Come arredare la cucina in stile arabo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se volete donare alla vostra casa un tocco di raffinatezza, sfarzosità, e un non so che di orientale, la scelta migliore è l'acquisto di un arredamento in stile arabo. Si tratta di mobili e suppellettili di vario tipo caratterizzate da una decorazione lussuosa e minuziosa che prevede pietre preziose e oggetti dorati per quanto riguarda i mobili e gli altri accessori, e tessuti pregiati per i rivestimenti e per i tappeti. In una casa arredata in questo modo certamente non sarà la sobrietà a far da padrona, ma l'eleganza e la grandiosità. In questa guida vedremo nello specifico come arredare in stile arabo la cucina, la stanza che più di tutte è caratterizzata dall'uso di determinati colori che rievocano le atmosfere orientali: l'oro, l'argento, il bianco, il blu e il rosso ruggine.

26

Occorrente

  • Tappeti
  • stoffe
  • cuscini
  • tendaggi
  • mobili
36

Quali colori utilizzare

La cucina dovrà presentare un'atmosfera “mistica” ed elegante, e i colori, in questo senso, come abbiamo accennato prima, occupano una posizione predominante: l'oro, l'argento, il madreperla, il bianco, il blu e il rosso ruggine. La stanza sarà quindi “dipinta” con tonalità che richiamano i territori e le tradizioni arabe. L'oro e l'argento per ricordare l'antico sfarzo, il rosso ruggine l'argilla, il madreperla o il bianco gli Haiks delle donne. Il blu, invece, è un tradizionale simbolo di nobiltà ed è indicato per le piastrelle delle pareti o i porta-utensili della vostra cucina, mentre il bordò e l'arancione, come il rosso ruggine, sono più adatti alle stoffe.

46

I tappeti e le stoffe

I tappeti e le stoffe, infatti, sono elementi che contaddistinguono lo stile arabo. I primi sono sicuramente fondamentali in salotto ma poco adatti in cucina, mentre i tessuti, meglio se pregiati, sono un vero e proprio “must”, da utilizzare in tutte le stanze della vostra casa. I disegni impressi sono geometrici o arabescati, con motivi religiosi o comunque in relazione alla tradizione araba, sono esplosioni di colore e sfarzo e impreziositi da decorazioni dorate e argentate, in grado di restituire un'atmosfera elegante e briosa. Anche le tende, in seta o tulle, sono finemente decorate,.

Continua la lettura
56

Mobili e suppellettili

E poi ci sono i mobili, altro elemento distintivo dello stile arabo, realizzati in legno e intarsiati con motivi geometrici e arabescati e adornati con metalli luccicanti, soprattutto con l'oro e con l'argento. Le dispense per la cucina così allestite saranno riempite da porcellane antiche e piatti bianchi, decorati ai bordi. Risulta chiaro a questo punto che l'essenzialità è una caratteristica assente in una stanza arredata in questo modo; pertanto, è consigliabile colmare gli spazi vuoti con gli oggetti che abbiamo descritto in precedenza.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una casa in stile arabo

Noi occidentali quando facciamo riferimento allo stile arabo intendiamo in realtà una mescolanza di stili diversi tra loro. L'unica cosa che li accomuna è che fanno riferimento alla cultura dei Paesi e dei popoli che vivono a est dell'Europa. In altre...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile arabo

Quando decidiamo di arredare casa, pensiamo immediatamente a quale forma d'arredamento possa rispecchiare al meglio la nostra personalità o soddisfare i nostri desideri. Lo stile arabo potrebbe essere una di queste, con il suo tentativo di restituire...
Arredamento

Come arredare il soggiorno in stile arabo

È piuttosto comune lasciarsi affascinare dai bagliori, dalle stoffe e dall'eleganza senza tempo della cultura orientaleggiante. Lo stile arabo, in particolare, conserva un'aura di magia quasi fiabesca, che riconduce ai racconti di sultani e odalische....
Arredamento

Come scegliere dei mobili in stile arabo

Se vi piace lo stile arabo e volete decorare la vostra casa proprio con questo stile, la presente guida farà proprio al caso vostro. Quando si pensa ad una determinata abitazione arredata in stile arabo, la mente corre subito verso l'idea di favola,...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile americano

In questo articolo vi illustrerò come arredare la cucina in stile americano. Una cucina in stile americano è una tipologia di cucina che può definirsi moderna, accogliente e soprattutto spaziosa. Molte persone sognano questa tipologia di cucina. Vi...
Arredamento

Arredare la cucina in stile tirolese

Ma come è caldo ed affascinante lo stile tirolese! Immagini di paesaggi montani con casette rustiche e dai tetti spioventi si affacciano subito alla mente. Abiti folkloristici variopinti caratterizzano lo stile dei vestiti. E l'arredamento si impronta...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile post-industrial

Negli ultimi tempi sono cambiati i gusti e gli stili per arredare una cucina. Gli stili che hanno preso più piede sono sicuramente lo stile vintage e lo stile post-industrial. Entrambi questi stili sono caratterizzati da colori specifici, oggetti di...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile moderno

Al giorno d'oggi, lo stile moderno nell'arredamento sta diventando di moda e "comune" in tutte le case degli italiani e non solo. Lo stile moderno sembra essere il più semplice da utilizzare ed abbinare ma, in realtà, è molto complicato adattare i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.