Come arredare il giardino con i tronchi

Tramite: O2O 12/10/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

Quando si arreda la propria casa, uno degli errori piú comuni è la tendenza di prestare a maggiore importanza soprattutto agli ambienti interni; di conseguenza, capita spesso di trascurare gli spazi esterni, oppure si fanno passare in secondo piano e si dedicano loro poche attenzioni e cure.
Il giardino di una casa, invece, è il suo vero e proprio bigliettino da visita, poiché è il luogo in cui i nostri ospiti mettono piede per primo, una volta varcato il cancello della vostra proprietà: quindi, già da quel momento, chiunque deve respirare l'aria "di casa", ed anche scoprirne lo stile di arredamento. Tale condizioni è fondamentale sia per sentirvi soddisfatti del vostro nido, ma lo diventa anche di piú se dovere affittare o vendere la stessa abitazione, poiché deve piacere agli acquirenti.
Per tutti questi motivi, anche voi dovete iniziare a fare del vostro meglio per rendere l'atmosfera del vostro giardino calda e fatata: avere uno spazio abbastanza grande a vostra disposizione all'esterno della vostra abitazione è un privilegio che sicuramente dovete sfruttare, e dovete imparare a godere della luce del sole, del rumore vento e dei colori che ci sono in un giardino, che sono un toccasana sia per lo spirito che il corpo.
Ma quindi, come fare per arredare al meglio anche questo spazio esterno?
Se siete appassionati di giardini quasi "fatati", ricchi di elementi e colori naturali, questa guida fa al caso vostro: in particolare, qui di seguito approfondiremo come arredare il giardino con dei semplicissimi tronchi, in modo naturale ed originale.

29

Occorrente

  • Tronchi di varie dimensioni
  • Cordini
  • Martello e chiodi
  • Sega elettrica
  • Carta vetro
39

Procurare i tronchi

Il primo passo è certamente quello di procurarsi un certo numero di tronchi, e saranno questi stessi a darvi ispirazione per i lavoretti da realizzare.
In giro ci sono diversi tipi di tronchi, da diametri e lunghezze diverse: scegliete quelli che vi sono piú simpatici e che, secondo il vostro istinto, si sposeranno meglio al vostro ambiente, ed affidatevi al vostro gusto nella scelta, perché la casa la vivrete voi.
Se non siete spaccalegna o contadini, vi sconsiglio di avventurarvi in boschi e campagne per procurarsi personalmente la legna, poiché potreste far danno sia a voi che agli alberi; piuttosto, nei negozi di bricolage e fai-da-te vi sono numerosi articoli che fanno al caso vostro, ma se volete essere ancora più originali, recatevi personalmente da uno spaccalegna: spiegate ai commessi le vostre intenzioni e loro vi aiuteranno nella scelta dei pezzi migliori e più adatti.

49

Realizzare una recinzione

Se dall'entrata del cancello del vostro giardino bisogna percorrere un vialetto per arrivare all'ingresso di casa, allora potete realizzare una piccola staccionata che indica, a voi e agli ospiti che si recheranno nella vostra abitazione, il percorso da seguire per arrivare all'uscio.
Per tale scopo occorre utilizzare dei tronchetti piccoli, all'incirca di circa 50 cm di altezza e di 30 cm di diametro: posizionateli uno di fianco all'altro, a circa 50 cm di distanza, e metteteli a destra e sinistra fino all'ingresso di casa.
Per arricchire i legni, potete legarli l'uno all'altro con un cordino, oppure aggiungere piccoli elementi decorativi. Ancora, potete fare piccoli fori sulla superficie ed inserire all'interno piccole lucine led ad energia solare, che di sera illumineranno il viale.
Questa operazione renderà sicuramente il vostro giardino molto rustico e romantico.

Continua la lettura
59

Realizzare delle sedute

Nel verde del vostro giardino, sicuramente sentirete la necessità di sedervi e ammirare la bellezza di quello che vi sta intorno.
Con i tronchi, è anche possibile realizzare rustiche sedute di vario genere. Molto semplicemente, potete prendere trochi di grandi dimensioni, con circa 50 cm di diamentro e lo stesso di altezza, e posizionarli liberamente: in questo modo, dopo aver reso liscia la superficie, potranno essere usati come sgabelli.
Per realizzare una panchina, invece, utilizzate due tronchi di lunghezza 50 cm e di 30 cm di diametro, e fissateli parallelamente con la corteccia nel terreno ad una distanza di circa 1.50 m. Questi fungeranno da "piedi" per la vostra panchina. Per il piano su cui sedersi, invece, optate per un tronco di circa 1.80 m tagliato longitudinalmente a metà e fissatelo con chiodi nei due tronchi di prima.

