Come arredare un soggiorno in stile nordico

Tramite: O2O 08/01/2021
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Se siete in procinto di rinnovare il vostro arredamento, lo stile nordico potrebbe essere quello che fa per voi. Si tratta di un tipo di arredamento dalle linee minimal ed essenziali, senza troppi fronzoli, ma che al contempo dona calore ed accoglienza all'ambiente, tipico dei paesi del Nord, dove la temperatura esterna può arrivare ad essere davvero molto fredda e, per questo motivo, alla continua ricerca di tepore e relax dentro casa. Ma andiamo a vedere come fare per arredare il proprio soggiorno secondo questo stile, senza commettere errori e, soprattutto, rispettando poche piccole regole che ci aiuteranno anche a spendere meno.

29

Occorrente

  • mobili salvaspazio
  • colori chiari e pastello
  • tessuti non troppo coprenti
  • illuminazione minimal e a risparmio energetico (LED)
  • mobili e complementi in legno e ferro
39

I materiali

Il legno è il principale attore dello stile nordico, in grado di donare calore alla stanza sia in termini di atmosfera che di temperatura. Infatti, il legno è un ottimo isolante termico che aiuta, in questo modo, anche a risparmiare sulla bolletta energetica. Inoltre, si tratta di un materiale naturale e quindi completamente ecologico e anche molto economico. Meglio optare per legni dalle tonalità molto chiare, come il rovere sbiancato o il betulla, capaci di illuminare l'ambiente e renderlo più arioso e vivibile, anche in inverno quando fa buio presto e tutto all'esterno diventa scuro. Il bianco ed il grigio chiaro, poi, si sposano benissimo con il legno chiaro, donando ancora più luminosità all'ambiente e, grazie al fatto di essere tonalità completamente neutre, ne esaltano il senso di relax. Le linee dei mobili da scegliere, poi, dovranno essere semplici, squadrate o tondeggianti, ma assolutamente senza alcun tipo di fregio o decorazione elaborata. Evitate, inoltre, di ammassare troppi mobili nella stanza, specie se le dimensioni non lo permettono. L'obiettivo è rendere il soggiorno accogliente e spazioso, lasciando quanto più spazio vivibile intorno a voi.

49

I tessili

I tessili andranno a rifinire l'opera. Fondamentali, infatti, sono gli imbottiti, come cuscini, coperte, plaid e tende. Ricordate che nei paesi nordici, specialmente quelli scandinavi, fa sempre molto freddo, ragion per cui si tende normalmente ad utilizzare tessuti che diano una forte sensazione di calore, dai colori però mai troppo intensi. Sarà bene, quindi, scegliere tonalità neutre o, se si vuole dare comunque un tocco di colore e vivacità alla stanza, colori dalle sfumature pastello: verde menta, giallo senape, blu navy. Per dare ulteriore carattere al soggiorno, puntate su quadri astratti, colorati e di grandi dimensioni, rigorosamente su pareti in tinta unita, meglio se bianche o crema. Assolutamente no ai colori dalle nuance troppo fredde, perché renderebbero l'atmosfera asettica ed impersonale, mentre il stile nordico ricerca l'esatto opposto.

Continua la lettura
59

Le luci

Per quanto riguarda l'illuminazione, sì allo stile industrial, meglio se in ferro e/o legno. Scegliete colori scuri per la struttura (anche il nero andrà benissimo) ma abbinate luci intense, ovviamente a LED (per rispetto della natura ed anche del proprio portafogli!). Le linee dovranno essere ovviamente minimal, quindi no a lampadari con pendenti, fronzoli e troppo ingombranti. Optate per strutture geometriche, abolite i paralumi e scegliete lampadine a vista o strisce a LED che faranno più luce e meno polvere. In alternativa, i faretti da incasso (sempre rigorosamente a LED) potrebbero essere una valida proposta per chi preferisce un aspetto meno essenziale ma senza stravolgere i dettami dello stile nordico.

69

I mobili

Ricorrete tranquillamente ai mobili salvaspazio, in modo da avere in soggiorno quanto più spazio possibile per muovervi. Abolite, dunque, i grossi tavoli ingombranti e, se siete una famiglia numerosa o ricevete spesso ospiti, scegliete un bel tavolo allungabile, di quelli che occupano poche decine di centimetri da chiusi, da poter sistemare in un angolo contro la parete, a mo' di consolle, ma che da aperti possono far accomodare fino a 12 o più persone. Lo stesso vale per il divano. Se avete bisogno di ulteriori posti letto, scegliete un divano letto dalle linee semplici, facile da aprire e chiudere tutte le volte che vorrete. Sistemate vicino al divano un tavolino o un poggiapiedi contenitore, dove poter riporre di volta in volta i cuscini da divano al momento della sua apertura e, allo stesso tempo, conservare la biancheria da letto o un bel plaid per le serate più fredde.

