Come arredare una casa piccola: i 5 errori da evitare

Tramite: O2O 25/07/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

Specie in centro città, è molto comune ritrovarsi ad abitare in appartamenti che non sono esattamente delle Regge, anzi molto spesso la propria casa risulta essere davvero piccola. Ma vuoi la vicinanza al luogo di lavoro, alla scuola o ad altre attività, vuoi i costi delle case che sono arrivati alle stelle, sia per i fitti che per gli acquisti, ci si ritrova a non potere neanche sfiorare l'idea di trasferirsi in una casa più grande. Che fare allora? Non bisogna disperare, perché le moderne idee di arredamento, minimal e "salvaspazio", ci vengono incontro, basta evitare alcuni comunissimi errori in cui ci si ritrova a cadere, anche inconsapevolmente, quando ci si accinge a scegliere come arredare la propria casa. Vediamone insieme i 5 principali, così da correre ai ripari e guadagnare un po' di preziosissimo spazio.

26

Mobili ingombranti

Tutto ciò che è grande ed ingombrante dovrebbe essere abolito! Ma come si fa per quei mobili che sono di natura grandi, come il letto e l'armadio? Inutile dire che sarebbe opportuno sfruttare ogni singolo angolo della casa, anche ricorrendo a mobili su misura fatti realizzare da un falegname. In questo modo si potrà ricavare un armadio da una rientranza nel muro o giocare con sistemi scorrevoli. Lo stesso vale per il letto: decisamente no al "king size" optando per soluzioni più ridotte e assolutamente di tipo "contenitore". Addio vasca da bagno, benvenuta cabina doccia, magari anche idromassaggio, perché una casa piccola non deve rinunciare al comfort e a qualche piccolo lusso.

36

Colori scuri

Dovreste optare per colori decisamente chiari, dal bianco alle tinte pastello, in modo da rendere più vivibile e confortevole l'ambiente già piccolo. I colori chiari, infatti, tendono ad "aprire" la stanza, facendola apparire più grande, grazie alla luce che viene riflessa anziché assorbita. Questa regola deve valere sia per le pareti che per i soffitti, e anche per l'arredamento. Via libera al color betulla, olmo e pino chiaro e al rovere sbiancato, oltre ovviamente al bianco e a tutti i colori pastello, stando attenti a non esagerare con gli accostamenti. Evitare, infine, le tinte troppo accese, che negli ambienti piccoli risaltano troppo e stancano gli occhi, che non potranno trovare "riparo" guardando altrove (la casa è tutta lì!).

Continua la lettura
46

Luci insufficienti

Oltre ai colori, ciò che tende a modificare la percezione di spazio è proprio la luce. Se scegliere dei colori chiari serve proprio a non perdere luminosità, pare ovvio, dunque, che bisognerà abbondare anche nell'illuminazione degli ambienti. Prima di tutto, sfruttare al massimo le fonti di luce naturale, come balconi, finestre e lucernari, facendo attenzione a non posizionare i mobili in corrispondenza dell'ingresso della luce, per non vanificarne l'utilità. In caso di ristrutturazione, potreste trovarvi a dover creare stanze cieche (ossia senza fonti di luce naturale). In questo caso potreste optare per sostituire alcune pareti con dei blocchi di muro effetto vetro, che lasciano passare la luce e rendono anche l'ambiente più moderno. Infine, illuminate bene ogni angolo della casa, con luci dalla tonalità naturali, e posizionate degli specchi alle pareti in modo da diffondere la luce anche nei punti più scuri, dando inoltre anche un effetto di profondità che raddoppierà la percezione di spazio della stanza.

