Come arredare la casa per i disabili

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Riuscire ad arredare la propria abitazione in maniera corretta in modo che risulti esteticamente bella e allo stesso tempo funzionale è un'impresa abbastanza complicata sopratutto se non siamo degli esperti in questo settore.
Nella maggior parte dei casi, infatti, ci si rivolgere a degli esperti come ad esempio architetti o arredatori d'interni, per riuscire ad ottenere dei risultati perfetti.
Spesso però, rivolgersi a questi professionisti può risultare abbastanza costoso e per riuscire a risparmiare qualcosa, potremmo provare ad arredare la nostra abitazione con le nostre mani e per farlo potremo seguire i moltissimi consigli presenti nelle varie guide pubblicate su internet.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad arredare la nostra casa, tenendo conto delle esigenze dei disabili.

27

Occorrente

  • Seguire i consigli riportati nella guida.
37

Informazioni generali

La disabilità implica l'eliminazione di tutte quelle che possono considerarsi barriere architettoniche, ossia quegli elementi che impediscano o rendano difficile lo spostamento e la fruizione dei servizi. È buona regola che un'abitazione abbia una rampa per accedervi, nel caso in cui ci siano degli scalini d'ingresso oppure che siano presenti dei montacarichi o un ascensore in base alle circostanze. Ciò permette di accedere con facilità nella propria casa. Ogni zona di essa dovrebbe essere arredata in maniera adeguata per rendere semplice e pratico lo svolgimento di ogni attività.

47

La cucina

La cucina deve essere completamente accessibile in ogni sua zona. I piani di lavoro dovrebbero essere sospesi e disposti ad un'altezza da terra pari a 80 cm. Al di sotto del piano di lavoro si possono inserire dei cestelli mobili per evitare l'utilizzo di mobili fissi o di pensili. Tutto dovrebbe essere a portata di mano e deve permettere alla persona che si muoverà con la carrozzella di poterlo fare nella massima libertà, evitando movimenti difficoltosi.

Continua la lettura
57

La camera da letto

La camera da letto dovrebbe essere di una grandezza tale da permettere diversi tipi di attività e di movimento. Solitamente le persone disabili utilizzano la stanza da letto anche come luogo di lavoro, di studio oppure per la cura del corpo. Il letto dovrebbe essere posizionato contro il muro consentendo uno spazio di manovra adeguato per la carrozzella in un lato di esso. L'armadio non deve limitare lo spazio della stanza: per questo, se lo spazio a disposizione non è molto, è bene metterlo in un'altra stanza.

67

Il bagno

Il bagno rappresenta il posto in cui si possono incontrare maggiori difficoltà. Esso deve essere ben attrezzato per soddisfare tutte le esigenze di una persona con disabilità. Il lavabo dovrebbe essere sospeso evitando di inserirvi la colonna di base. Come nella cucina, anche in bagno i mobiletti dovrebbero essere dotati di ruote e non fissi. Il mercato mette a disposizione molte soluzioni per agevolare ogni movimento e ogni attività. Ci sono delle vasche con degli sportelli laterali che permettono di entrarvi direttamente con molta facilità per potersi lavare in tutta sicurezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una stanza piccola

Oggi abbiamo pensato di proporre una guida, molto utile e interessante, mediante la quale essere in grado di capire e imparare come poter arredare nel modo migliore una stanza che sia davvero piccola, ma molto accogliente. Quando si hanno a disposizione...
Arredamento

Come arredare una cucina bianca

Se desideri scoprire come sia possibile arredare una cucina completamente bianca, in modo da conferire eleganza e raffinatezza all'ambiente, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, in quanto ti fornirò alcuni consigli apparentemente banali...
Arredamento

Come arredare un soggiorno in taverna

Se la vostra casa si compone di una taverna che intendete valorizzare dal punto di vista estetico ed arredare con mobili e suppellettili di vario genere, potete ottimizzare il risultato seguendo alcune semplici linee guida. Nello specifico si tratta di...
Arredamento

Arredare con il color argento

Se un tempo arredare con l'argento, colore inusuale, era un lusso per ricchi, oggi è alla portata di tutti semplicemente perché non è necessario che sia vero argento: basta che ne imiti il colore. Il color argento è molto trendy ed è facilmente abbinabile...
Arredamento

Consigli nell’arredare una casa a due piani

Le case a sue piani, sono sicuramente più spaziose, più affascinanti ma non sono così facili da arredare e gestire. Se avete acquistato da pochissimo una casa nuova e non avete idea di dove posizionare tutti mobili per un bel salotto o per una comoda...
Arredamento

Come arredare la casa con diverse sfumature di grigio

Oggi arredare casa è possibile privilegiando diverse sfumature di grigio; infatti, si tratta di un colore neutro che soprattutto se chiaro è in grado di sostituire adeguatamente il classico bianco, e nel contempo conferisce eleganza e luminosità a...
Arredamento

Come arredare la tua casa in legno

Quando si deve arredare una casa in legno, capita di essere assaliti da molti dubbi, soprattutto se non siamo esperti in tema di arredamento e non conosciamo le regole basilari per arredare con gusto e raffinatezza gli ambienti che prediligono l'uso del...
Arredamento

Come arredare la zona notte in un monolocale

Negli ultimi tempi single e giovani coppie preferiscono scegliere il monolocale in quanto ha un costo di locazione molto abbordabile. Quindi il monolocale è la scelta giusta per chi vuole rendersi indipendente o iniziare una convivenza. Nel monolocale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.