79

I complementi

Lo stile nordico, inoltre, prevede un certo "rialzo" dal pavimento. Vi sarà sicuramente capitato di notare che tutti i mobili creati in questo stile prevedono delle strutture con piedini in legno, rialzati dal pavimento di almeno 10-20 cm e mai invece "rasoterra". Questo per evitare il contatto con il pavimento che dà una sensazione di freddo. Rialzare tutto da terra, invece, aumenta il distacco e favorisce il riscaldamento complessivo. Vi sarà più facile, inoltre, pulire sotto i mobili e i divani, in modo che la polvere non si accumuli, anche perché in ambienti tanto chiari e luminosi si noterebbe subito. Lo stile nordico, infine, vuole che rinunciate un po' ai troppi ninnoli posizionati sopra i mobili e gli scaffali, da sostituire invece con libri da sfogliare e leggere nelle fredde serate piovose. Un grande tappeto centrale, a pelo raso, con fondo gommato antiscivolo e protezione termica, meglio se dalle forme geometriche e i colori neutri, renderà i vostri bambini felici di giocare direttamente sul pavimento, liberi di muoversi e di divertirsi.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lo stile nordico è fatto di linee semplici e colori tenui, non dovrete quindi mischiare troppi colori accesi: va bene sceglierne uno per caratterizzare una stanza, ma non di più. Se, ad esempio, opterete per il giallo senape, gli altri complementi d'arredo dovranno rispettare le sfumature del giallo e non di altri colori (come il verde o il blu): rischiereste di ottenere uno stile bohémien che è completamente l'opposto.
  • Evitate le tende oscuranti e i tessuti pesanti. Lo stile nordico prevede di non sacrificare neanche un raggio di sole, per questo i tessuti delle tende dovranno essere leggeri, traspiranti e soprattutto chiari.
  • Piante verdi e fiori colorati (dalle naturali sfumature pastello) daranno un tocco di vivacità all'ambiente in perfetta sintonia "eco-green", tipica dello stile nordico.
  • Per arredare senza spendere troppo, rivolgetevi alle catene di mobili low-cost, alcune proprio di origine scandinava, con idee originali e assolutamente in tema.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare il soggiorno

Il soggiorno o Living Room è la stanza più importante della casa, dove riceviamo ospiti, o dove la famiglia si riunisce per guardare la televisione, mangiare, chiacchierare o giocare. Di solito viene arredata per andare incontro alle esigenze di chi...
Arredamento

Come arredare un soggiorno all'americana

Spesso la prima stanza che gli ospiti vedono quando entrano in una casa è proprio il soggiorno. Ecco perché quest'ultimo deve essere arredato con un certo stile, come per dare il benvenuto a chi ci viene a trovare. Moltissime sono le idee e gli stili...
Arredamento

Come arredare un soggiorno in taverna

Se la vostra casa si compone di una taverna che intendete valorizzare dal punto di vista estetico ed arredare con mobili e suppellettili di vario genere, potete ottimizzare il risultato seguendo alcune semplici linee guida. Nello specifico si tratta di...
Arredamento

Come arredare il soggiorno con pavimento in marmo

Come vedremo nel corso di questo tutorial, scegliendo le tonalità, i complementi d'arredo e le giuste sfumature; è possibile arredare il soggiorno con pavimento in marmo in modo elegante e raffinato, conferendo all'ambiente un tocco in più di originalità...
Arredamento

Casa al lago: come arredare il soggiorno

Se avete deciso di acquistare una casa al lago per rilassarvi e nel contempo ammirare il suggestivo panorama seduti su un bel divano del soggiorno, è importante arredare questo ambiente in modo funzionale cercando le soluzioni migliori per ottimizzare...
Arredamento

Come arredare un soggiorno in mansarda

Il fascino della mansarda non tramonta mai: questo particolare e suggestivo locale, tradizionalmente ricavato in un sottotetto, può davvero diventare il fiore all'occhiello della propria abitazione. Soprattutto se si hanno le idee chiare su come arredarlo,...
Arredamento

Come arredare un soggiorno stretto e lungo

Arredare la casa spesso può essere un'impresa ardua, soprattutto se l'abitazione è strutturata in maniere non conforme a quelli che sono gli standard abitativi. A tal proposito, le maggiori difficoltà si presentano quando si a che fare con ambienti...
Arredamento

Come arredare un soggiorno sul soppalco

Quando le abitazioni presentano dei soffitti alti, è possibile sfruttare lo spazio realizzando dei soppalchi, che possono essere adibiti a stanze da letto, a sale relax oppure a soggiorni, il tutto dipende dalle proprie esigenze. Per arredare un soppalco...