Come arredare in british style

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con gli anni, l'arredamento può risultare monotono e sciatto. I complementi inevitabilmente si danneggiano specie con bambini piccoli per casa. Tendaggi, rivestimenti, divani o mobiletti possono migliorarne l'aspetto. Con qualche cambiamento gli ambienti diventeranno più confortevoli e vivibili. Per migliorare radicalmente lo stile di casa, optare ad esempio per il british style. Indipendentemente dalla ricchezza degli arredi, le abitazioni sono sempre calde ed accoglienti. Gli inglesi non sono particolarmente perfezionisti né pignoli. Preferiscono arredare spazi da vivere. Ogni oggetto ha una sua collocazione ed un suo significato affettivo. Per questo motivo, anche la più povera delle case, trasmette un'atmosfera tutta particolare. Per trasformare la tua abitazione in puro stile inglese, eccoti qualche suggerimento. Vediamo brevemente come procedere.

27

Occorrente

  • Mobili e arredi in british style
37

Complementi d'arredo

Un'appartamento in british style non asseconda il gusto di architetti ed arredatori. Prettamente minimalista, prevede pochi oggetti in giro per la casa. Le stanze spaziano tra morbidi e colorati cuscini sul divano e sul letto. Si incontrano quadri alle pareti, oggetti e vasi di porcellana bianca con decorazioni in blu oppure rosa. Questi ultimi, per assecondare la britannica passione per le piante, sono ricchi di fiori di giardino. In mancanza, sostituirli eventualmente con rose antiche, camelie e qualche rametto di biancospino.

47

Tendaggi

Il british style richiede motivi floreali per tutta la casa. Arredare con gusto, senza però appesantire gli ambienti. Scegliere minuziosamente il copriletto, le tende, fino alla tappezzeria. Per facilitare ogni abbinamento, pitturare le pareti di bianco. Eventualmente rivestire solo un muro con una carta da parati a fiori, per avere un effetto più leggero. Mettere in prossimità delle finestre tendine bianche, meglio in pizzo. Le mantovane ed i tendaggi vanno posizionati ai lati delle finestre ancora una volta in tessuto fiorito.

Continua la lettura
57

Luci

Arredare in british style richiede tendenzialmente mobili antichi, ma non costosi. Pertanto, inserire armadi d'epoca. La cucina "all'americana" va eliminata e sostituita con mobili e mobiletti eterogenei ed in vecchio stile. Per la pavimentazione, abbandonare la classica e laboriosa moquette inglese. Preferire invece un caldo parquet in rovere. Distribuire per casa vasi profumati. Eliminare le luci centrali in favore di strategici punti luce. Il british style necessita di pochi elementi ma sapientemente collocati.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una buona soluzione è quella di dipingere la casa di bianco, in modo da facilitare ogni abbinamento, e di rivestire solo una parete con tappezzeria a fiori, per avere un effetto più leggero.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare in stile Japan

Riuscire ad arredare la propria abitazione nello stile Japan potrebbe sembrare abbastanza facile, vista la quasi totale assenza dei beni mobili e dei suppellettili che richiede. In realtà, lo stile Japan presenta alcune difficoltà, perché i giapponesi...
Arredamento

Arredare con i fiori

I fiori sono complementi necessari per rendere la propria casa ancora più bella. Essi rappresentano l'alternativa migliore per arricchire l'arredamento in maniera semplice, e mantenendo il buon gusto. Esiste un metodo tanto semplice quanto infallibile...
Arredamento

Come arredare una cucina ecosostenibile

L'ecosostenibilità è indispensabile anche nell'architettura e nella progettazione. Tramite essa si ottiene un notevole risparmio economico e viene ridotto l'impatto ambientale. Vengono limitatati inoltre i materiali di scarto. Nella guida che segue,...
Arredamento

Come arredare una cucina in stile country

Quando si parla di country viene spontaneo pensare alla musica. Tuttavia, questo genere rappresenta uno stile ben definito in molteplici campi, tra cui l'arredamento. È un armonioso miscuglio rustico tra l'old english style e la calda emozione che solo...
Arredamento

Come arredare la propria casa con l'aerografia

L'aerografia è una tecnica pittorica che viene eseguita con l'aerografo, un apparecchio polverizzatore che proietta inchiostro o colore liquido attraverso un tubo a sezione variabile, utilizzando un getto di aria compressa. In questo modo il colore si...
Arredamento

Come arredare una sala hobby in stile inglese

In questa bella guida, che abbiamo pensato di proporvi, vogliamo tentare di capire come poter arredare una sala hobby in puro stile inglese, nella maniera più veloce ed anche plausibile.Grazie al fai da te anche noi potremo essere in grado di mettere...
Arredamento

Come arredare in stile americano

Le contaminazioni moderne hanno fatto perdere allo stile americano le caratteristiche originarie di tale forma d'arredamento e, per riuscire a coglierne esattamente le particolarità, è necessario fare un passo indietro. I modelli di riferimento, infatti,...
Arredamento

5 consigli per arredare la cucina in stile shabby chic

La cucina è il cuore di una casa! È il focolare domestico, dove ci si riunisce per assaporare il calore della famiglia. Per rendere la nostra cucina un piccolo angolo intimo e fuori dal tempo, perché non lasciarci ispirare delle romantiche atmosfere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.