Come arredare in stile neocoloniale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo stile neocoloniale trae ispirazione dal design e dal gusto coloniale, ma è allo stesso tempo moderno e contemporaneo. Esso prende spunto dalle idee dal passato e le trasforma in chiave attuale per ottenere delle architetture e degli interni eclettici e particolari. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile arredare la casa in stile neocoloniale.

27

Design

Un'abitazione che è progettata in stile neocoloniale è logicamente di recente costruzione. Essa viene realizzata con dei dettagli che derivano dal design coloniale, adeguando il gusto del passato alle necessità della contemporaneità. Nello stile neocoloniale i materiali che vengono impiegati necessitano di una manutenzione inferiore. Inoltre, vengono introdotti degli accessori hi-tech per assicurare il massimo comfort agli abitanti.

37

Struttura

Lo stile neocoloniale si riconosce dalla struttura e dall'esterno dell'abitazione. La costruzione ha una pianta rettangolare con due oppure tre piani e le stanze sono ampie. Le facciate esterne sono decorate con mattoni oppure pietre finte e con cornici che separano i vari piani. Gli infissi sono enormi ed in stile palladiano con vaste lunette ed in legno. Il portico ha una veranda all'ingresso ed è circondato da un grande giardino.

Continua la lettura
47

Spazi e colori

Nell'edificio arredato nel moderno stile neocoloniale gli spazi sono larghi ed imponenti. La zona giorno è tutta concentrata nel piano terra; le camere da letto sono collocate ai piani superiori. I colori sono ispirati al passato; infatti, le tinte utilizzate sono il bianco avorio, il beige cipria ed il glicine. Le sfumature sono forti, ad esempio il verde bosco, il rosso profondo ed il blu neutro scuro; esse aiutano ad incrementare lo spazio.

57

Elementi appropriati

È opportuno scegliere per le pareti una tinta che si combina perfettamente con gli arredi per realizzare un effetto contrasto. Il pavimento più appropriato è quello in legno oppure in marmo; esso deve essere decorato con degli ampi tappeti signorili. Nel salotto bisogna creare un piccolo camino con cornice; in questo modo oltre a riscaldare l'ambiente della casa si riesce a creare la giusta illuminazione.

67

Mobili

Nello stile neocoloniale, i mobili devono essere in legno scuro oppure verniciati con dei colori pastello, ad esempio il bianco antico. Bisogna ricreare un'atmosfera rustica di gusto coloniale, ma allo stesso tempo contemporanea. Le cornici e gli intarsi dei mobili devono essere finemente decorati. Nelle stanze della casa bisogna posizionare arredi antichizzati, ma che hanno preziosi dettagli.

77

Decorazione e rivestimenti

Bisogna aggiungere le decorazioni classiche (lampadari pendenti a bracci e candelieri) per ottenere una particolare illuminazione. I rivestimenti dei divani e delle poltrone devono avere stampe classiche coloniali (fiori o linee); quelli per le tende ampie balze. Si devono posizionare gli elementi antichi negli angoli strategici, ad esempio un orologio a pendolo oppure quadri con cornici dorate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 idee per arredare in stile etnico

Siete appassionati dello stile etnico e volete conferire alle stanze della vostra casa un tocco esotico e ricercato? Bene! Questa guida fa proprio al caso vostro. Infatti attraverso pochi e semplici innesti, è possibile rendere la propria casa un vero...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile vintage

La parola "vintage" si riferisce a cose ed oggetti che hanno almeno 25 anni o più; essi per motivi estetici hanno segnato un'epoca. In parole semplici arredare la casa in stile vintage vuol dire accostare l'arredamento a quello che veniva utilizzato...
Arredamento

Come arredare una casa in stile new pop

Arredare una casa non è mai un'impresa molto semplice, perché dovremo scegliere lo stile più adatto e che più ci piace, trovare i vari arredi e molto altro ancora. Proprio per questo motivo, sempre più spesso, preferiamo rivolgerci ad architetti...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile giapponese

Quando si va a vivere da soli o ci si sposa, arredare la casa è sicuramente una delle cose più divetenti e belle da fare. Finalmente si potrà scegliere liberamente lo stile e la tipoliga di mobili che più si preferiscono. Se siete degli amanti del...
Arredamento

Come arredare in stile Japan

Riuscire ad arredare la propria abitazione nello stile Japan potrebbe sembrare abbastanza facile, vista la quasi totale assenza dei beni mobili e dei suppellettili che richiede. In realtà, lo stile Japan presenta alcune difficoltà, perché i giapponesi...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile zen

Lo stile zen è un tipo di arredamento che proviene dalle filosofie orientali del raggiungimento della pace interiore. Al giorno d'oggi, rappresenta anche uno stile di vita, che molti seguono per trarne vantaggi di serenità mentale e fisica. Pertanto,...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile marinaro

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile arredare la tua casa in stile marinaro, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie di suggerimenti utili su come...
Arredamento

Come arredare in stile toscano

Se intendiamo arredare la nostra casa in stile toscano, è sicuramente un'ottima idea, poiché si tratta di una tipologia antica e conosciuta in tutto il mondo, in particolare per i suoi colori caldi e chiari. La lavorazione artigianale del legno e del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.