Come arredare il salotto in stile antico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La casa è l'ambiente in cui passiamo la maggior parte del nostro tempo. La casa, cioè il nostro nido, deve essere un posto accogliente. Ma soprattutto deve rispettare i nostri gusti personali, perché esse appunto ci rappresenta. La stanza dove si ospitano i parenti o gli amici, cioè il salotto, deve maggiormente prendere forma del nostro stile personale. Tra i diversi stili, troviamo quello classico, minimal e infine lo stile antico. In questa guida molto semplice, vedremo come arredare il salotto in stile antico.

25

Prima di tutto occorre sapere che i colori dello stile antico, appartengono tutti alla scala dei marroni. Infatti le sfumature ideali, vengono rappresentate dal legno massello, dal noce, dal ciliegio e dal rovere. Questo quartetto dev'essere un imperativo nella scelta di ogni elemento d'arredo e dei relativi dettagli, quindi dal divano alle tende, dal tappeto alle pareti e così via. Preferibilmente i contrasti vanno eseguiti sulle stesse scale cromatiche. Per esempio si può giocare con cornici ocra scure e quadri dalle tonalità ocra chiare, e viceversa. Ma è sconsigliabile usare un'ocra scuro, con l'accostamento di un colore completamente opposto.

35

Una volta scelto il criterio dei colori con cui acquistare i componenti dell'arredo, si può passare ai dettagli per renderli speciali. Per arredare il salotto in stile antico, infatti, occorrono dei piccoli accorgimenti che sono fondamentali. Cioè una serie di specifici oggetti, tra i quali, i candelabri allungati, vetrine dal design ornamentale, lampadari con cesellature morbide e sinuose e così via.

Continua la lettura
45

Una volta scelti i colori per l'arredamento e gli oggetti aggiuntivi del mobilio, occorre pensare alla coerenza dell'impostazione, ossia le linee. Per esempio se si sceglie un tavolo con le gambe morbide e curve, il divano dovrà avere se non la stessa impostazione, almeno la stessa decorazione, in questo caso i cuscini vengono in soccorso. L'ideale sono quelli ricamati a mano, alcuni hanno persino il laccio antico apposito, quello che si usava nei saloni aristocratici del '600. Stesso discorso vale per le tende, meglio se lunghe e con la possibilità di avere un risvolto per richiamare qualche linea dell'ambiente. In commercio è possibile trovare delle tende di diverse qualità e tipologie. Ad ogni modo, per arredare il salotto in stile antico in modo eccellente, una volta impostata la stanza con un criterio di base relativo alle linee e ai colori, può essere utilissimo recarsi nei famosissimi mercatini dell'antiquariato.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è di recarvi in un mercatino dell'antiquariato. In tale luogo troverete mobili e accessori riguardante lo stile antico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare il salotto in stile minimal

Il minimalismo è l'arte di poter vivere comodamente, convenientemente ed esteticamente con il minimo indispensabile. Anche se questo compito può sembrare abbastanza facile, in realtà non è proprio così. In effetti, una bella casa funzionale con uno...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile zen

Lo stile zen è un tipo di arredamento che proviene dalle filosofie orientali del raggiungimento della pace interiore. Al giorno d'oggi, rappresenta anche uno stile di vita, che molti seguono per trarne vantaggi di serenità mentale e fisica. Pertanto,...
Arredamento

Come arredare un salotto in stile giapponese

Molto spesso ci si ritrova a riflettere su come ci piacerebbe arredare la nostra dimora. Il più delle volte ci si imbatte in stili del tutto sconosciuti. In questa guida però ci occuperemo di una forma di arredamento particolare, che ci porta verso...
Arredamento

Come arredare casa in stile antico

Arredare casa in stile antico può sembrare facile ma non lo è, in quanto un arredamento del genere deve essere eseguito con degli schemi ben precisi altrimenti, con gli eccessi, si rischia di far sfigurare l’ambiente e soprattutto non valorizzare...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile veneziano

Se ci riferiamo allo stile veneziano dobbiamo fare un tuffo in pieno periodo barocco e, attraverso il breve rococò esplodere nel periodo classico e cioè, dagli inizi del 1600 fino a tutto il 1700. Periodo che ha visto fiorire ed affermarsi lo stile...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile boho chic

Quando si parla di arredamento, le possibilità si moltiplicano a dismisura. In particolare negli ultimi anni, con la riscoperta di tanti stili classici e alcuni più contemporanei. L'arte di "arrangiarsi", inoltre, conferisce nuova linfa a look più...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile rustico

Arredare il salotto in stile rustico è un'ottima soluzione per chi ricerca un ambiente caldo e familiare: per molti è il luogo più importante della casa, dove trascorriamo la maggior parte del nostro tempo, dove ci si rilassa guardando la televisione...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile arabo

Quando decidiamo di arredare casa, pensiamo immediatamente a quale forma d'arredamento possa rispecchiare al meglio la nostra personalità o soddisfare i nostri desideri. Lo stile arabo potrebbe essere una di queste, con il suo tentativo di restituire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.