Come arredare un terrazzo in stile shabby chic

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il terrazzo è uno dei luoghi più apprezzati di un’abitazione. In grado di fare la differenza, specialmente nei periodi primaverili o estivi, il terrazzo deve sicuramente essere funzionale ed arredato con gusto per diventare un elemento davvero differenziante della propria abitazione. Molte solo le soluzioni disponibili e, per questo, spesso non è facile prendere una decisione e riuscire ad ottenere un terrazzo davvero unico e funzionale. In questa guida che segue vi illustreremo come arredare il vostro terrazzo in stile Shabby Chic.

25

Le tonalità di colore

Lo stile shabby predilige le tonalità tenui delle tinte pastello, il bianco, l’ecrù, il panna con cui si possono decorare pareti, ringhiere, arredi e grigliati per piante rampicanti. A fare da cornice al nostro terrazzo, non possono mancare varietà di fiori dai colori delicati e assortimenti di piante aromatiche, sistemati in appositi porta vasi, agganciati al parapetto o appoggiati sul davanzale. Anche le lanterne danno un tocco di classe al vostro terrazzo, specialmente se sono colorate con una tinta che si accosti allo stile Sabby chic.

35

Montare un gazebo in ferro

Se il terrazzo non è loggiato, una protezione dal sole si può ottenere montando un gazebo in ferro laccato o realizzando un pergolato di legno verniciato, da abbellire ulteriormente nella parte superiore, con una copertura di foglie o fiori, dalla semplice edera a rami di glicine o rose. Se la predisposizione verso la cura delle piante e il famoso “pollice verde” non sono caratteristiche che ci appartengono, per assicurarsi un’adeguata protezione dal sole battente ed una zona d’ombra nello spazio sottostante, meglio optare per una copertura con teli o pannelli in lino o cotone, fibre fresche e naturali, in sintonia con lo stile shabby.

Continua la lettura
45

Inserite l'arredamento

L’arredamento può essere pensato secondo le personali esigenze di utilizzo e di spazio, inserendo soltanto alcune sedute dove potersi rilassare in tutta tranquillità e qualche tavolino d’appoggio o aggiungendo anche un tavolo per pranzare all’aperto. Possiamo scegliere arredi in ferro o in legno, riverniciare vecchie panche, cassettiere o bancali con la tecnica del decapè, mescolando anche i diversi materiali. Quello che può dare un tocco davvero unico all’arredamento del terrazzo shabby chic è la scelta dei dettagli: cuscini morbidi con disegni floreali o ecrù, vasi in ceramica decorata, in metallo o in terracotta, lanterne appese, candele, cestini e piccoli utensili da giardinaggio, lasciati volutamente a vista.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una mansarda in stile shabby chic

Shabby chic è uno stile che veniva adoperato dai nostri avi; il loro stile di vita era dettato dalla cosiddetta "Belle Époque". Se possediamo una classica mansarda e non abbiamo più voglia di avere la nostra dimora fatta esclusivamente di legno, possiamo...
Arredamento

5 consigli per arredare la cucina in stile shabby chic

La cucina è il cuore di una casa! È il focolare domestico, dove ci si riunisce per assaporare il calore della famiglia. Per rendere la nostra cucina un piccolo angolo intimo e fuori dal tempo, perché non lasciarci ispirare delle romantiche atmosfere...
Arredamento

Come arredare la casa in stile shabby chic

Volete arredare la vostra casa in stile Shabby Chic, ma non sapete da dove cominciare? Per cominciare, vediamo di cosa si tratta. Lo stile Shabby Chic, detto anche stile provenzale, si ispira all'arredamento delle case di campagna del sud della Francia....
Arredamento

5 consigli per arredare il soggiorno in stile shabby chic

Se nella nostra casa intendiamo inserire un design nuovo, possiamo orientarci su uno stile che non tramonta mai, e che negli ultimi anni si è ulteriormente diffuso. Nello specifico si tratta dellostile shabby chic, una sorta di precursore dell'attuale...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile shabby chic

Lo shabby chic è uno stile perfetto per coloro che amano il vintage. Trapunte sbiadite e mobili della nonna sono tutti elementi in grado di trasformare lo stile della nostra casa in shabby chic (uno stile che si può adattare perfettamente a tutta la...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile shabby chic

Quando compriamo una casa nuova, potrebbe venirci il dubbio su come poter arredarla, specialmente il bagno. Solitamente questo non rappresenta un grande problema: la maggior parte della gente infatti preferisce spendere poco per il bagno e invece concentrarsi...
Arredamento

Come arredare una cameretta in stile shabby chic

L'arredamento in stile Shabby Chic, ha iniziato ha fare le sue prime apparizioni qualche anno fa. Poi grazie al suo particolare fascino e al suo budget molto limitato, questo stile ha preso piede fino a diventare ai giorni nostri il più apprezzato nell'ambito...
Arredamento

Shabby Chic: idee romantiche per arredare casa

Sono tantissime le decorazioni a cui poter ricorrere per realizzare un perfetto arredamento Shabby Chic. Gli oggetti, gli accessori, i complementi d'arredo ed i mobili sono tutti elementi utili per arredare la casa con gusto. Lo stile Shabby Chic sta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.