Come arredare in stile barocco

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si acquista una nuova casa o ci si trasferisce in un nuovo appartamento, una delle prime tematiche che occorre affrontare è quella dell'arredamento. L'arredamento, infatti, è la prima cosa che viene osservata dagli ospiti o da chi entra in casa ed è sicuramente un aspetto da non trascurare. È qui che ci si può sbizzarrire e lasciare spazio alla fantasia. Ci sono diversi modi per arredare un appartamento e moltissimi sono gli stili che possono essere seguiti. Si va dal country allo stile classico, passando per il provenzale. Uno degli stili più adottati è però il barocco. Arredare una casa seguendo questo stile non è difficile. Vediamo come arredare in stile barocco.

27

Occorrente

  • Tende
  • Carta da parati
  • Mobili
37

Mobili e complementi d'arredo

La prima cosa da fare per arredare in stile barocco è quella di porre attenzione ai mobili. Scegliete mobili che ricordino lo stile barocco, ricco di decorazioni e sfarzi. È possibile farsi fare dei mobili su misura che rispecchino alla perfezione le nostre necessità. Una soluzione più economica ma non meno efficace è quella di farr un giro presso i negozi di antiquariato della propria zona. Non sarà per niente difficile trovare mobili in stile barocco che fanno al caso nostro. Oltre ad armadi e cassettiere, un'importanza particolare va data al tavolo e alle sedie. Cercatene con decorazioni e ghirigori che ricordino lo stile barocco.

47

Tende e tappezzeria

Altrettanto importanti per arredare la casa in stile barocco sono le tende e la tappezzeria. Per prima cosa occorre trovare una carta da parati in stile barocco, ricca di decorazioni e molto sfarzosa, per dare a tutta la casa uno stile barocco. Cercate di utilizzarla in ogni stanza. Per quanto riguarda le tende, sceglietele lunghe e voluminose, prediligendo soprattutto i colori chiari come il bianco, l'azzurro o il color panna. Fate in modo che ogni stanza abbia delle tende e che siano tutte uguali in modo da evitare stonature di colore.

Continua la lettura
57

Decorazioni e oggettistica

Anche i vari oggetti di uso quotidiano possono contribuire a conferire al vostro appartamento uno stile barocco. Soprattutto in cucina potete sbizzarrirvi: cercate degli utensili con sfarzose decorazioni, manici intagliati e decorati. Anche i tegami possono ricordare lo stile barocco. In bagno utilizzate un grande specchio con una cornice placcata che ricordi i grandi specchi dell'età barocca. Sulle mensole e sugli scaffali riponete dei soprammobili dell'età barocca come statuette o antichi vasi. Potrete trovare moltissimi spunti nei negozi di antiquariato o di oggetti antichi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate un giro dei negozi di antiquariato per cercare oggetti in stile barocco
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una camera in stile barocco

Molto spesso per arredare la nostra abitazione preferiamo affidarci alle mani di professionisti di questo settore come architetti o interior design, spendendo però in alcuni casi cifre molto elevate.In alternativa potremo provare ad arredare la nostra...
Arredamento

Come arredare il bagno in stile barocco

Con lo stile barocco s'intende una corrente artistica applicata a più discipline che si diffuse in Italia a partire dal XVII secolo. È uno stile caratterizzato da opulenza, ricchezza e maestosità, ripreso spesso nelle sale per i ricevimenti, ma anche...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile barocco

Lo stile barocco in ambito artistico è caratterizzato dalla sua pomposità; ciò è dovuto agli stucchi ed alla profusione di ori. Questo stile si diffuse tra il seicento e l'inizio del settecento nelle sontuose regge di quel periodo. Se si vuole arredare...
Arredamento

Come ambientare i mobili in stile Barocco spagnolo

Se abbiamo una casa, in cui intendiamo impostare un design di arredo con una tipologia rustica e nel contempo antico, non c'è niente di meglio che optare per lo stile Barocco. In riferimento a ciò, nei passi successivi, troviamo una guida con alcuni...
Arredamento

Letto: come decorare una camera da letto in stile barocco

Esistono varie tipologie e stili di arredamento. Quello che andremo ad analizzare in questa guida è un particolare stile applicato ad una camera specifica. L'arredamento diventa particolarmente romantico, all'interno dei locali si percepiscono sensazioni...
Arredamento

Come rimodernare un salotto stile barocco

Molte case di altri tempi, mantengono uno stile barocco caratterizzato da mobili molto scuri rigorosamente in legno, composti da intarsi molto singolari che spesso, possono risultare eccessivamente pesanti per chi ama uno stile moderno. Se volete dare...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile veneziano

Se ci riferiamo allo stile veneziano dobbiamo fare un tuffo in pieno periodo barocco e, attraverso il breve rococò esplodere nel periodo classico e cioè, dagli inizi del 1600 fino a tutto il 1700. Periodo che ha visto fiorire ed affermarsi lo stile...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile vintage

Bisogna ammetterlo, il salotto è il luogo in cui ogni individuo esprime tutto sé stesso: basti guardare il salotto di casa nostra per capire il nostro carattere, temperamento persino i nostri desideri e le nostre aspirazioni. Tra i vari stile di arredamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.