Come arredare la casa in stile napoleonico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Fasto e austerità sono due concetti che in apparenza sono in contrasto tra di loro. Tuttavia, se vogliamo arredare una casa in stile napoleonico dobbiamo cercare di farli andare a braccetto. L'impresa non è ardua se facciamo un'attenta scelta del mobilio, dei colori e dei tessuti. Il moderno design riprende linee e modelli tipici di quel periodo, così dà la possibilità di accostare le nuove produzioni a bellissimi pezzi di antiquariato. In questo tutorial si spiega come arredare la casa in stile napoleonico.

26

Le differenze tra lo stile napoleonico e lo stile Impero

Vediamo cosa si intende per "stile napoleonico", confuso spesso con lo stile Impero. In Francia, all'inizio del 1800, la moda e l'architettura sono influenzate dai fasti delle epoche passate: la splendente Roma Imperiale, l'esotico Egitto e la bellezza soave dell'Antica Grecia. Non mancano i richiami del barocco per sottolineare il lusso e lo sfarzo. Queste sono le caratteristiche del famoso stile Impero che ritroviamo anche nello stile Napoleone III, chiamato anche stile Secondo Impero. Esso si differenzia dal precedente per la maggiore eleganza e leggerezza. Si abbandonano gli eccessi e diventa forte il richiamo alle linee bombate; le stanze appaiono più "morbide" e accoglienti.

36

I colori dell'ambiente in stile napoleonico

I colori sono fondamentali per realizzare l'ambiente voluto. Lo stile napoleonico ha continui richiami allo scuro, alle ombre. Per quanto riguarda le pareti si deve optare per una delle seguenti tonalità: rosso pompeiano, giallo ocra, azzurro scuro, verde salvia. L'ottone e il bronzo non possono mancare, magari come fasce orizzontali a metà stanza che separano due diverse tinte. Sempre sui muri, se la stanza è ampia e soleggiata, si possono mettere dei pannelli verticali rivestiti di broccati o mezzi capitelli sporgenti che richiamano l'arte antica.

Continua la lettura
46

I tessuti dell'arredamento in stile napoleonico

I tessuti che si possono scegliere per arredare una casa in stile napoleonico sono: drappeggi leggeri e pesanti per i tessuti; tendoni a due strati con teli in tinta neutra sotto e broccati di barocco sopra; tappeti dai colori scuri e con disegni floreali; ampie righe bicolore o fiori per divani o poltrone. Per la camera da letto non è consigliato il copripiumone di cotone sul letto; esso è comodo da utilizzare, ma è antiestetico anche se optiamo per un letto moderno con comodini e armadio in stile antico. Meglio optare per un copriletto in tessuto cangiante ben nascosto.

56

I mobili di una casa in stile napoleonico

Per dare l'impronta Secondo Impero ad una casa bisogna scegliere mobili di legno scuro con intarsi in ceramica, ottone o rame, e abbinati ai piani in marmo. Per la sala da pranzo sono consigliati tavoli rotondi, lucidissimi e laccati, con sedie dalle linee curve e più delicate. Nella zona notte bisogna mettere, invece, comodini bombati e letti lignei a barca, baldacchini e testiere intarsiate con svariati materiali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare la taverna in stile vintage

Tantissime sono le persone che amano lo stile vintage sia come stile di vita che come stile nel vestire. I veri appassionati cercano, all'interno di negozi specifici o nei mercatini cittadini, anche mobili in stile vintage per arredare la propria casa....
Arredamento

10 idee per arredare in stile etnico

Siete appassionati dello stile etnico e volete conferire alle stanze della vostra casa un tocco esotico e ricercato? Bene! Questa guida fa proprio al caso vostro. Infatti attraverso pochi e semplici innesti, è possibile rendere la propria casa un vero...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile vintage

La parola "vintage" si riferisce a cose ed oggetti che hanno almeno 25 anni o più; essi per motivi estetici hanno segnato un'epoca. In parole semplici arredare la casa in stile vintage vuol dire accostare l'arredamento a quello che veniva utilizzato...
Arredamento

Come arredare una casa in stile new pop

Arredare una casa non è mai un'impresa molto semplice, perché dovremo scegliere lo stile più adatto e che più ci piace, trovare i vari arredi e molto altro ancora. Proprio per questo motivo, sempre più spesso, preferiamo rivolgerci ad architetti...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile giapponese

Quando si va a vivere da soli o ci si sposa, arredare la casa è sicuramente una delle cose più divetenti e belle da fare. Finalmente si potrà scegliere liberamente lo stile e la tipoliga di mobili che più si preferiscono. Se siete degli amanti del...
Arredamento

Come arredare in stile Japan

Riuscire ad arredare la propria abitazione nello stile Japan potrebbe sembrare abbastanza facile, vista la quasi totale assenza dei beni mobili e dei suppellettili che richiede. In realtà, lo stile Japan presenta alcune difficoltà, perché i giapponesi...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile zen

Lo stile zen è un tipo di arredamento che proviene dalle filosofie orientali del raggiungimento della pace interiore. Al giorno d'oggi, rappresenta anche uno stile di vita, che molti seguono per trarne vantaggi di serenità mentale e fisica. Pertanto,...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile marinaro

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile arredare la tua casa in stile marinaro, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie di suggerimenti utili su come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.