Come arredare un salotto in stile giapponese

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso ci si ritrova a riflettere su come ci piacerebbe arredare la nostra dimora. Il più delle volte ci si imbatte in stili del tutto sconosciuti. In questa guida però ci occuperemo di una forma di arredamento particolare, che ci porta verso l'oriente, si tratta dell'arredamento in stile giapponese. Questo stile non smette mai di coinvolgere e affascinare un gran numero di clienti. A tal proposito nei passi seguenti illustrerò dettagliatamente come impiegare lo stile giapponese per arredare un salotto, perciò suggerisco di continuare a leggere questo breve articolo per scoprire come fare. Prima di procedere con la lettura dell'articolo, tengo a precisare che questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

25

Scegliere mobili dalle linee morbide

Prima di tutto, bisogna sottolineare che lo stile nipponico è molto vicino a quello moderno occidentale. Questo arredamento confida in linee morbide, sinuose, in spazi grandi ma soprattutto liberi da oggetti inutili. Quindi, è indispensabile la presenza di un salotto molto grande, così da avere spazio sufficiente fra i mobili. Nella parte centrale del salotto posizionate un tavolo bassissimo a pochi centimetri di distanza dal pavimento e, in questo caso al posto delle sedie, disponete a terra dei cuscini dall'aspetto floreale e molto colorato.

35

Optare per dei colori neutri

Questa civiltà dà molto importanza al legame con la natura, per cui un tocco di eleganza nel vostro salotto sarà dato da vasi contenenti sempreverdi. Per quanto concerne, invece, la pavimentazione, è fondamentale usare delle stuoie oppure dei tappeti tatami. Nella pittura del vostro soggiorno usate dei colori neutri, simili a quelli del legno (in maniera da donare all'ambiente un'aria tranquilla, serena, sobria). Ricordate, che in questo stile, gli elementi compositivi sono veramente pochi, semplici e privi di forme e colori stravaganti o particolari. Non dimenticate che nello stile nipponico l'elemento fondamentale è l'essere caratteristico.

Continua la lettura
45

Inserire i giusti complementi d'arredo

In conclusione questo stile non prevede la presenza dei divani. Potrete però posizionare sul pavimento dei cuscini dalla forma allungata, che andranno a sostituire i famosi divani. Inoltre, di fondamentale importanza sono le vetrate, le quali vi permetteranno di essere a stretto contatto con la natura. In questo genere di arredamento sono molto utilizzati i famosi fusama: essi sono dei pannelli in carta di riso posti in senso verticale e hanno la funzione principale di separare il soggiorno da altre stanze circostanti. Importanti sono anche i materiali: si usa principalmente il legno, ma in particolar modo le canne di bambù (soprattutto per l'oggettistica, per le mensole, i tavolini).

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 idee per rinnovare il salotto

Il salotto, in inglese “living room”, è come un biglietto da visita che presentiamo ai nostri ospiti. L’ “antipasto” che parla di noi, ed apre l’ipotetico tour della casa. Per questo motivo, è uno degli ambienti solitamente più visitati...
Arredamento

Divani angolari: i modelli più adatti per il salotto

Gentili lettori, all'interno di questa guida andremo ad occuparci di arredamento. Per essere più precisi, parleremo di divani, di divani angolari. Andremo alla ricerca dei modelli di divani angolare che siano più adatti per il salotto della nostra casa.In...
Arredamento

Come ottimizzare lo spazio del salotto

Il salotto è tradizionalmente la stanza dedicata al relax ed ai momenti di condivisione: i genitori si riuniscono con i figli per chiacchierare alla fine di una giornata, oppure un gruppo di giovani si ritrova per seguire la partita della propria squadra...
Arredamento

Come realizzare l'angolo salotto

La casa ci accoglie ogni giorno ed è piacevole rientrare dopo un'estenuante giornata di lavoro e stendersi magari sul divano a sorseggiare un aperitivo prima della cena. L'angolo salotto è la zona preferita della casa, poiché consente in modo piacevole,...
Arredamento

Come arredare la casa con originalità

Arredare la propria casa in maniera originale vuol dire discostarsi dai luoghi comuni, rendendola diversa da tutte le altre case. Spesso, per adottare uno stile originale, ci si affida agli interior designer; in realtà, ciò che occorre è un po' di...
Arredamento

Come arredare il soggiorno in stile giapponese

Lo stile giapponese si contraddistingue per l'utilizzo di materiali naturali come il legno di ciliegio o di bambù. Si cerca di scegliere colori, forme e materiali dell'arredamento seguendo gli elementi della linea delle energie come acqua, legno, fuoco,...
Arredamento

Come rendere elegante il salotto

Mentre la maggior parte degli stili d'arredo si differenzia solo per il nostro gusto personale, ci sono alcuni fondamentali principi dove tutti possiamo identificarci e differenziare il livello di eleganza delle nostre case. Un bellissimo spazio che si...
Arredamento

Come rendere accogliente il salotto

La maggior parte delle persone quando decorano la casa, prestano particolare attenzione alla camera adibita a salotto. La stanza è infatti, uno spazio in cui si ricevono gli ospiti sia amici che familiari, e rappresenta il fiore all'occhiello dell'intera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.