Come arredare uno studio nel seminterrato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se disponete di un seminterrato ed intendete sfruttarlo come studio, è importante sapere come arredarlo per renderlo funzionale e raffinato. In tal caso si tratta di eseguire lavori di routine sulle pareti, e sfruttare nel modo migliore angoli e vani naturali che si trovano nell'ambiente. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni suggerimenti su come arredare uno studio nel seminterrato.

26

Occorrente

  • Scrivania multifunzionale
  • Tavolo tondo con sedie
  • Libreria
  • Divano
  • Tavolinetto
  • Quadri
  • Luci a Led e applique
36

Tinteggiare le pareti

La prima cosa importante prima di procedere alla tinteggiatura delle pareti è di verificare se ci sono zone umide, ed intervenire nel caso con apposite vernici antimuffa oppure applicare dei pannelli di sughero o di polistirolo. Fatto ciò, potete procedere con la tinteggiatura scegliendo il colore adatto, e provvedendo ad una finitura delle pareti in base allo stile che intendete impostare.

46

Posizionare una scrivania multifunzionale

Una volta ripulito il seminterrato potete finalmente dedicarvi all'arredamento, e per cominciare vi conviene subito trovare l'ubicazione esatta per una scrivania di tipo multifunzionale ovvero in grado di ospitare un computer fisso ed altri accessori, e con una serie di ripiani e cassetti per conservare documenti di rilevante importanza. Fatto ciò, sempre in questa zona potete appendere dei piccoli quadretti, scegliendo cornici e passepartout in base al design che intendete impostare. Questi ultimi, per un contesto classico devono essere rispettivamente di radica di mogano e di tela rosa o celeste. A questo punto è necessario provvedere all'allestimento di una capiente libreria che è possibile posare già completa di scaffalature, oppure creandola in un vano naturale tra due pareti. Queste ultime magari le potete rifinire con mattoni a vista, e poi all'interno posizionare delle mensole di legno massello in noce.

Continua la lettura
56

Optare per luci a Led

Se il seminterrato è abbastanza ampio, allora nel contesto di arredo potete anche inserire un tavolo di legno tondo corredato di sedie ed adatto per riunioni di qualsiasi genere. Inoltre se nell'ambiente ci sono altri spazi utili o degli ulteriori vani, li sfruttate per posare un divano da scegliere tra quello tradizionale ed il modello a penisola. Eventualmente un tavolinetto in ferro battuto con un cristallo di almeno un millimetro di spessore serve a rendere quest'angolo più raffinato, specie se nella parte sottostante inserite dei vasi di terracotta con delle piantine a foglie verdi specifiche per interni. Infine per quanto riguarda l'illuminazione, il consiglio è di optare per luci a Led di tipo freddo, e nello specifico di faretti ad incasso all'altezza del soffitto e di applique sulle pareti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una palestra nel seminterrato

Trasformare il tuo scantinato in una palestra, può permetterti di adattare lo spazio alle tue esigenze. Dai uno sguardo ai seguenti suggerimenti, per realizzare la tua palestra da sogno. Avere una palestra nel seminterrato ti permette di poter eseguire...
Arredamento

10 idee per arredare il tuo studio

Come vedremo nel corso di questa guida, le decorazioni e lo stile d'arredamento della casa, sono aspetti importanti da non lasciare mai al caso. È importante infatti scegliere il giusto stile d'arredamento, anche se si tratta di uno studio, per conferire...
Arredamento

Come arredare uno studio dentistico

Questa guida è rivolta a tutti quei dentisti che vogliono iniziare un'attività in proprio ed hanno bisogno di qualche consiglio per arredare lo studio. È bene sapere che arredare uno studio dentistico richiede gli stessi accorgimenti necessari per...
Arredamento

5 consigli per arredare un piccolo studio

Quando si abita in un appartamento dalle modeste dimensioni creare uno studio per poter lavorare tranquillamente anche da casa. Può sembrare difficile riuscire ad adattarsi ma bisogna sfruttare al meglio gli spazi ed avere la giusta creatività per renderlo...
Arredamento

Come arredare uno studio grafico

Il mercato del lavoro è molto cambiato negli ultimi anni. Alcuni mestieri molto diffusi un tempo sono ormai del tutto scomparsi, o quasi, mentre se ne sono creati di nuovi, legati per lo più alle moderne tecnologie. L'uso sempre più massiccio della...
Arredamento

Come arredare lo studio

A differenza delle altre aree della casa, lo studio è la parte che maggiormente richiede di essere personalizzata in base alle proprie esigenze, per offrirci uno spazio di lavoro pratico e adatto ad accogliere in modo piacevole tutti i nostri clienti....
Arredamento

Come arredare un angolo studio

Ricavare una zona studio dallo spazio della propria casa è un'ottima idea sia per spronare i propri figli a studiare in maniera tranquilla e senza distrazioni, sia per poter gestire al meglio i conti della casa e organizzare tutti i documenti, nonchè...
Arredamento

Come arredare lo studio in stile industrial

Lo stile indutrial chic si sta diffondendo sempre di più, con le sue caratteristiche finiture rustiche come il mattone a vista e il legno grezzo. A questo si abbina un arredamento in acciaio e altri metalli, con un oggettistica che ricorda sempre più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.