Come arredare il giardino con l'arte topiaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Arredare il giardino con delle particolari composizioni davvero molto raffinate e nel contempo originale, si può; infatti, nello specifico parliamo della cosiddetta arte topiaria. Si tratta di arredarlo quindi non con i soliti mobili in rattan o in legno, bensì con delle figure erbacee ricavate con arte da esperti maestri del giardinaggio che possono eseguire il lavoro direttamente in loco o vendere i loro manufatti già ben delineati. In riferimento a ciò, vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e come arredare il giardino con l’arte topiaria.

24

Praticare potature ad arte

Per realizzare questi originali manufatti in genere si usano delle piante particolari come ad esempio il Ligustro o il bosso. Si tratta infatti, di specie che consentono grazie alla loro folta chioma, di praticare delle potature ad arte, e senza seguire la struttura della pianta stessa, bensì effettuando tagli irregolari a seconda della figura che si intende creare. Per ottenere un lavoro del genere è dunque necessario affidarsi ad un esperto dell’arte topiaria, che potrà suggerire determinate figure, oppure svilupparle in base ai gusti personali del committente.

34

Scegliere la camelia giapponese

Un altro importante elemento da prendere in considerazione quando si devono scegliere le suddette piante da far modificare, riguarda l’altezza che deve essere almeno di 40 cm per figure leggermente più basse, e che man mano devono risultare più alte se ad esempio si sceglie di farsi realizzare un animale grande come un elefante. Per creare una figura di un animale come lo stesso elefante, oppure un cavallo o ancora una farfalla gigante, un obelisco o una semplice siepe rettangolare e ben rifinita, basta anche scegliere una pianta come ad esempio la camelia del Giappone, oppure utilizzare come base da modellare un leccio, entrambe ideali per ottenere una figura in grado di arredare in modo davvero unico e raffinato un giardino.

Continua la lettura
44

Realizzare siepi e figure

Per quanto riguarda le figure, si possono scegliere praticamente tutte, ovvero sia quelle del regno animale che vegetale. Un esempio tipico può essere un manto verde ben livellato con il prato tagliato ai minimi termini in tipico stile inglese, e come contorno al perimetro, si possono far realizzare dai maestri dell'arte topica, delle siepi quadrate o rettangolari, e al centro sbizzarrirsi invece con figure di animali, ma anche di obelischi, piramidi o cerchi concentrici che ispirano l'artista. Quest'ultimo tuttavia è in grado di eseguirne altre con grande maestria e dietro specifico suggerimento del cliente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare la propria stanza in maniera originale

Nella guida che state leggendo parleremo di arredamento e, più specificatamente, andremo a studiare qualche scelta particolare che ci permetta di capire come arredare la propria stanza in maniera originale.Cercheremo di inserire nella guida qualche...
Arredamento

Come decorare un mobile per la camera dei bambini

La camera dei bambini è una di quelle stanze della casa, che maggiormente si trova in disordine e che più facilmente tende a rovinarsi. I bambini, infatti, lasciano inevitabilmente il loro segno, specialmente sui mobili, colorandoli o rompendoli. Comperare...
Economia Domestica

Come stirare un pantalone a zampa

Per apparire sempre ordinati e ben curati, è sempre necessario indossare dei capi ben stirati. Ogni indumento deve essere perfettamente liscio, privo di pieghe e perfetto per essere indossato senza alcun problema. Tra i vari indumenti da stirare, esistono...
Ristrutturazione

Come abbattere un muro

I muri vengono classificati in base alla loro natura ed alla loro collocazione. Esistono muri che sono utilizzati per la recinzione esterna delle abitazioni e quelli interni agli edifici. Questi ultimi, a loro volta, si suddividono in muri maestri e...
Arredamento

5 validi motivi per scegliere il ferro battuto

Il ferro battuto prende il nome dal tipo di lavorazione usata per modellarlo. In origine era un tipo di acciaio con basso contenuto di carbonio. Questa composizione rendeva il materiale molto duttile, facile da lavorare. Questa peculiarità ha largo uso...
Ristrutturazione

Come rimuovere correttamente l'amianto

L'amianto è un minerale naturale caratterizzato da una particolare resistenza sia agli agenti atmosferici che alla trazione e all'usura. Fino agli anni '80 questo materiale è stato impiegato in larga scala nel settore dell'edilizia e dei trasporti,...
Arredamento

Come arredare una casa in stile etnico con cuscini e tappeti

Se nella nostra casa intendiamo impostare uno stile di arredo decisamente diverso dai canoni tradizionali, possiamo optare per un design etnico, ovvero decorando gli ambienti con cuscini e tappeti. La soluzione è sicuramente ideale, in quanto regala...
Pulizia della Casa

Come pulire i monili d'avorio

Sebbene il commercio di avorio nuovo sia considerato illegale, poiché proveniente dalle zanne di elefante, è possibile avere in casa dei monili d'avorio ereditati, dato il libero uso che se ne faceva in passato. Proprio a causa dell'elevata rarità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.