Come arredare la cucina in stile etnico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lo stile “etnico” solitamente descrive tutti quei suppellettili d’arredamento di fattura artigianale, che provengono da culture differenti dalla nostra, da luoghi lontani e ricchi di fascino. Arredare un intero ambiente in questo stile richiede però un certo equilibrio e gusto al fine di evitare accostamenti esuberanti fra mobili e decorazioni che potrebbero risultare ridondanti. Ecco dunque qualche consiglio su come arredare la cucina in stile etnico.

25

Le forme e le superfici

Lo stile etnico per definizione, dovrebbe rispecchiare il principio di semplicità, derivando essenzialmente dagli usi e costumi di popoli, che solitamente hanno uno stile di vita modesto ma ricco di personalità e buon gusto. In cucina il design etnico si caratterizza per l’utilizzo di mobili realizzati prevalentemente in legno o teak, dalle forme morbide e tondeggianti o comunque molto meno spigolose di quelle tipiche occidentali. Le superfici di lavoro ed appoggio dovrebbero essere ricoperte in ceramiche, preferibilmente dai motivi geometrici e nei colori indaco o blu marina.

35

Suppellettili e tessuti

Accanto alla stufa disponete una credenza in legno con vetrina dove riporre in bella vista il vasellame (terracotte decorate e ceramiche), ma evitate di riempire troppo le pareti con suppellettili, per non appesantire troppo l’ambiente. Piuttosto ravvivate la stanza con tessuti, soprattutto in fibre ecologiche quali lana, cotone o seta, meglio se decorati e in colori molto vivi e brillanti (per esempio tinte forti e calde), sempre comunque con prodotti naturali, per sedie, tovaglie e tende.

Continua la lettura
45

Le luci

Una cucina arredata in stile etnico deve risultare uno spazio accogliente dove sentirvi sempre a vostro agio, semplice ma funzionale. Evitate luci fredde e lampadari moderni e date la preferenza a lampade, candele e lanterne dai vetri colorati, che infondano luci calde per creare un’atmosfera originale e piena di calore.

55

Completare l'arredamento

Completate l'arredamento con delle tende di sacco o di tela, che siano abbastanza lunghe da scendere fino al pavimento; queste possono essere in tinta unita oppure che raffigurano delle foglie o delle immagini di paesaggi orientali. Il colore deve essere delle tonalità del marrone, dell'arancio, del giallo o del verde. È possibile abbinare alle tende i copritavolo e i coprisedie, per quanto riguarda i soprammobili e i suppellettili è indicato utilizzare soprattutto dei souvenir. Se li avete, mettete a casa una statua di legno realizzata a mano oppure dei prodotti artigianali, che richiamano lo stile etnico. È indicato utilizzare grandi tappeti colorati e porre a qualche angolo di casa delle candele profumate o degli incensi. Utilizzate dei puff o delle cassapanche in legno e paglia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un appartamento in stile etnico

Questo tutorial ha lo scopo di aiutare tutti i lettori a capire come si può arredare un appartamento in stile etnico. Questa tendenza si è sviluppata nel corso degli ultimi decenni ed attualmente è arrivata al suo apice di popolarità. Questo stile...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile etnico

La casa è un luogo sacro per chiunque. Arredare la casa è un momento di ispirazione, tutto ciò che ci piace viene riflessa attraverso la casa stessa. Tra i vari tipi di stile, troviamo quello classico, minimal, moderno e infine lo stile etnico. I principali...
Arredamento

Come arredare il bagno in stile etnico

La casa è il luogo dove passiamo la maggior parte del nostro tempo. Essa viene arredata in base al nostro gusto personale. Lo stile che possiamo scegliere per arredare la nostra casa, sono tantissimi. Infatti troviamo lo stile classico, minimal, shabby...
Arredamento

Come arredare una casa in stile etnico con cuscini e tappeti

Se nella nostra casa intendiamo impostare uno stile di arredo decisamente diverso dai canoni tradizionali, possiamo optare per un design etnico, ovvero decorando gli ambienti con cuscini e tappeti. La soluzione è sicuramente ideale, in quanto regala...
Arredamento

Come arredare una mansarda in stile etnico

Lo stile etnico cerca di utilizzare oggetti e accessori che rispecchino la cultura tradizionale di popolazioni a noi lontane. Inoltre non segue uno schema preciso, ma lascia molto spazio alla creatività e all'ispirazione, con la possibilità di creare...
Arredamento

Arredare un monolocale in stile etnico

La casa è un ambiente accogliente, sereno e sicuro. Rappresenta l’immagine e l'anima degli inquilini. Come tale viene arredata in base al gusto personale e ai metri quadrati dell'appartamento. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come...
Arredamento

Come arredare un loft in stile etnico

Senza dubbio l'arredamento di una casa rispecchia la personalità del proprietario; ognuno, infatti, cerca di rendere il luogo in cui trascorrerà gran parte del suo tempo, il più confortevole possibile ed espressione delle proprie passioni e della propria...
Arredamento

Come arredare la veranda coperta in stile etnico chic

Arredare la casa non è più così difficile come una volta; infatti, oggi se non intendiamo farlo con lo stile classico, il moderno o il vintage, possiamo orientarci su delle nuovissime tendenze che sono appropriate per determinati luoghi della casa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.