Come arredare la casa in stile retrò

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Arredare casa, da cima a fondo, non è una cosa semplice da realizzare ma se abbiamo già le idee chiare può essere una cosa piacevole e divertente da fare. Esistono diversi modi e stili di arredamento, ovviamente ciascuno preferirà quello più adatto alle proprie esigenze e confacente ai propri gusti estetici. L'arredamento in stile retrò, per esempio, rappresenta la soluzione ideale per tutti coloro che si sentono nostalgici del passato: con un po' di pazienza ed un budget non necessariamente impegnativo è possibile reperire nei mercatini complementi d'arredo e mobili vintage. Grazie alla giusta commistione di tutti questi dettagli sarà possibile ricreare la magica atmosfera che si ricerca, sia essa molto lontana nel tempo o nel passato più recente. Vediamo come muoverci.

26

Occorrente

  • Scatole di latta
  • stampe pubblicitarie
  • locandine di film
  • frigoriferi e tostapane bombati
  • radio d'epoca
  • juke-box
  • libri
  • dischi 45 giri
  • giradischi
36

Visitare i mercatini di antiquariato

Innanzitutto, per attenerci allo stile Anni '30-'40, dobbiamo visitare i vari mercatini di antiquariato, in modo da avere qualche idea su come procedere con l'arredamento. Sicuramente qui potremo reperire vecchie scatole di latta, stampe pubblicitarie o locandine di vecchi film. Ognuno di questi oggetti dovremo poi sistemarlo in una posizione strategica nei diversi ambienti della casa. Un piccolo consiglio è quello di privilegiare l'acquisto di oggetti fabbricati prima della Seconda Guerra Mondiale perché qualitativamente sono i migliori.

46

Ricercare accessori retrò

In secondo luogo, possiamo arricchire le varie stanze della casa introducendo degli accessori che facciano eco al passato. Possiamo sbizzarrirci con simpatici frigoriferi e tostapane bombati, stampe in bianco e nero, radio d'epoca e addirittura un juke-boxe in vecchio stile, che lascerà a bocca aperta chiunque. Per rimanere sempre in tema, coloriamo le pareti della zona giorno con colori caldi quelle della zona notte con colori tenui.

Continua la lettura
56

Acquistare libri e dischi 45 giri

Se invece preferiamo il periodo degli anni '70 è meglio scegliere delle tinte molto forti. Quest'epoca infatti, si è contraddistinta per l'esplosione incontrollata dei colori. Un'altra idea può essere quella di recarci nei grandi negozi di libri e musica ed acquistare dei libri a tema, da porre in bella vista su librerie in compagnia di dischi 45 giri. Se c'è spazio disponibile, possiamo esporre un giradischi d'epoca che non deve necessariamente essere funzionante. Se sono quindi gli anni '70 a caratterizzare l'arredamento, è bene ricordare che in questo caso il materiale dominante deve essere la plastica. Perciò, larga scelta ai colori e forme ormai dimenticate ma mantenendo sempre la plastica come materiale dominante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visitiamo i negozietti d'antiquariato: qui è sempre possibile reperire qualche oggetto d'epoca interessante
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un monolocale in stile retrò

Arredare casa è sicuramente uno dei momenti più belli e divertenti di quando si decidere di andare a vivere da soli o con il proprio o la propria partner. Quando bisogna arredare casa ci si può davvero sbizzarire con la fantasia e rendere la propria...
Arredamento

Come arredare la casa in stile retrò

Arredare casa, da cima a fondo, non è una cosa semplice da realizzare ma se abbiamo già le idee chiare può essere una cosa piacevole e divertente da fare. Esistono diversi modi e stili di arredamento, ovviamente ciascuno preferirà quello più adatto...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile vintage

Bisogna ammetterlo, il salotto è il luogo in cui ogni individuo esprime tutto sé stesso: basti guardare il salotto di casa nostra per capire il nostro carattere, temperamento persino i nostri desideri e le nostre aspirazioni. Tra i vari stile di arredamento...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile deluxe

Per chi ama lo stile lussuoso, ricco di decorazioni e particolari, questa è la guida perfetta. Anche se un tempo lo stile deluxe era riservato soltanto ai pochi eletti, oggi grazie alla possibilità di ampie scelte di diversi fornitori, è possibile...
Arredamento

Come arredare la taverna in stile vintage

Tantissime sono le persone che amano lo stile vintage sia come stile di vita che come stile nel vestire. I veri appassionati cercano, all'interno di negozi specifici o nei mercatini cittadini, anche mobili in stile vintage per arredare la propria casa....
Arredamento

Come arredare la casa in stile anni '50

Gli anni '50 rappresentano degli anni di svolta, di transizione, tanto in Italia quanto nel resto d'Europa. Ebbene si, perché gli anni '50 sono gli anni del dopoguerra e le nuove mode fanno capolino in ogni ambito della società, dai vestiti alle auto...
Arredamento

10 idee per arredare in stile etnico

Siete appassionati dello stile etnico e volete conferire alle stanze della vostra casa un tocco esotico e ricercato? Bene! Questa guida fa proprio al caso vostro. Infatti attraverso pochi e semplici innesti, è possibile rendere la propria casa un vero...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile vintage

La parola "vintage" si riferisce a cose ed oggetti che hanno almeno 25 anni o più; essi per motivi estetici hanno segnato un'epoca. In parole semplici arredare la casa in stile vintage vuol dire accostare l'arredamento a quello che veniva utilizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.