Come arredare il salotto in gotico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Lo stile gotico nacque in Europa durante il dodicesimo secolo. Si tratta di uno stile particolarmente ricco di dettagli, sia in termini di colori che di forme e dettagli; il suo aspetto misterioso lo rende unico e caratteristico. Inizialmente veniva impiegato per la realizzazione e la decorazione di cattedrali, ma col tempo è diventato uno stile utilizzato da tante persone per arredare la propria casa o solamente alcuni ambienti di essa. Con i passaggi che seguono ci occuperemo proprio di capire come è possibile arredare il proprio salotto adottando lo stile gotico.

24

Scegliere i materiali

Il primo passo da compiere è sicuramente quello della scelta dei materiali più idonei all'arredamento del salotto. Innanzitutto per i mobili è meglio adottare il legno, quello grosso, massiccio e di tonalità scura. Per accessori, quali lampadari e tavoli, si può utilizzare il ferro battuto, mentre per tendaggi, cuscini o coperture in tessuto è preferibile utilizzare il raso e la seta. Inoltre, se avete delle finestre da sostituire, l'ideale sarebbe realizzare delle vetrate colorate, simili a quelle che vengono realizzate per le chiese. La scelta dei materiali è fondamentale per una buona riuscita del lavoro e dell'arredamento del proprio salotto.

34

Scegliere i colori

Strettamente collegata alla scelta dei materiali è la scelta dei colori. Le tonalità che caratterizzano maggiormente lo stile gotico sono il color legno scuro, quindi marrone e nero, da utilizzare soprattutto per i mobili; il viola, che caratterizza invece i tendaggi e molte coperture in tessuto; il dorato, che viene utilizzato per realizzare le rifiniture tanto dei tessuti quanto dei mobili; inoltre, quest'ultimo colore è tipico degli accessori, quali cornici e candelabri; il rosso, inoltre, è tipico di molti tessuti ed è spesso abbinato al viola e al dorato. Come avrete capito, si tratta di tinte scure e forti, che contribuiscono, nel loro insieme, a rendere l'ambiente caratteristico, conferendogli anche un aspetto misterioso.

Continua la lettura
44

Scegliere i mobili

Infine, dopo aver preso in esame i principali materiali e i colori caratteristici, è bene cercare di capire qual è l'arredamento tipico dello stile gotico e quali sono gli accessori maggiormente utilizzati per decorare e abbellire il proprio salotto. Innanzitutto non deve mancare una libreria, ampia, alta e in legno scuro e massiccio; possono essere presenti anche dei dettali dorati e degli intarsi particolari. Non può mancare un divano, con dei cuscini morbidi sul viola scuro o sul rosso; ancora, devono essere presenti delle tende scure, che richiamino i colori del divano. Per quanto riguarda gli accessori, i lampadari dovranno essere in ferro battuto, molto elaborati e ricchi di dettagli; stesso discorso vale per i candelabri o eventuali lampade. Infine, in un salotto in stile gotico non possono di certo mancare delle cornici, rigorosamente dorate e riccamente intarsiate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare in stile gotico

L'arredamento è la vera e propria anima di ogni ambiente. Scegliere uno stile piuttosto che un altro è fondamentale per conferire agli ambienti domestici un nostro tocco personale. Tra i vari stili, lo stile gotico è sicuramente meno usato e forse,...
Arredamento

Idee per arredare il salotto

È innegabile che il salotto sia il cuore pulsante della casa: in esso si racchiude infatti tutto il calore dell'ambiente casalingo. Sono numerosi i metodi in cui è possibile arredare questa stanza della propria abitazione, in modo semplice, economico...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile minimal

Il minimalismo è l'arte di poter vivere comodamente, convenientemente ed esteticamente con il minimo indispensabile. Anche se questo compito può sembrare abbastanza facile, in realtà non è proprio così. In effetti, una bella casa funzionale con uno...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile vintage

Bisogna ammetterlo, il salotto è il luogo in cui ogni individuo esprime tutto sé stesso: basti guardare il salotto di casa nostra per capire il nostro carattere, temperamento persino i nostri desideri e le nostre aspirazioni. Tra i vari stile di arredamento...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile zen

Lo stile zen è un tipo di arredamento che proviene dalle filosofie orientali del raggiungimento della pace interiore. Al giorno d'oggi, rappresenta anche uno stile di vita, che molti seguono per trarne vantaggi di serenità mentale e fisica. Pertanto,...
Arredamento

Come arredare un salotto in stile vittoriano

Nessuno può mettere in dubbio l'influenza della Regina Vittoria durante il suo regno per aver cambiato lo stile delle case nella sua epoca. Le persone che appartenevano alla classe media arredavano infatti le loro case con grande orgoglio, mostrando...
Arredamento

5 consigli per arredare il salotto

Ecco i 5 consigli per arredare il salotto: indispensabili per creare un ambiente accogliente, fruibile, pratico e che vi rispecchi. Seguendo questi semplici suggerimenti, svelati dagli interior designer più in voga, lascerete a bocca aperta i vostri...
Arredamento

Come arredare un salotto in stile giapponese

Molto spesso ci si ritrova a riflettere su come ci piacerebbe arredare la nostra dimora. Il più delle volte ci si imbatte in stili del tutto sconosciuti. In questa guida però ci occuperemo di una forma di arredamento particolare, che ci porta verso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.