Come asfaltare una strada privata

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Non tutti sanno che il lavoro di asfaltatura vero e proprio, cioè la posa dello strato superficiale di asfalto, non è poi la parte più importante dell'intero lavoro di asfaltatura.
In effetti la stabilità di una strada e la sua conseguente durata nel tempo non dipendono in particolare dall'asfalto, ma da altri fattori più importanti. Prima che il processo di asfaltatura può iniziare, lo spazio deve essere opportunamente preparato per il lavoro, questo richiede la liberazione dell'area dai detriti. L'asfalto si presta facilmente nelle aree residenziali. Le riparazioni dell'asfalto vengono eseguite più semplicemente e rapidamente, anche con materiali alternativi, come il cemento; uno speciale mix di asfalto permette all'acqua di defluire attraverso il pavimento di un serbatoio sottofondo. L'asfalto poroso molto spesso, può essere utilizzato per soddisfare le superfici impermeabili dei vari locali e offre una superficie di bell'aspetto, che è facile da mantenere intatta nel tempo. Ecco la guida giusta su come asfaltare una strada privata.

24

Tipologia del terreno

Innanzitutto va valutato attentamente (da un esperto) la tipologia del terreno sul quale, successivamente, verrà posato il manto stradale. Ci sono terreni, che per la loro conformazione geologica assorbono maggiormente l’acqua e che di conseguenza risulteranno essere più instabili. Altri terreni invece, drenano molto l’acqua piovana e quindi risulteranno essere più impermeabili e più stabili. Una volta accertata la tipologia del terreno si procederà con uno scavo di almeno 20/30 centimetri (anche di più se il terreno è molto “assorbente”). Successivamente si poserà un primo strato di sabbia (di circa 20 cm) e si passerà con il rullo compressore per appiattirlo e renderlo ben compatto.

34

Strato di stabilizzato

Si aggiungerà poi uno strato di “stabilizzato” (di circa 30 cm). Su quest'ultimo si andrà a posare uno strato di asfalto grossolano e uno più piccolo di asfalto fine, che renderà più impermeabile la strada. Nel caso invece fossimo in presenza di terreno molto ghiaioso, che quindi per sua tipologia risulta essere drenante, basterà scavare per 15/20 centimetri e riempire successivamente asfalto.
Questa lavorazione sarà sufficiente e basterà ad asfaltare la strada.

Continua la lettura
44

Lavori a carico dei proprietari

Nel caso di strade di pertinenza comunale o provinciale, questi lavori andranno decisi dagli organi competenti che si occupano della manutenzione delle strade (Comune o Provincia), che in seguito li appalteranno ad un’impresa. Se invece si stratta di strada privata, i lavori saranno a totale carico dei proprietari, che suddivideranno eventualmente in parti uguali l’importo totale della sistemazione stradale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come verniciare con ill caffè

Quante volta ci è capitato, bevendo il caffè di macchiarci ed abbiamo poi penato per rimuovere le macchie? Tutti sappiamo che il caffè è un vero e proprio colorante naturale, difficile da eliminare e da pulire. Basti pensare che, grazie al suo colore...
Ristrutturazione

Come coibentare il tetto dall'esterno

Se abitiamo all'ultimo piano oppure abbiamo una villetta a schiera, è importante in entrambi i casi coibentare il tetto dall'esterno per evitare che l'umidità e soprattutto l'acqua piovana possa tracimare nel soffitto sottostante, ed arrecare danni...
Esterni

Come costruire un campo da basket in giardino

Per gli amanti della pallacanestro, disporre di un campo da basket personale, all'interno del giardino di casa, può rappresentare una ghiotta occasione per allenarsi, migliorare il proprio gioco ed organizzare sfide tra amici, quando si vuole ed evitando...
Economia Domestica

Come organizzare un'area ecologica di condominio

Se abitiamo in un condominio abbastanza grande come ad esempio un parco oppure ne svolgiamo la mansione di amministratore, possiamo proporre ad inquilini e proprietari di organizzare un'area ecologica atta a consentire ai bambini di giocare, agli anziani...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare un terrazzino

Se abbiamo un terrazzino ed intendiamo impermeabilizzarlo per evitare che l'acqua piovana o quella delle innaffiature delle piante tracimi nel solaio sottostante, possiamo farlo senza necessariamente chiamare un tecnico specializzato e quindi con delle...
Esterni

Come costruire un campo da calcetto in giardino

Quando si è piccoli si sogna di avere un campetto da calcio per giocare con i propri amici. Se si ha a disposizione un ampio giardino è possibile realizzarlo. La costruzione di un campo privato in giardino non richiede permessi particolari. La situazione...
Pulizia della Casa

Come eliminare il muschio dal tetto

Nei passi successivi di questa guida ci occuperemo di capire come bisogna procedere per andare a eliminare il muschio dal tetto, evitando gravi danni alla struttura, e come rendere esteticamente più bello e sano il tetto. Il tetto, infatti, è costantemente...
Economia Domestica

Come scegliere la vigilanza privata per la tua casa

Tra i problemi maggiormente percepiti come prioritari da molti cittadini, vi è quello della sicurezza, complici una serie di tagli governativi ai finanziamenti per il settore, uniti al sempre vivo timore per le rapine e la violazione della proprietà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.