Come arredare il soggiorno in stile contemporaneo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si arreda la propria casa bisogna prestare la massima attenzione in quanto è un'operazione abbastanza delicata. Infatti, l'arredamento influenza fortemente l'umore delle persone. A tal proposito il soggiorno ha un'importanza fondamentale in quanto è il luogo in cui si trascorrono piacevoli serate di relax guardando la televisione oppure leggendo un libro. Questo spazio può essere arredato secondo i più disparati stili; l'impronta che viene data varia a seconda degli elementi che sono introdotti e dei colori che si utilizzano. In questo tutorial si danno alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile arredare il soggiorno secondo lo stile contemporaneo.

25

I materiali

I materiali che meglio rappresentano lo stile contemporaneo sono caratterizzati da superfici laccate. Esse possono essere lucide, opache oppure serigrafate. Per quanto riguarda la pavimentazione vengono utilizzate generalmente piastrelle in monocottura. Gli elementi che si rifanno a questo stile sono facili da pulire; essi infatti si adeguano con i tempi frenetici della vita quotidiana. Le linee del mobilio sono caratterizzate dalla semplicità e dall'abolizione di ogni decorazione; inoltre, sono utilizzate forme geometriche da interpretare secondo tutte le variazioni.

35

I colori

I colori caratteristici dello stile contemporaneo che si adattano maggiormente al soggiorno sono: il bianco, il nero e quelli neutri e caldi. Sono da evitare tutte le tonalità pastello che sono tipiche dell'arredamento in stile rustico. A volte nello stile contemporaneo si esce dagli schemi e vengono utilizzate tonalità fredde. Di solito ciò avviene per le stanze da letto e nella zona giorno; così facendo si contraddice lo stile classico più rigido e schematico.

Continua la lettura
45

Elementi principali

Infine, lo stile contemporaneo è caratterizzato da elementi funzionali, versatili e moderni. La caratteristica principale è quella di stare al passo con i tempi e di seguire le innovazioni tecnologiche che quotidianamente irrompono prepotentemente nella propria vita. Esse infatti cambiano in maniera repentina le proprie abitudini. Gli elementi principali che caratterizzano lo stile contemporaneo possono essere riassunti nella semplicità d'utilizzo, la comodità e la bellezza estetica. Un sottogruppo dello stile contemporaneo è rappresentato dallo stile hi tech, chiamato anche stile loft. Esso è caratterizzato da un ampio utilizzo di elementi tecnologici.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • scegliere con oculatezza materiali e colori

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una veranda in stile contemporaneo

Come vedremo nel corso di questa guida, arredare una veranda con stile e gusto è semplice ed economico, basta seguire una serie di consigli apparentemente banali per conferire alla vostra veranda un tocco in più di eleganza e raffinatezza (arredare...
Arredamento

Come arredare un loft in stile contemporaneo

Da un po' di tempo a questa parte è di gran moda recuperare vecchi spazi presenti all'interno di fabbriche o di magazzini molto ampi, andandoli a trasformare in veri e propri appartamenti di grande stile e di notevole lusso! Stiamo parlando dei fantastici...
Arredamento

Come arredare una casa in stile contemporaneo

Lo stile contemporaneo è uno stile moderno e pulito dalle linee essenziali. Le parete sono solitamente bianche o di tonalità molto chiara. Spesso vengono utilizzati in angoli di parete o all'ingresso materiali diversi come la pietra o i mattoni che...
Arredamento

Come arredare il soggiorno in stile moderno

Siamo ben propensi a proporre una guida, pratica e veloce, verso tutti coloro i quali amano la moda e lo stile del proprio appartamento. Vogliamo proporre nel dettaglio, come poter arredare il soggiorno in un puro ed anche inconfondibile stile moderno....
Arredamento

Come arredare il soggiorno in stile tirolese

Lo stile tirolese è una tendenza indicata soprattutto per una casa di montagna. Proprio a tal riguardo, è considerata una via di mezzo tra la classica forma d'arredo rustica e l'eleganza moderna. Questo stile di arredamento viene utilizzato principalmente...
Arredamento

Arredare un soggiorno in stile inglese

Arredare casa vuol dire trovare il proprio stile per vivere l'ambiente al meglio. Esistono svariati stili di arredamento che ben si adattano ai gusti di ogni persona e, tra gli stili più in voga del momento, troviamo sicuramente quello inglese. Se volete...
Arredamento

5 idee per arredare il tuo soggiorno in stile cinese

Stai pensando di arredare o rinnovare l'arredo del tuo soggiorno e vorresti qualcosa di più originale invece dei soliti stili più diffusi e utilizzati? Allora questo articolo fa proprio al caso tuo perché ti proponiamo 5 idee per arredare il tuo soggiorno...
Arredamento

Come arredare il soggiorno il stile classico

Arredare un'abitazione richiede, oltre un aspetto economico non indifferente, anche un fattore di gusto comune nel saperlo fare. Svolgere questa parte autonomamente consente di risparmiare sicuramente sulla presenza di un tecnico specializzato, come un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.