Come asciugare i capi delicati

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche se le moderne tecnologie ci hanno fornito funzionali e rapidi sistemi elettronici per asciugare i capi di abbigliamento, non sempre possiamo contare sulle asciugatrici automatiche o sulla centrifuga sfrenata. Soprattutto per i capi delicati, sarebbe meglio non utilizzarla perché potrebbero rovinarsi. Vi spiego in 4 semplici passi i modi migliori per asciugare i capi delicati: Innanzitutto bisogna guardare l'etichetta, nell'etichetta c'è scritto il tipo di lavaggio e i vari simboli descrivono le varie possibilità di trattamento del capo di abbigliamento.

26

Vediamo ora, come asciugare i capi di abbigliamento più delicati in sicurezza, evitando il rischio di rovinarli definitivamente ed irrimediabilmente. Alcuni capi di abbigliamento però, possono essere asciugati in asciugatrice, a una temperatura molto ridotta, anche se è consigliabile, non utilizzarla ''per sicurezza''.

36

Nell'etichetta sono presenti simboli specifici che risponderanno ad ogni tuo dubbio: vi diranno se il capo può essere centrifugato, se può essere stirato normalmente o con alcune precauzioni. In base agli avvertimenti presenti nell'etichetta, scegliete il metodo più adatto al vestito in questione. NB: non tutti i capi d'abbigliamento possono essere stirati.

Continua la lettura
46

Molto spesso l'asciugatura sul classico stendino o filo per i panni è la più indicata anche per i capi delicati. Evitate le mollette, che possono lasciare segni anche permanenti sui tessuti più delicati. I maglioni di lana e di mohair vanno stesi in orizzontale (appoggiati su due o più fili dello stendino, per esempio) e non in verticale. Per le maglie, le canotte e le t-shirt fatte con tessuti fragili e sottili (come il velo o il pizzo) puoi aiutarti con delle stampelle. Tra i tessuti che possono essere centrifugati c'è sicuramente la lana, per accelerare il processo di asciugatura (i programmi specifici per la lana provvedono ad impostare il corretto programma di centrifuga). Oppure, in alternativa, vale questa regola: stendere i tessuti di lana finché sono bagnati per tenerli in forma, avvolgerli in un asciugamano e strizzare dolcemente l'acqua in eccesso. I capi delicati, soprattutto quelli di lana non vanno mai appesi ad asciugare e soprattutto non vanno messi sul calorifero. Il modo migliore per asciugarli è stenderli orizzontalmente su un asciugamano.

56

Evitate assolutamente i raggi solari diretti. Alla fine stirate i capi (solo quelli che possono essere stirati, come specificato nell'etichetta) usando un asciugamano o una vecchia federa per evitare il contatto diretto tra il ferro da stiro ed il vestito. Evitate dunque di stirare i capi completamente asciutti, un po' d’acqua è necessaria per difenderli dalle bruciature. Meglio porre un panno protettivo sotto la piastra del ferro perché potrebbero crearsi strisce lucide che possono essere rimosse passandoci su il vapore per qualche minuto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stirate la biancheria quando è ancora umida. Oltre a risparmiare tempo, proteggerete i tessuti dalle bruciature
  • Per evitare strisce lucide è bene stirare i capi scuri al rovescio.
  • Lasciare asciugare le camicie su una stampella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come fare a lavare ed asciugare i capi di lino

In genere i tessuti pregiati in commercio sono di lino. Il lino è una fibra tessile morbida, flessibile e resistente. Dato il suo alto prezzo, molto spesso le persone preferiscono altri tessuti più economici, come il cotone. Il lino inoltre è un tessuto...
Pulizia della Casa

Come lavare i maglioni di lana più delicati

A volte si è indecisi su come lavare i maglioni di di lana più delicati. Un ottimo sistema per far durare più a lungo questi maglioni è quello di eseguire il giusto lavaggio. Inoltre è fondamentale il modo con cui si fanno asciugare e si stirano....
Pulizia della Casa

5 consigli per asciugare i panni d'inverno

Uno dei problemi maggiori durante l'inverno è far asciugare per bene i nostri panni. Infatti spesso il tempo non ci permette di stenderli fuori, quindi dobbiamo tenerli in casa. Oppure l'umidità e il freddo fuori sono tali che ci mettono più di un...
Pulizia della Casa

Come asciugare il bucato nel periodo invernale

Chi non ha mai avuto il problema di dover asciugare il bucato nel periodo invernale a causa delle incessanti piogge e nevicate, che rendono impossibile stendere i capi all'esterno? Se anche tu vivi in appartamento ed hai la necessità di trovare una soluzione,...
Pulizia della Casa

Come lavare capi acrilici in lavatrice

Ecco qui una guida pratica e veloce, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di imparare come e cosa fare, per lavare i capi che sono acrilici, in lavatrice, senza però incorrere in errori e possibili disastri, che finirebbero per compromettere...
Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in chiffon: gli errori più comuni

Senza dubbio Lo chiffon è una stoffa molto fine ed elegante che, sovente viene utilizzata per confezionare indumenti e capi eleganti e pregiati. Tuttavia, c'è da dire che è una stoffa particolarmente delicata, in quanto è composta da filati ritorti...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi di velluto in lavatrice

Il velluto è un tessuto che si presta a moltissimi usi: dai capi d'abbigliamento fino ai rivestimenti di sedie e poltrone. Ultimamente sono state create anche diverse borsette con questo tipo di stoffa. Il velluto è sofisticato ed estremamente elegante,...
Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in ciniglia: gli errori più comuni

Grazie alla sua morbidezza e alla sua composizione speciale, la ciniglia rientra sicuramente tra i tipi di tessuti più caldi, morbidi e confortevoli che si possano mai indossare. Nonostante questo, però, non mancano i problemi quando si tratta di lavare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.