Come arredare la casa con colori vivaci

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le case luminose e colorate sono molto stimolanti e motivazionali. È possibile realizzarle utilizzando colori vivaci, i quali riflettono sia la luce naturale che quella artificiale della stanza. I colori possono essere vibranti o sottili, in base ai vostri gusti e preferenze, la cosa importante è che siano vivaci. Arredare casa con colori di questo tipo donerà alla vostra abitazione una maggiore illuminazione, oltre a creare un'atmosfera di allegria e serenità. Vediamo dunque, con questa guida, come arredare la casa con colori vivaci.

26

Occorrente

  • Colori vivaci
  • Mobili in legno chiaro
  • Soffitto di colore neutro
36

Usare diverse combinazione di colori

Per arredare la casa con colori vivaci, potete utilizzare diverse combinazioni così da creare look vari per ogni camera. I colori come il giallo e il verde connotano il sole e l'erba, mentre il colore crema, il pesca e il rosa esprimono femminilità. Scegliete per prima cosa una combinazione di colori adatta, dividendoli in un colore principale e tre più accentuati. I colori che funzionano bene in ambienti luminosi includono: il giallo, il verde, l'arancione, il blu, il rosa, il pesca, il lilla e il bianco; questi colori possono essere combinati in modo da creare un contrasto completandosi inoltre a vicenda in uno stile più sottile.

46

Dipingere il soffitto e pavimento

Dipingete il soffitto di un colore neutro (ad esempio il bianco) che farà sembrare la casa più grande riflettendo la luce e darà maggior importanza ai colori vivaci delle pareti. Posizionate poi un grande mobile contro la parete caratteristica (come il letto o la scrivania), per attirare ulteriormente l'attenzione. Usate della sabbia e della vernice per colorare un pavimento in legno naturale (qualora fosse presente), oppure dipingetelo di bianco. In alternativa potete vivacizzare il pavimento con un leggero tappeto colorato, il quale consentirà di aumentare la luminosità della stanza funzionando perfettamente con qualsiasi combinazione di colori.

Continua la lettura
56

Scegliere mobili dai toni vivaci

Per una casa arredata con colori vivaci, scegliete mobili in legno chiaro (come l'acero) e dipingete alcuni dei pezzi con i vostri colori secondari utilizzati per le pareti. Non scegliete mobili scuri in quanto contrastano eccessivamente con la sensazione di luminosità della stanza. Installate una luce nel centro del soffitto e un paralume che soddisfi sia i colori principali che quelli secondari. Posizionate una lampada in corrispondenza sulla scrivania o sulla credenza una lampada da terra per illuminare gli angoli bui. Appendete alle finestre tende colorate oppure bianche per ottenere un look più moderno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come organizzare la scrivania

La scrivania generalmente rappresenta uno dei mobili più in disordine della casa. Essa infatti viene utilizzata per studiare, per lavorare e per svolgere numerose altre attività. Molto spesso quindi si tende a lasciarla piena di oggetti di ogni tipo....
Arredamento

Come illuminare uno studio

Generalmente, si tende a lasciare all'illuminazione l'ultimo posto in termini di pianificazione e relativo acquisto dei lampadari o punti luce, mentre invece andrebbe pianificata preventivamente, in modo tale da potere effettuare eventuali cambiamenti...
Arredamento

Consigli per illuminare un corridoio buio

Il corridoio è una parte fondamentale della casa. Se riuscite a valorizzarlo nel modo giusto può diventare davvero il pezzo forte della vostra abitazione. Solitamente infatti è la prima parte dopo la porta d'entrata e quindi il primo locale che gli...
Arredamento

Come arredare un angolo ufficio ricavato nel salotto di casa

Un angolo ufficio in casa, non necessariamente deve essere legato al momento del lavoro. Esso può essere usato anche come un angolo per lo studio, per la parte "amministrativa - contabile" della gestione della casa, o semplicemente come un angolo relax....
Arredamento

10 idee per arredare il tuo studio

Come vedremo nel corso di questa guida, le decorazioni e lo stile d'arredamento della casa, sono aspetti importanti da non lasciare mai al caso. È importante infatti scegliere il giusto stile d'arredamento, anche se si tratta di uno studio, per conferire...
Arredamento

Come arredare la cameretta della bambina

Quando si organizza uno spazio non troppo ampio come quello occupato da una cameretta, le idee da mettere in pratica possono essere molteplici. Soprattutto se la stanza è da destinarsi ad una bambina, esistono numerose varianti. Innanzitutto è importante...
Arredamento

Come arredare un ufficio moderno

Arredare uno spazio può essere un divertente piacere, se preso con lo spirito giusto. Rimodernare un ambiente, rinnovare, scegliere mobili all'avanguardia può diventare un vero sfizio. A volte non è semplice da fare, e può servire l'aiuto di qualcuno...
Arredamento

Come scegliere le lampade di una casa

Per rendere gradevole e vivibile l'ambiente domestico è importante scegliere bene arredi e complementi. Anche gli strumenti con precise funzionalità possono donare alla casa un aspetto migliore. Pensiamo, per esempio, alle lampade. Il loro scopo principale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.