Come arredare il salotto in stile vintage

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Bisogna ammetterlo, il salotto è il luogo in cui ogni individuo esprime tutto sé stesso: basti guardare il salotto di casa nostra per capire il nostro carattere, temperamento persino i nostri desideri e le nostre aspirazioni. Tra i vari stile di arredamento (come ad esempio moderno, minimal, barocco, classico, neoclassico, liberty, rustico e decorativo) troviamo agli antipodi lo stile contemporaneo e il suo opposto, lo stile Vintage. Con pazienza e un discreto gruzzoletto di soldi possiamo vedere di arredare il salotto di casa nostra in perfetto stile Vintage.

27

Occorrente

  • Mobili e oggetti di antiquariato
37

Creare uno stile unico

In generale, possiamo dire che l'arredamento vintage rappresenta il contrario del contemporaneo, quindi questo dovrebbe significare che non è possibile accoppiare l'uno con l'altro ma, in alcuni casi, è possibile compiere un atto di sintesi tra questi due generi dando così origine ad uno stile "unico". Per esempio, per un loft è possibile utilizzare una sedia moderna/contemporanea abbinata ad un tavolo vintage (sia tavolo alto che tavolino basso).

47

Scoprire in soffitta mobili antichi

Per recuperare oggetti vintage occorre, innanzitutto, ricordare che vintage non significa necessariamente antiquariato quindi non dobbiamo spendere un'ingente somma di denaro. La prima cosa da fare potrebbe essere quella di chiedere a qualche nostro parente di farci perlustrare la sua soffitta o cantina spiegando di essere alla ricerca di mobili (all'incirca di 20 anni addietro). Facendo questa ricerca potremmo anche stupirci dei risultati che otterremo risparmiando persino qualche soldo.

Continua la lettura
57

Visitare negozi dell'usato e antiquariato

Possiamo andare avanti nella nostra ricerca andando in qualche negozio dell'usato e dell'antiquariato: quest'ultimi sono stracolmi di mobili che possono fare al caso nostro. Ricordiamo che solitamente un pezzo vintage è datato 20 anni in meno dall'anno attuale questo significa che, dopo avere adocchiato un mobile di cui ci piace l'estetica, dovremmo chiedere l'anno a cui risale l'oggetto in questione così potremmo regolarci sul prezzo.

67

Utilizzare come oggetto decorativo vintage un grammofono

Bisogna sapere che alcuni oggetti, tutt'ora di uso comune, possono essere già considerati vintage; la differenza della loro interpretazione dipende dal contesto in cui si trovano e da ciò che hanno attorno, ad esempio, accanto ad un vecchio divano Chesterfield potrebbe adattarsi un tavolino rotondo (di quelli secchi e lunghi) e in più è possibile decorare il tavolo con due o tre bottiglie di Coca-Cola, poiché quest'ultime rientrano negli oggetti vintage tutt'oggi usati. Infine, per arredare il nostro salotto in stile vintage, può essere utilizzato come oggetto decorativo un vecchio grammofono che era un oggetto di intrattenimento (acustico) ed invece ora è un oggetto vintage di grande fascino, che richiama il più delle volte un ambiente più raffinato e più altolocato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare la taverna in stile vintage

Tantissime sono le persone che amano lo stile vintage sia come stile di vita che come stile nel vestire. I veri appassionati cercano, all'interno di negozi specifici o nei mercatini cittadini, anche mobili in stile vintage per arredare la propria casa....
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile vintage

La parola "vintage" si riferisce a cose ed oggetti che hanno almeno 25 anni o più; essi per motivi estetici hanno segnato un'epoca. In parole semplici arredare la casa in stile vintage vuol dire accostare l'arredamento a quello che veniva utilizzato...
Arredamento

Come arredare una stanza in stile american vintage

Negli ultimi anni la moda per l'arredamento originale per la propria abitazione, è diventato una vera e propria passione per molte persone che amano il design. Esistono moltissimi stili per poter arredare ogni camera della vostra abitazione ma negli...
Arredamento

Come arredare un loft in stile vintage

Molto di moda in questi ultimi anni, i loft rappresentano una soluzione abitativa davvero originale e ricca di fascino. Questo tipo di abitazioni si contraddistinguono per essere formate da un ambiente unico con altezze interne e proporzioni maggiori...
Arredamento

Come arredare il portico in stile vintage

Quando si parla di arredare la propria casa, la parte più difficile che si può incontrare è quella di deciderne lo stile e trovare i mobili adatti per uniformarlo. Ultimamente il vintage è lo stile che va più di moda, sia per quanto riguarda l'abbigliamento,...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile minimal

Il minimalismo è l'arte di poter vivere comodamente, convenientemente ed esteticamente con il minimo indispensabile. Anche se questo compito può sembrare abbastanza facile, in realtà non è proprio così. In effetti, una bella casa funzionale con uno...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile zen

Lo stile zen è un tipo di arredamento che proviene dalle filosofie orientali del raggiungimento della pace interiore. Al giorno d'oggi, rappresenta anche uno stile di vita, che molti seguono per trarne vantaggi di serenità mentale e fisica. Pertanto,...
Arredamento

Come arredare lo scantinato in stile vintage

Lo stile vintage non passa mai di moda; piega gli schemi spazio temporali e ci riporta indietro negli anni per ammaliarci ancora una volta col fascino dell'old style.Tra gli stili vintage più semplici da ricreare vi è, ad esempio, quello anni 60. Dove...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.