Come arredare il bagno in stile greco

Tramite: O2O 17/11/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arredamento di un appartamento risulta essere estremamente importante, infatti dopo una lunga giornata quando si rientra a casa è necessario trovare un ambiente confortevole ed amato. Sono moltissime le idee per poter arredare come più amate il vostro arredamento, in questo caso potrete apprendere utili informazioni e dettagli sullo stile greco. Non è affatto complicato decidere ed arredare da soli le camere della vostra casa, dunque potrete provarci ottenendo sicuramente ottimi risultati. In tal modo, oltre ad avere la possibilità di apprendere quanto più informazioni possibili su questo particolare stile, potrete anche risparmiare il vostro denaro dal momento che non avrete la necessità di assumere un arredatore professionista. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere con attenzione le semplici e dettagliate indicazioni riportate nei successivi passi di questa guida, per imparare utilmente come arredare il bagno in stile greco.

25

Scegliere i colori

Sono davvero molti gli elementi che caratterizzato lo stile greco, quali ad esempio decorazioni di colore blu mare, pareti bianche ed un arredamento essenziale ma non estremamente moderno. Inoltre, il vostro bagno sarà caratterizzato da paresti di marmo e particolari colonne. Proprio per questo, dovrete scegliere colori allegri e vivaci per il vostro bagno, altrimenti risulterebbe tutto troppo bianco o comunque chiaro. L'importante è, però, non esagerare con colori troppo accesi e vivaci. Andranno bene colori come il turchese, il verde, il giallo, il corallo ed altre tonalità simili a queste.

35

Scegliere i mobili

Non tutti possono spendere molti soldi per rifinire il bagno con il marmo, una valida alternativa risulta essere quella di utilizzare piastrelle in ceramica. Queste dovranno ricoprire i sanitari del vostro bagno. Lo stile come è stato già accennato è molto essenziali, dunque non esagerate con i mobili. Se, però, la stanza è molto grande, potrete aggiungere un divano su gambe piegate insieme alla classica poltrona. Scegliete una vasca di ghisa non troppo grande, poggiata su gambe decorate in bronzo. Per il lavabo, scegliete uno specchio in una cornice traforata. Anche la rubinetteria deve essere scelta con cura, durante l'acquisto chiedete di vedere quella tipica di tale stile.

Continua la lettura
45

Scegliere gli accessori

Per impreziosire il vostro bagno in stile greco, potrete aggiungere degli accessori, ad esempio potrete optare per delle bellissime anfore, vasi e statue. Preferite materiali come porcellana e marmo, dal momento che risultano essere davvero molto resistenti all'umidità, quindi non si rovineranno con il passare del tempo.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare la cucina in stile greco

Archi, muri tondeggianti, toni del blu e prevalenza del bianco. Sono questi i tratti che caratterizzando le case greche, dal sapore tipicamente mediterraneo, ma con un tocco di personalizzazione. Ma come ricreare ambienti di questo tipo in una casa qualunque?...
Arredamento

5 idee per arredare una mansarda in stile greco

Hai mai pensato di arredare la tua mansarda ricordando o sognando dei luoghi che hai visto o visitato? A molti succede dopo un viaggio o dopo aver visto cartoline o immagini molto emozionanti. Puoi riportare lo stile di quel luogo nella tua mansarda in...
Arredamento

Come arredare casa in stile greco

Rigorosamente bianco, questo è il colore tipico usato per arredare le case in stile greco, abbinato al blu oceano e al turchese. Non c'è bisogno quindi di partire per vivere in una magica atmosfera ellenica, basta saper arredare casa ed è possibile...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile marinaro

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile arredare la tua casa in stile marinaro, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie di suggerimenti utili su come...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile scandinavo

Nonostante possa sembrare bizzarro e appariscente, il genere scandinavo è uno stile di arredamento elegante e originale, capace di conferire raffinatezza a qualsiasi ambiente casalingo, grazie all'uso di mobili in legno e di colori chiari. Nel corso...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile coloniale

Lo stile coloniale può essere in qualche maniera definito come il risultato di più linee d'arredo riunite: dalle country dei padri pellegrini del Nord America a quelle delle Indie Orientali, senza dimenticare lo stile inglese ed i gusti un poco più...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile inglese

Hai appena acquistato casa e la prima cosa che vuoi fare è cambiare il bagno perché senza stile e senza carattere? O magari vuoi solo rinnovare quello che hai per avere una stanza da bagno elegante e raffinata? Ma in fondo, perché il bagno, dove passiamo...
Arredamento

Come arredare il bagno in stile boho chic

Lo stile boho chic è una tendenza che sta spopolando molto nell'arredamento, soprattutto nel 2017; difficile da definire come stile, si tratta di una moda caotica che fonde più stili insieme, dando origine a qualcosa di unico e straordinario. Infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.