Come arredare il giardino con il legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Arredare il giardino non è proprio una cosa semplice da fare: per potere godere appieno di questo spazio all'aperto, oltre ai fiori e alle piante, è importante scegliere dei mobili e complementi d'arredo che vi diano la possibilità di godere in tutta tranquillità del vostro spazio verde. Uno dei materiali con cui potreste arredare la vostra oasi di benessere è il legno: può essere molto duro e resistente all'acqua e alle intemperie e nel mercato dell'arredamento si possono trovare molti validi complementi, basta sapere come sceglierli.

26

Occorrente

  • Panchina
  • tavolo con sedie
  • dondolo
  • gazebo
  • staccionate
  • casette
  • scivolo
  • altalena
36

Scegliere il legno più adatto

Prima di tutto bisogna conoscere i tipi di legno migliori da utilizzare, perché ognuno di essi ha delle caratteristiche specifiche che lo rendono adatto ad alcuni usi piuttosto che ad altri. Esiste il larice che viene molto usato nelle case di montagna perché una volta invecchiato crea una patina che dà al proprio giardino un'aria più antica; poi c'è il rovere: legno molto duro che con le sue venature larghe e porose offre resistenza e può essere usato nei giardini più moderni; l'acero, legno quasi bianco che al sole assume un colore giallognolo; il tek legno marroncino e oleoso che offre una buona protezione dalle intemperie; si prestano allo scopo anche il noce e l'ebano, legni molto scuri che offrono uno stacco dal verde del giardino, anche se hanno la pecca di essere molto costosi. L'importante è non utilizzare legni teneri come: il cirmolo, l'abete o il pino perché offrono una scarsa tenuta strutturale e resistenza alle intemperie.

46

Inserire complementi d'arredo

Un giardino in legno non può non avere una panchina o, un tavolo con le sue sedie in legno, che devono essere possibilmente costruite con incastri, che diminuiscono la possibilità che si veda aria tra i pezzi in caso di deformazioni dovute a cambi di temperatura o umidità: bisogna però ricordarsi periodicamente di eseguire trattamenti con vernici e mordenti resistenti all'acqua, si possono trovare anche dondoli e gazebo, questi ultimi devono essere costruiti con grosse travi che si intersecano tra di loro per combattere maggiormente le tensioni del legno durante i vari periodi dell'anno, si possono anche acquistare. Staccionate, contorni per le piscine, e pavimentazioni per creare percorsi che attraversano il giardino.

Continua la lettura
56

Creare delle sedie con i pallet

Ci sono anche intere sezioni dedicate ai bambini: con casette, di piccole dimensioni che con l'aumento del prezzo diventano vere e proprie riproduzioni di grandi case, e dove c'è un bambino non possono mancare: uno scivolo, un'altalena e un dondolo magari a forma di animale. Infine, si può decidere di arredare il giardino con il legno, realizzando un arredamento originale e dal costo relativamente basso infatti, occorreranno solo alcuni pallet di legno e tanta fantasia. È possibile colorare il legno e da vita ad un angolo fantasioso, oppure lasciare il legno naturale (ma trattato) e disporre dei cuscini dai colori vivaci.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare il giardino con le fioriere

Durante le calde giornate estive, chi ha un giardino all'interno della propria abitazione, ha sicuramente una grande fortuna. Avere uno spazio verde e soprattutto all'aria aperta, dove potrete trascorrere del tempo senza soffrire il caldo, è sicuramente...
Esterni

Come arredare il giardino in stile industriale

In questa guida vi andrò a spiegare come arredare il giardino in stile industriale. Lo stile industriale ricorda un po' il mondo delle industrie per l'appunto. Infatti, esso comprende elementi prettamente industriali. Questi ricordano un po' l'architettura...
Esterni

Come arredare il giardino in stile scandinavo

Per sapere come arredare il giardino in stile scandinavo, occorre prima di tutto sapere quali sono le sue caratteristiche. Le decorazioni di stile nordico, infatti, hanno a cuore tre parole chiave: eco-sostenibilità, semplicità, definizione degli spazi....
Esterni

Come arredare il giardino in modo ecosostenibile

Arredare il giardino in modo ecosostenibile è estremamente semplice e vi consentirà di riutilizzare moltissimi oggetti che, altrimenti, avreste gettato in pattumiera o accatastato inutilmente. L'ecosostenibilità consente di salvaguardare l'ambiente...
Esterni

Come arredare il giardino in stile romantico

Il giardino è un luogo in cui è possibile godersi l'aria fresca e trascorrere del tempo nel verde. Sicuramente è una grande fortuna poter avere un piccolo spazio verde all'interno della propria abitazione, ma molte volte arredare questo spazio in maniera...
Esterni

Come arredare il giardino in stile arabo

Possedete un giardino e siete alla ricerca di qualche idea originale su come arredarlo? Una buona soluzione potrebbe essere quella di organizzarlo seguendo lo stile arabo. Uno stile in cui trame preziose, raffinatezza e buon gusto si sublimano per dare...
Esterni

Come arredare il giardino con materiali riciclati

I materiali riciclati possono essere davvero degli ottimi alleati del nostro portafoglio e della natura. Riciclare infatti permette di risparmiare fino anche al 40% delle spese complessive e aiuta la natura rimuovendo e dando nuova vita a tantissimi materiali...
Esterni

Come arredare il giardino in stile inglese

Molt spesso per arredare i nostri giardini preferiamo rivolgerci a degli esperti per essere sicuri di ottenere un risultato perfetto, spendendo però in alcuni casi, cifre molto elevate. In alternativa, potremo provare ad arredare da soli i nostri giardini...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.