Come arredare un monolocale in stile retrò

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Arredare casa è sicuramente uno dei momenti più belli e divertenti di quando si decidere di andare a vivere da soli o con il proprio o la propria partner. Quando bisogna arredare casa ci si può davvero sbizzarire con la fantasia e rendere la propria abitazione totalmente personalizzata sulla base dei propri gusti. Ognuno di noi predilige dei gusti piuttosto che alti in fatto di arredamento: ci sono le persone che amano l'arredamento moderno e quelli che invece prediligono uno stile più classico e retrò. In questa guida in particolare vi daremo qualche consiglio su come arredare un monolocale in stile retrò.

24

Stile di arredamento che guarda al passato

Il retrò è uno stile di arredamento che, evocando nei mobili e nella loro predisposizione, ma anche negli oggetti, nei quadri e quant'altro, guarda al passato e tutto il fascino dei tempi andati. Questo è dunque lo spirito di chi vuole arredare la propria abitazione, casa, appartamento o monolocale che sia, in puro stile retrò. In un monolocale, la prima cosa da tenere in considerazione è la distinzione fra la zona giorno e la zona notte, che sono in un unico ambiente ma che vanno comunque tenute ben distinte e separate.
Con un po’ di fantasia si possono tinteggiare le pareti in due modi diversi, scegliendo toni chiari per la zona giorno e un azzurro rasserenante per lo spazio dove si va a dormire.

34

Acquistare oggetti che rimandano ai tempi andati

Per conferire al proprio monolocale uno stile retrò, bastano pochi dettagli. Per esempio acquistare e sistemare nel posto giusto alcuni oggetti che rimandano ai tempi andati. In cucina non devono mancare, ad esempio, vecchie scatole, magari di dolci, biscotti o tè. Questo va servito, poi, in un servizio di quelli di una volta lasciato appositamente in vista anche se non usato. Nella zona notte, invece, si possono piazzare dei cuscini con decorazioni vecchio stile, una libreria, magari in legno, un giradischi e tanti 25 giri a disposizione. Oggetti che fanno la loro bella figura dal punto di vista estetico, ma che sono anche utili per trascorrere del tempo libero. E poi ancora, oggetti quali portaombrelli, appendiabiti e vecchi mobili della nonna.

Continua la lettura
44

Sfruttare anche le pareti

In un monolocale, però, come si diceva c’è il problema dello spazio. Ed anche se non c’è spazio per tanti mobili ed oggetti poco male. Per un perfetto arredamento in stile retrò è possibile sfruttare anche le pareti. Su queste si possono appendere stampe vecchio stile, raffiguranti pubblicità di un tempo andato, o disegni di le chat noir, toulouse-lautrec e altre cose del genere, che si possono acquistare in negozi di libri, dischi e spesso anche su delle bancarelle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Arredare un monolocale in stile etnico

La casa è un ambiente accogliente, sereno e sicuro. Rappresenta l’immagine e l'anima degli inquilini. Come tale viene arredata in base al gusto personale e ai metri quadrati dell'appartamento. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come...
Arredamento

Come arredare con mobili in stile retrò

Arredare con attenzione la propria casa è una scelta importante. Specialmente per chi desidera dare all'ambiente in cui vive quel tocco personale che rispecchi non solo i propri gusti, ma anche il proprio carattere. Non sempre però gli arredi moderni...
Arredamento

Come arredare il giardino in stile retrò

Quando si fa riferimento allo stile retrò, si intende adoperare una maniera che sottolinei l'importanza delle mode del passato, utilizzandone oggetti e peculiarità specifiche dei periodi. Per questo motivo, arredare il giardino in stile retrò significa...
Arredamento

Come arredare la casa in stile retrò

Arredare casa, da cima a fondo, non è una cosa semplice da realizzare ma se abbiamo già le idee chiare può essere una cosa piacevole e divertente da fare. Esistono diversi modi e stili di arredamento, ovviamente ciascuno preferirà quello più adatto...
Arredamento

Come arredare la zona notte in un monolocale

Negli ultimi tempi single e giovani coppie preferiscono scegliere il monolocale in quanto ha un costo di locazione molto abbordabile. Quindi il monolocale è la scelta giusta per chi vuole rendersi indipendente o iniziare una convivenza. Nel monolocale...
Arredamento

10 consigli per arredare un monolocale

Praticità e funzionalità: ecco le caratteristiche principali che deve avere un monolocale. Notoriamente pensata come un'abitazione di ridotte dimensioni, un monolocale deve essere organizzato in modo tale che tutti gli spazi vengano ottimizzati e utilizzati...
Arredamento

Come arredare un monolocale al mare

Chi possiede una casa al mare sa bene che essa ha bisogno di un arredamento piuttosto particolare che venga incontro a diverse esigenze e necessità. Ad alcuni potrebbe sembrare un compito abbastanza complesso ma in realtà non è affatto così. Nella...
Arredamento

Come arredare un monolocale di 35 mq

Arredare un monolocale può rivelarsi un'impresa non proprio facile. Per far ciò, avrete bisogno di un design che sfrutti in modo ottimale lo spazio e che aiuta a far sembrare più grande l'appartamento. Per raggiungere questo obiettivo occorrono pochi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.