Come arredare un bagno lussuoso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo tutorial, l'arredamento e lo stile decorativo della casa non deve mai essere lasciato al caso, è importante infatti scegliere i giusti elementi in grado di risaltare al massimo la bellezza e l'eleganza del bagno, per renderlo ospitale e accogliente per gli ospiti, oltre che per gli abitanti della casa. Nel corso di questa guida vedremo come sia possibile arredare un bagno lussuoso, senza spendere cifre economiche esagerate, segui con attenzione per scoprire ulteriori dettagli.

27

Scegli rivestimenti lussuosi

Tieni conto innanzitutto, che il primo passo per arredare un bagno lussuoso consiste nello scegliere rivestimenti lussuosi per le pareti e per il pavimento, optando per il marmo e/o il granito. Le sfumature cromatiche di questo materiale, unito alle particolari venature, riescono a conferire eleganza a qualsiasi stanza. Se preferisci optare per uno stile più semplice puoi scegliere dei rivestimenti in legno di rovere, una tipologia di legno molto resistente ed elegante.

37

Colloca una rubinetteria chic

La rubinetteria di un bagno lussuoso, rispecchierà perfettamente uno stile molto naturale, con una vasca da bagno e una doccia effetto cascata, in pietra naturale. I sanitari possono essere scelti di un tono lucido e satinato, ad esempio nero lucido o grigio perlato (ricorda che nei bagni più lussuosi si trovano spesso dettagli e decori in oro, non solo nei mobili ma anche negli accessori, ad esempio pomelli e maniglie satinate in oro.

Continua la lettura
47

Colloca accessori di ispirazione naturale

Per completare l'arredamento di un bagno lussuoso infine, ti consiglio di collocare accessori di ispirazione naturale, ad esempio un quadro raffigurante piante verdi e sassi, paesaggi e immagini marine, preferibilmente con cornici dorate o di vetro trasparente e satinato. Questi accessori chic e originali, apparentemente banali e poco adatti ad un bagno, ti consentiranno di impreziosire piacevolmente la stanza, rendendo il bagno chic e fuori dal comune.

57

Scegli la giusta illuminazione

Per conferire un tocco di raffinatezza in più al tuo bagno inoltre, devi scegliere accuratamente la giusta illuminazione, optando per un lampadario dorato a muro o in alternativa per dei faretti da collocare sul tetto e/o negli angoli del bagno. Ne ricaverai un effetto elegante e chic.

67

Ricorri ad altre fonti informative

Per ulteriori suggerimenti sull'argomento, ti consiglio infine di ricorrere ad altre fonti informative, ad esempio riviste dedicate all'arredamento e alla decorazione della casa, in modo da acquisire nuove idee e nuovi spunti interessanti sull'argomento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Consigli utili per arredare un bagno quadrato

Molte persone sono convinte che arredare in maniera funzionale ed esteticamente consona il proprio bagno risulti sempre abbastanza complicato per via delle diverse dimensioni dello spazio a nostra disposizione. Niente paura! Attraverso alcuni semplici...
Arredamento

Come arredare un bagno rosa

Tra tutti gli ambienti della casa, il bagno rappresenta senza dubbio uno dei più importanti. Per questo motivo, occorre curarlo non solo per i membri dell'abitazione, ma anche per tutti gli ospiti che sicuramente passeranno di lì. Ovviamente, tutto...
Arredamento

Casa al mare: come arredare il bagno

Se avete appena acquistato una casa al mare ed intendete arredarla con uno stile che richiami il contesto in cui è ubicata, potete scegliere mobili e suppellettili adeguati e tinteggiare le pareti di tonalità chiare. Tuttavia un occhio particolare va...
Arredamento

Come arredare un bagno rettangolare

Se nella vostra casa avete un bagno piuttosto stretto e lungo quindi di forma rettangolare, potete arredarlo adottando alcuni accorgimenti. Innanzitutto, si tratta di modificarne l'aspetto dal punto di vista strutturale, e sfruttare poi le nuove misure...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile marinaro

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile arredare la tua casa in stile marinaro, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie di suggerimenti utili su come...
Arredamento

7 soluzioni salvaspazio per arredare il bagno

In questi ultimi tempi i bagni delle case in tutto il mondo vengono arredati in maniera sfarzosa. Spesso in bagno, oltre ai servizi più comuni tra cui WC, bidet e doccia, è presente anche altro. Ultimamente c'è chi preferisce ad esempio inserire delle...
Arredamento

Come arredare le pareti del bagno

Come vedremo nel corso di questo breve tutorial, lo stile e l'arredamento della casa non deve essere mai lasciato al caso, è importante optare per accessori e complementi di arredo eleganti e funzionali, capaci di conferire al nostro ambiente casalingo...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile scandinavo

Nonostante possa sembrare bizzarro e appariscente, il genere scandinavo è uno stile di arredamento elegante e originale, capace di conferire raffinatezza a qualsiasi ambiente casalingo, grazie all'uso di mobili in legno e di colori chiari. Nel corso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.