56

Pareti spoglie

Sì allo stile minimal, ma non dovreste lasciare spoglie le pareti, perché renderanno solo l'ambiente impersonale e freddo, senza farvi assolutamente guadagnare spazio. Optate per quadri grandi, meglio senza cornici ma dallo stile essenziale, colori allegri ma non troppo forti, e via libera anche a giochi con stickers e stencil, che oggi sono molto di moda, facilmente realizzabili anche con il fai da te e completamente personalizzabili. Lo specchio, infine, è il quadro per eccellenza che, come già detto, unirà l'utilità all'estetica: basta scegliere il modello adatto e il punto giusto dove posizionarlo.

66

Stili diversi

L'ultima regola, che non dovreste mai dimenticare di osservare con la più ferrea riverenza, è il buongusto. Va bene personalizzare gli spazi, renderli lo specchio della propria anima e personalità, ma nel caso in cui aveste le idee non proprio chiare su cosa vi piace e cosa no, dovreste assolutamente cercare di fare delle scelte. Non va affatto bene, infatti, unire stili d'arredamento completamente differenti, sia tra un angolo della casa e l'altro, sia anche tra diverse stanze. Questo non solo perché farà apparire la vostra casa disordinata e caotica, ma non riuscirà a dare una percezione di continuità tra gli ambienti, che è fondamentale per far apparire la casa più grande e spaziosa. Lo stile dovrebbe essere unico, in modo da far sembare che ci sia sempre un "oltre" dopo il primo colpo d'occhio. Spezzare nettamente con stili diversi, invece, accentuerà la fine di un ambiente piccolo e l'inizio di un altro ambiente piccolo. Meglio percepire un unico grande ambiente, almeno stilisticamente parlando.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una cameretta piccola

Se la vostra casa si presenta con degli ambienti piuttosto piccoli e in uno di questi intendete allestire una cameretta, potete ottimizzare lo spazio arredandola in modo essenziale e nel contempo funzionale. A tal proposito nella seguente guida presenteremo...
Arredamento

Come arredare una piccola mansarda

Spesso, quando arrediamo un appartamento o un ambiente della nostra casa, dimentichiamo che dobbiamo tener conto di numerosissimi aspetti che, il più delle volte, vengono ampiamente sottovalutati. A tal riguardo, è importante saper agire al meglio,...
Arredamento

Come arredare una piccola lavanderia

Arredare una piccola lavanderia, come altre attivita', necessita di alcune regole rigide alle quali nell'era moderna dobbiamo abituarci un po' tutti, cosi' da favorire gli utenti ad avere una linea di condotta adeguata ed una maggior sicurezza per se...
Arredamento

Come arredare casa: gli errori da evitare

Quando si desidera arredare una casa nuova, oppure quando si vuole modificare qualcosa di un'abitazione già arredata, occorre sempre avere le idee chiare sugli interventi da effettuare. Lo sbaglio che spesso si commette, è quello di non valutare gli...
Arredamento

Come arredare un piccolo patio

Come vedremo nel corso di questo tutorial, arredare una zona piccola e apparentemente inutilizzabile come un patio è spesso semplice ed economico, basta seguire alcuni stratagemmi per valorizzarlo al massimo e trasformarlo in un luogo accogliente e funzionale,...
Arredamento

Consigli nell’arredare una casa a due piani

Le case a sue piani, sono sicuramente più spaziose, più affascinanti ma non sono così facili da arredare e gestire. Se avete acquistato da pochissimo una casa nuova e non avete idea di dove posizionare tutti mobili per un bel salotto o per una comoda...
Arredamento

10 idee per arredare un corridoio stretto

La maggior parte di coloro che vivono in una grande città, e, come è di consuetudine soprattutto nei luoghi metropolitani, in una piccola casa, vivono il problema quotidiano di come arredare la propria abitazione in modo funzionale, e ottimizzando al...
Arredamento

Come arredare l'ingresso con una parete attrezzata

L'ingresso è il nostro biglietto da visita. Parla di noi ed è il primo ambiente che si incontra entrando in casa. Non tutti gli appartamenti possiedono un ingresso, spesso infatti si accede direttamente in soggiorno. Di solito questo è più usuale...