Come arredare un soggiorno stretto e lungo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Arredare la casa spesso può essere un'impresa ardua, soprattutto se l'abitazione è strutturata in maniere non conforme a quelli che sono gli standard abitativi. A tal proposito, le maggiori difficoltà si presentano quando si a che fare con ambienti stretti, allorquando bisogna stare bene attenti nella scelta dei mobili, altrimenti si corre il rischio di rendere ancora più piccolo uno spazio già di per sé ristretto. Se poi si tratta di un soggiorno, occorre considerare diversi fattori in quanto è la stanza progettata per il relax. Vediamo allora come arredare un soggiorno stretto e lungo.

26

Occorrente

  • Ottimizzazione degli spazi
  • parete attrezzata
36

Per prima cosa, dovrete evitare rigorosamente elementi d'arredo centrali, per non rendere l'ambiente troppo ingombrante e poco funzionale. Andrete, invece, a prediligere la lunghezza del soggiorno, sfruttando le due pareti più lunghe, cercando di ottimizzare gli spazi ed inserendo gli elementi a voi più utili senza esagerare con i mobili come ad esempio tavolo, divano e libreria, poiché questi dovranno essere proporzionati alle dimensioni dell'ambiente. Inoltre, dovrete adottare librerie e mobili buffet che arrivino non oltre la metà della parete, cercando di spezzare la continuità.

46

Successivamente, inserite il tavolo ed il divano sulle due pareti esterne più corte, in modo da creare due spazi distinti relativi alla zona pranzo ed alla zona salotto, senza incombere, più di tanto, nello spazio orizzontale ristretto. Per il tavolo, potrete adottare una consolle apribile e chiudibile, secondo necessità, meglio se non molto profonda, che potrà essere sia di forma rettangolare sia ovale. Via libera anche ai mobili di piccole dimensioni, quali scrittoi, angoliere, e piccole credenze che andranno scelte e collocate, in base allo stile adottato.

Continua la lettura
56

La credenza verrà posta in prossimità della zona pranzo, mentre per l'eventuale scrittoio, o simili, prediligerete la zona destinata al salotto o in prossimità della libreria. Se l'ambiente è molto ristretto, potrete utilizzare anche delle mensole, da inserire nella zona salotto incorniciando così la parete retrostante, senza appesantirla troppo. Basteranno due o tre mensole posizionate in modo asimmetrico, che consentiranno di riporre i vostri libri. Comunque, la migliore soluzione per questo tipo di problema, è di arredare la stanza utilizzando le pareti attrezzate: questo tipo di arredamento è l'unico che può venirvi incontro per risolvere questa problematica. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendete la piantina e disponete, in scala, il disegno dei mobili su di essa, in modo da avere un'idea più chiara sul futuro arredamento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un bar lungo e stretto

Avete deciso di aprire un bar, ma il locale che avete trovato al miglior prezzo e nella zona più adatta e frequentata vi sembra troppo lungo e stretto? Bene, sappiate che non avrete alcun problema nel renderlo comunque accogliente, capiente e per farlo...
Arredamento

10 idee per arredare un corridoio stretto

La maggior parte di coloro che vivono in una grande città, e, come è di consuetudine soprattutto nei luoghi metropolitani, in una piccola casa, vivono il problema quotidiano di come arredare la propria abitazione in modo funzionale, e ottimizzando al...
Arredamento

Come arredare un bagno piccolo e stretto

Come vedremo nel corso di questa breve guida dedicata al design e all'arredamento della casa, arredare un bagno non è sempre semplice, soprattutto se quest'ultimo è particolarmente piccolo e stretto, proprio perché in questo caso è necessario seguire...
Arredamento

Casa al lago: come arredare il soggiorno

Se avete deciso di acquistare una casa al lago per rilassarvi e nel contempo ammirare il suggestivo panorama seduti su un bel divano del soggiorno, è importante arredare questo ambiente in modo funzionale cercando le soluzioni migliori per ottimizzare...
Arredamento

Come arredare il soggiorno con il bianco

Ogni casa che si rispetti si compone di una zona giorno e una zona notte. Nel primo caso, la stanza che rappresenta al meglio quest'area abitativa è il soggiorno. Qui si trascorre la maggior parte del tempo, quindi occorre dedicare la giusta attenzione...
Arredamento

Come arredare un soggiorno in taverna

Se la vostra casa si compone di una taverna che intendete valorizzare dal punto di vista estetico ed arredare con mobili e suppellettili di vario genere, potete ottimizzare il risultato seguendo alcune semplici linee guida. Nello specifico si tratta di...
Arredamento

Come arredare un soggiorno sul soppalco

Quando le abitazioni presentano dei soffitti alti, è possibile sfruttare lo spazio realizzando dei soppalchi, che possono essere adibiti a stanze da letto, a sale relax oppure a soggiorni, il tutto dipende dalle proprie esigenze. Per arredare un soppalco...
Arredamento

Come arredare il soggiorno in modo insolito

Come vedremo nel corso di questo tutorial, l'arredamento e il design della casa sono elementi da non lasciare mai al caso, è importante infatti scegliere i giusti complementi di arredo capaci di arredare la casa adeguatamente e senza al contempo appesantire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.