Come arredare il bagno in stile rustico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arredamento di una casa comunica sensazioni e ispirazioni, valorizza l'ambiente in cui viviamo e, ci fa sentire a nostro agio, infondendo calore e un senso di protezione. Naturalmente tanti sono gli stili ma, sicuramente sapremo riconoscere quello che si adatta alle nostre esigenze. Lo stile rustico per esempio è senza dubbio quello che conquista maggiormente le persone che scelgono di vivere in montagna o in campagna, per il richiamo ai materiali naturali e per l'atmosfera casalinga e accogliente che è capace di evocare. Tuttavia arredare una zona living, una stanza da letto oppure una cucina è ormai all'ordine del giorno ma arredare un bagno già richiede più attenzione e soprattutto maggiori informazioni. Come arredare il bagno in stile rustico ce lo spiegheranno in maniera esauriente i passi di questa guida.

25

Generalmente lo stile rustico utilizza colori caldi e elementi che rievocano tempi passati, con materiali semplici e allo stato grezzo come legno, cotto, pietra e ferro battuto. L'arredamento di un bagno deve tener conto della disposizione ideale dei sanitari in relazione allo spazio disponibile ma, è bene sottolineare che alcuni elementi possono stridere con questa tipologia di arredo. Ad esempio un box doccia dal design minimal e futuristico, pur essendo comodo e funzionale, risulta essere poco adatto e di difficile abbinamento confrontandolo con questo stile, meglio optare per una vasca.

35

Il segreto per arredare un bagno in stile rustico si basa nella scelta dei materiali e, fra i più utilizzati troviamo il ferro battuto. Il ferro battuto può essere impiegato in vari modi: ad esempio nella scelta del lampadario e della generale illuminazione o nella decorazione delle pareti con utensili che richiamino antichi mestieri montanari o di campagna. Molto spesso si utilizzano pareti in legno per esaltare l'atmosfera: in casi simili preferite pino rosso, ciliegio o castagno agli altri legnami. In fase di acquisto, inoltre, sarebbe bene orientare la propria scelta sui mobili di antiquariato, ma possono essere abbinati allo scopo anche mobili più semplici, in arte povera.

Continua la lettura
45

Se per questione di spazi, la vostra lavatrice è situata in bagno vi consiglio di creare un mobile che la possa contenere, come se fosse un mobile, nascondendola alla vista e evitando quindi di rovinare l'atmosfera rustica e avvolgente. Potrebbe essere un'idea creare un mobile dove inserire il lavabo. Quest'ultimo, se possibile, sceglietelo in pietra o cotto. Una soluzione alternativa e molto chic è creare una base in legno dove "appoggiare" uno o più lavabi in ceramica. Una parete in pietra, infine, darà il tocco finale al vostro bagno da sogno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un terrazzo in stile rustico

Come vedremo nei pochi passi di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, arredare uno spazio esterno in stile rustico (come ad esempio un terrazzo), è in realtà un lavoro semplice, che richiede solo un po' di fantasia e l'uso di giusti...
Arredamento

Come arredare la taverna in stile rustico

Generalmente quando si parla di taverna, si pensa ad un locale aperto al pubblico dove degustare ottimo cibo e bere in compagnia. Questi luoghi hanno la caratteristica di essere un ambiente familiare, arredato con semplicità e con un gusto rustico....
Arredamento

Come arredare un patio in stile rustico

Poter disporre di un patio è per molti una fortuna, ma non è certo da tutti: solitamente ne sono dotate le grandi case di campagna oppure quelle ubicate nei centri storici. È una graziosa loggia che si può trovare anche in alcuni palazzi e qui si...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile rustico

Arredare gli ambienti in cui si vive secondo il proprio gusto e le proprie esigenze, è indubbiamente ciò che più si desidera, quando si entra nella nuova casa; fare progetti e pensare al modo migliore per realizzarli, è sicuramente un'esperienza...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile rustico

Arredare il salotto in stile rustico è un'ottima soluzione per chi ricerca un ambiente caldo e familiare: per molti è il luogo più importante della casa, dove trascorriamo la maggior parte del nostro tempo, dove ci si rilassa guardando la televisione...
Arredamento

Come arredare un ristorante in stile rustico

Quando si apre un ristorante, il segreto per avere successo sta sicuramente nella buona cucina e nell'organizzazione in sala, ma esistono altri fattori che vengono erroneamente considerati secondari se non addirittura inutili ma che in realtà costituiscono...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile marinaro

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile arredare la tua casa in stile marinaro, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie di suggerimenti utili su come...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile moderno

I bagni arredati in stile moderno creano una sensazione di maggiore pulizia e ordine. Al fine di progettare un bagno in stile moderno, è quasi obbligatorio utilizzare forme geometriche, modelli e superfici lisce, colori neutri e mobili lucidi. In questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.