69

Realizzare un tavolo

Un'altra idea molto originale è quella di realizzare un tavolo rotondo al quale aggiungere delle sedute di tronchi.
Partiamo dai piedi del tavolo: utilizziamo la base del tronco di diametro 50 cm con tutte le radici nel terreno, tagliato in modo orizzontale a un metro dal terreno. Posizionate e fissate sopra il piano del tavolo fatto con un tronco di lunghezza 10 e diametro 1 m.
Per le sedie, potete usare gli sgabelli o le panchine descritti al punto precedente.

79

Realizzare dei portafiori

Per realizzare dei porta fiori, ci sono due possibilità.
Per farne di dimensioni ridotte, potete prendere pezzi grandi con diametro di 50 cm e dell'altezza che preferite: poggiateli con la superficie tagliata sul terreno, mentre l'altra, rivolta verso il cielo, scavate la a formare una conca, ed al suo interno potete mettere piccoli vasi che andranno nascosti dalle foglie e dai fiori delle piante.
Se volete realizzare fioriere più grandi, invece, prendete un tronco alto circa 1 m e del diametro che preferite: tagliatelo a metà lungo l'altezza in modo da ottenerne due. Quindi poggiate la parte liscia sul terreno, in modo da conferire stabilità, mentre quella curva verso il cielo: qui potete scavare un'unica conca e riempirla con più piante della stessa specie, oppure potete scavare più conche a circa 20 cm di distanza, in modo da avere più spazi.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Passate il legno con dell'umore grande, in modo che non si rovini sotto la pioggia.
  • Prestate attenzione quando usate gli attrezzi di falegnameria perché sono pericolosi.
  • Potete scegliere se lasciare il tronco con la corteccia oppure rimuoverlo e tirar fuori le venature del legno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare il giardino con le fioriere

Durante le calde giornate estive, chi ha un giardino all'interno della propria abitazione, ha sicuramente una grande fortuna. Avere uno spazio verde e soprattutto all'aria aperta, dove potrete trascorrere del tempo senza soffrire il caldo, è sicuramente...
Esterni

Idee per arredare un giardino minimal

Se intendete arredare un giardino senza spendere molti soldi e nel contempo inserendo pochi ed essenziali oggetti e suppellettili, vi conviene optare per uno stile minimal. Si tratta infatti, di un modo semplice ed economico per decorare con un certo...
Esterni

Come arredare il giardino in stile arabo

Possedete un giardino e siete alla ricerca di qualche idea originale su come arredarlo? Una buona soluzione potrebbe essere quella di organizzarlo seguendo lo stile arabo. Uno stile in cui trame preziose, raffinatezza e buon gusto si sublimano per dare...
Esterni

Come arredare il giardino in stile romantico

Il giardino è un luogo in cui è possibile godersi l'aria fresca e trascorrere del tempo nel verde. Sicuramente è una grande fortuna poter avere un piccolo spazio verde all'interno della propria abitazione, ma molte volte arredare questo spazio in maniera...
Esterni

Come arredare il giardino in stile bohemien

Se ami lo stile di arredamento bohemien e desideri scoprire come sia possibile arredare il tuo giardino di casa seguendo questo particolare ed elegante stile, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti fornirò...
Esterni

Come arredare il giardino con le piante finte

Molte persone sono quasi costrette a ricorrere all'uso delle piante finte per arredare il proprio giardino poiché non hanno abbastanza tempo libero da poter dedicare a delle piante vere oppure per il semplice fatto che non sono dotate del cosiddetto...
Esterni

Come arredare un giardino in stile nordico

Se avete un ampio giardino ed intendete arredarlo con un design decisamente originale e soprattutto in gran voga, potete optare per quello in stile nordico. Si tratta infatti di una tipologia di allestimento in cui mobili, suppellettili, decorazioni e...
Esterni

Come arredare il giardino in stile marinaro

Per chi ha la disponibilità di uno spazio esterno adiacente alla propria casa, l'arredamento risulta davvero importante. Un giardino ha bisogno di decorazioni ed abbellimenti se vuole rappresentare al meglio l'estensione di un luogo abitativo. Esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.