anni, molti amano utilizzare gli oggetti industriali come oggetti di design. Tra i vari oggetti da riciclare negli ultimi anni, è andato sicuramente di gran moda il pallet. Si tratta di una pedana di legno, utilizzata all'interno delle industrie...
Esterni

Come costruire un pavimento in legno per giardino

Valorizzare gli spazi esterni della propria abitazione è un compito non alla portata di tutti. Si devono scegliere gli strumenti adatti e decidere attentamente le zone di maggiore interesse. Il giardino, ad esempio, è uno degli ambienti informali più...
Esterni

Come fissare i paletti per una recinzione

Costruire una recinzione privata sulla nostra proprietà si rivela utile per aumentare la sicurezza o la privacy, per racchiudere animali domestici o delimitare le zone di gioco di bambini o eliminare fastidiosi sconfinamenti di proprietà da parte...
Esterni

Come piastrellare il marciapiede

Il marciapiede è una parte fondamentale della strada. Esso garantisce la massima sicurezza ai pedoni, fornendo un riparo dalla circolazione delle automobili. Molto spesso, troviamo marciapiedi realizzati con piastrelle anziché in asfalto semplice. Questo...
Esterni

Come scegliere il colore adatto per la facciata della casa

L'aspetto esteriore è il biglietto da visita di una casa, per dargli un'immagine gradevole però bisogna prestare molta attenzione ai suoi dettagli, quindi alla sua decorazione. È indispensabile scegliere fra le tante cose, il colore giusto (nonostante...
Esterni

5 motivi per installare pannelli fotovoltaici

Negli mesi anni il prezzo del petrolio ha subito un rincaro. Questo è tra i principali motivi che porta ad investire sull'installazione dei pannelli fotovoltaici. Ma al di là del fattore economico, vi è anche il discorso dell'inquinamento. Investire...
Esterni

Come illuminare il giardino

In un giardino, una buona illuminazione è volta a valorizzare le ombre e le tonalità del giardino stesso. Tutti i giardini, indipendentemente dalle loro dimensioni, presentano caratteristiche diverse e risulteranno ben illuminati soltanto se alcune...
Esterni

Come decorare il terrazzo per Natale

Già durante i primi giorni di novembre, se non prima, si cominciano a vedere nei negozi numerosi addobbi per Natale, oltre che panettoni, pandori, dolci tipici e piatti della tradizione. Il Natale è una festa molto sentita sia in Italia che in tutta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.