Come arredare un terrazzo alla veneziana

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se il nostro terrazzo si presenta con un design normale e quindi senza nessuna decorazione, possiamo massimizzare il risultato optando per alcune soluzioni di arredo, e rifacendoci a degli stili particolari. Tra questi vale la pena citare quello alla veneziana che come vedremo nei passi successivi, è anche molto raffinato. A tale proposito, ecco dunque una guida con alcune idee su come arredare un terrazzo alla veneziana.

25

Occorrente

  • Lastre o scaglie di marmo
  • Lucidatrice per marmo
  • Stucco antico
  • Spatola larga
  • Flatting
  • Mobili in stile veneziano
  • Divani e poltrone in vimini o rattan
35

Per cominciare ci dedichiamo subito alla pavimentazione che come appena descritto in fase introduttiva, si presenta con caratteristiche davvero particolari oltre che raffinate; infatti, si tratta di posare dei marmi e creare dei disegni vari che possono essere di natura geometrica o floreali. In questi casi dopo la posa, bisogna uniformare il tutto livellando le scaglie di marmo o le lastre, e poi lucidarle in modo che la superficie appaia compatta e soprattutto raffinata, e simile ad un pezzo di marmo unico.

45

Per quanto riguarda le pareti, pur consapevoli che si tratta di zone del terrazzo esposte alle intemperie, non è detto che dobbiamo necessariamente rinunciare al caratteristico stucco. Applicando infatti questo materiale che com'è noto prevede la posa di cemento colorato e l'utilizzo di una spatola, alla fine per proteggere il colore possiamo usare del flatting tipico per le imbarcazioni, e quindi scongiurare il pericolo che l'acqua piovana possa far scolorire la superficie. La posa dello stucco antico sulle pareti in questo caso è preferibile farla in sintonia con il pavimento, quindi con delle venature simile e magari di una tonalità rosa, ovvero il colore che insieme al verde chiaro è da sempre usato dai designer del triveneto. Una volta completato l'arredamento del terrazzo dal punto di vista strutturale, non ci resta che dedicarci alla posa di mobili e suppellettili attinenti allo stile nuovo che abbiamo appena impostato.

Continua la lettura
55

Per quanto riguarda i primi, basta aggiungere sul terrazzo dei mobili in legno laccato con tanto di ornamenti floreali, e meglio se di colore bianco o verde smeraldo. I suppellettili invece si possono scegliere tra quelli in legno, in vimini o in rattan. In tutti casi, si tratta di strutture che specie se di color chiaro si intonano alla perfezione con il contesto di arredo, e nel contempo risultano molto fini dal punto di vista estetico e quindi nel rispetto dello stile veneziano che adesso è completo, specie se ai lati del terrazzo aggiungiamo anche due bei lampioncini a piantana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un attico con terrazzo

Per molte persone il sogno di una vita è acquistare una villa immersa nel verde oppure un attico in città dotato di terrazzo, che possa avere un panorama spettacolare e una luce incredibile, in grado di illuminare tutta l'ambientazione interna ed esterna....
Arredamento

Come arredare un terrazzo in stile rustico

Come vedremo nei pochi passi di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, arredare uno spazio esterno in stile rustico (come ad esempio un terrazzo), è in realtà un lavoro semplice, che richiede solo un po' di fantasia e l'uso di giusti...
Arredamento

Come arredare un ampio terrazzo

Il terrazzo è una parte della casa molto importante, per vivere il relax per sé e con gli ospiti. Si tratta del luogo che, se posseduto, meglio accoglie i pranzi, le cene e gli aperitivi. Ci si può rilassare e divertire stando all'aperto, e in estate,...
Arredamento

Come arredare un terrazzo in stile shabby chic

Il terrazzo è uno dei luoghi più apprezzati di un’abitazione. In grado di fare la differenza, specialmente nei periodi primaverili o estivi, il terrazzo deve sicuramente essere funzionale ed arredato con gusto per diventare un elemento davvero differenziante...
Arredamento

10 idee per arredare il terrazzo

In questo articolo troverete 10 idee per arredare il terrazzo che spero possano tornarvi comode e sembrarvi carine e originali. Si tratta sicuramente di una delle stanze della casa più difficili da arredare ma è anche una di quelle che si possono personalizzare...
Arredamento

Come arredare un terrazzo scoperto

Se abbiamo un terrazzo abbastanza scoperto, possiamo renderlo elegante e funzionale, arredandolo in diversi modi. Sul mercato sono infatti disponibili mobili, suppellettili ed accessori di vario genere, che ci consentono di ottimizzare gli spazi, specie...
Arredamento

Come arredare il terrazzo con mobili moderni

Come vedremo nei passi di questa guida, il design e lo stile di arredamento della casa sono elementi da non trascurare, ma al contrario da scegliere adeguatamente, in modo da risaltare la bellezza dei nostri ambienti casalinghi, a cominciare dal terrazzo,...
Arredamento

Arredare un terrazzo con il vimini

Se la vostra abitazione è corredata anche di un ampio terrazzo e volete arredarlo con il giusto stile, senza esagerare, allora siete nel posto giusto per trovare qualche valida idea per arredare il vostro terrazzo con il vimini. Potrete arricchire lo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.