Come arredare un bagno classico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il bagno, come la cucina, è un ambiente fondamentale della casa: è una stanza da mostrare agli ospiti, ma soprattutto è un posto dove potersi rilassare e dedicarsi alla cura della propria persona. Oggi esistono una vasta scelta di sanitari, vasche e docce con idromassaggio, il cui obiettivo è quello di garantire momenti di relax dopo una lunga giornata di lavoro. Se non siete amanti dei bagni moderni, lo stile che fa per voi è quello classico. In questa guida vi darò dei consigli su come arredare il vostro bagno.

27

Occorrente

  • lavabo con mobile in legno
  • sanitari in porcellana bianca o rosa
  • vasca da bagno
  • rubinetteria ed accessori in ottone
  • specchiera in legno
  • applique
37

Per gli amanti dello stile classico, la regola fondamentale sta nella scelta di mobili in legno scuro e colori caldi per i rivestimenti e le pareti dei muri. Per quanto riguarda il lavabo, bisogna orientarsi su quelli in porcellana bianca inseriti all’interno di un mobile in legno, ideale per conservare oggetti per il bagno, asciugamani, phon, beauty case etc. Di solito, le ante di questo mobile sono decorate con pomoli in ottone. Sopra il lavandino dovete sistemare un grande specchio con una cornice in legno, che richiami il colore del mobile. Dovete posizionarlo a circa 10 cm dal top del lavabo per proteggerlo dagli eventuali schizzi d’acqua.

47

Per quanto riguarda i sanitari, bisognerebbe orientarsi sulla porcellana bianca, panna o rosa stile retrò. A differenza di quelli moderni, che vengono montati sospesi sulle pareti, quelli classici sono installati al pavimento. Il bordo e la base dei sanitari presentano un profilo lavorato e il copri water è in legno. Nel bagno stile classico, se si ha a disposizione molto spazio, bisogna preferire la vasca alla doccia. Dovreste scegliere una vasca da appoggio in ceramica o in ghisa con i piedini sagomati e decorati a vista. Per quanto riguarda il colore esterno, questo può variare a secondo dei propri gusti. Per tutti gli accessori (portasapone, portarotolo, portasciugamano) e la rubinetteria, orientatevi sull’ottone in quanto dà più risalto alle forme classiche.

Continua la lettura
57

Per le pareti del vostro bagno scegliete dei toni caldi e accesi, come il giallo o l’arancione, usate la tecnica dello spatolato. Mentre, per chi è amante delle fantasie floreali, in alternativa può adoperare la carta da parati. Per il pavimento, vi consiglio di utilizzare il parquet di tonalità scura, che sia resistente all’acqua. Il più indicato è il teak, oppure potete rivestirlo in marmo o pietra naturale. Per quanto riguarda la porta, invece scegliete il legno massello scuro o bianco che richiami i mobili. Per l’illuminazione, vi consiglio di fare installare due applique ai lati della specchiera.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare il soggiorno il stile classico

Arredare un'abitazione richiede, oltre un aspetto economico non indifferente, anche un fattore di gusto comune nel saperlo fare. Svolgere questa parte autonomamente consente di risparmiare sicuramente sulla presenza di un tecnico specializzato, come un...
Arredamento

Come arredare la casa in stile classico

Quando si parla di arredamento classico più che ad un unico stile, si fa riferimento al gusto del passato e a mobili dall'aspetto raffinato ed elegante. Sebbene gli stili moderni, semplici ed essenziali vadano ormai per la maggiore, l'arredo classico...
Arredamento

Come arredare la casa tra classico e moderno

Spesso individuare un unico stile d'arredo per la propria casa non è facile, ecco perché è preferibile una miscellanea di tendenze. In questo articolo gli interior designer ci svelano come arredare la casa tra classico e moderno mixando i giusti complementi...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile classico

L'ingresso è una stanza sempre meno presente nelle case delle persone, che prediligono un tipo di architettura di ampio respiro e meno settoriale. In moltissime abitazioni, infatti, è stato abolito diventando parte del soggiorno, che si apre immediatamente...
Arredamento

Come arredare un loft in stile classico

Arredare il tuo loft in stile classico vuol dire ricercare l'eleganza, le linee raffinate degli arredi, cercare il calore dei mobili tradizionali in legno massello, creare ambienti che ricordano lo stile e l'essenza del passato. Se stai cercando proprio...
Arredamento

Come arredare la mansarda in stile classico

Quante volte hai pensato di rinnovare lo stile della tua mansarda per renderla piú bella, piú elegante, piú originale? Si ha spesso voglia di rinnovare proprio per la voglia di cambiamento che fa parte della vita stessa. Cambiare look alla tua mansarda...
Arredamento

Come arredare una casa in stile classico-moderno

Chi possiede una casa molto spesso si diletta ad arredarla con mobili ed oggetti che sostanzialmente rispecchiano i propri gusti personali e le proprie esigenze. Scegliere il tipo di arredamento giusto per la propria abitazione però non è un'impresa...
Arredamento

Come arredare il bagno con il legno

Arredare è un'operazione tutt'altro che semplice. Essa si compone di numerosi fattori che determinano la riuscita o meno di un arredamento. In questa guida ci concentreremo su una particolare stanza della nostra casa. La tendenza a creare attorno a sé...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.