Come arredare la casa in stile hygge

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato all'arredamento della casa, arredare una casa in stile hygge è semplice e originale, basta usare i giusti complementi d'arredo per trasformare la tua casa e renderla unica e originale, utilizzando arredi e decori chiari e raffinati. Se pertanto desideri scoprire ulteriori dettagli sullo stile di arredamento hygge, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, ti indicherò come arredare la tua casa seguendo questo peculiare stile di arredamento.

27

Colloca materiali naturali

Tieni conto che lo stile hygge predilige in genere materiali naturali, come il legno, il cotone e le piante, elementi capaci di risaltare la bellezza della casa in modo naturale e senza l'uso di complementi di arredo appariscenti. La prima cosa da fare dunque consiste nello scegliere i tessuti in cotone e qualche pianta di appartamento, come ad esempio la Sansevieria e la Dracena.

37

Arreda con colori chiari e neutri

Lo stile hygge, come accennato sopra, si caratterizza per lo stile semplice e l'uso di elementi naturali. Per arredare adeguatamente con questo stile ti consiglio dunque di prediligere l'uso di colori chiari e neutri, come ad esempio il bianco, il beige e il giallo paglierino. Scegli questi colori per tutti i complementi di arredo, ad esempio per i divani, per i cuscini, per gli infissi e per i mobili (per spezzare l'ambiente puoi scegliere qualche dettaglio scuro, puoi alternare ad esempio i cuscini chiari a qualche pouf scuro, oppure scegliere oggettistica dai toni scuri).

Continua la lettura
47

Colloca accessori scuri

Per spezzare i toni chiari all'interno della stanza dunque, ti consiglio di collocare accessori scuri (ad esempio quadri con cornici di colore nero, portagioie in bianco e nero, portafoto in legno scuro, e così via). Se ti piace l'idea puoi pitturare una sola parete della stanza con il nero, lasciando in bianco le altre pareti.

57

Usa più lampade all'interno della stanza

Per illuminare la casa ed ottenere un'atmosfera rilassante inoltre puoi alternare varie lampade all'interno della stanza, prediligendo l'uso di luci calde e soffuse. Se ti piace l'idea puoi collocare un abat-jour nel salotto, tenendo la luce bassa e soffusa. Ti consiglio comunque di scegliere lampadine schermate e accessori dotati di sistemi di regolazione (in modo da calibrare l'intensità della luce a tuo piacimento).

67

Sistema qualche candela sui mobili

Ricorda infine che uno dei simboli tipici dello stile hygge sono sicuramente le candele. Ti consiglio di prediligere candele profumate e di sistemarle sopra le mensole, i mobili e il mobiletto del bagno, scegliendo candele piccole e di colore bianco.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricorda che lo stile hygge predilige la semplicità, evita di collocare troppi accessori e complementi di arredo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 idee per arredare in stile etnico

Siete appassionati dello stile etnico e volete conferire alle stanze della vostra casa un tocco esotico e ricercato? Bene! Questa guida fa proprio al caso vostro. Infatti attraverso pochi e semplici innesti, è possibile rendere la propria casa un vero...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile vintage

La parola "vintage" si riferisce a cose ed oggetti che hanno almeno 25 anni o più; essi per motivi estetici hanno segnato un'epoca. In parole semplici arredare la casa in stile vintage vuol dire accostare l'arredamento a quello che veniva utilizzato...
Arredamento

Come arredare una casa in stile new pop

Arredare una casa non è mai un'impresa molto semplice, perché dovremo scegliere lo stile più adatto e che più ci piace, trovare i vari arredi e molto altro ancora. Proprio per questo motivo, sempre più spesso, preferiamo rivolgerci ad architetti...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile giapponese

Quando si va a vivere da soli o ci si sposa, arredare la casa è sicuramente una delle cose più divetenti e belle da fare. Finalmente si potrà scegliere liberamente lo stile e la tipoliga di mobili che più si preferiscono. Se siete degli amanti del...
Arredamento

Come arredare in stile Japan

Riuscire ad arredare la propria abitazione nello stile Japan potrebbe sembrare abbastanza facile, vista la quasi totale assenza dei beni mobili e dei suppellettili che richiede. In realtà, lo stile Japan presenta alcune difficoltà, perché i giapponesi...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile zen

Lo stile zen è un tipo di arredamento che proviene dalle filosofie orientali del raggiungimento della pace interiore. Al giorno d'oggi, rappresenta anche uno stile di vita, che molti seguono per trarne vantaggi di serenità mentale e fisica. Pertanto,...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile marinaro

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile arredare la tua casa in stile marinaro, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie di suggerimenti utili su come...
Arredamento

Come arredare in stile toscano

Se intendiamo arredare la nostra casa in stile toscano, è sicuramente un'ottima idea, poiché si tratta di una tipologia antica e conosciuta in tutto il mondo, in particolare per i suoi colori caldi e chiari. La lavorazione artigianale del legno e del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.