Come arredare il bagno con il vimini

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ogni stanza della nostra casa riveste un ruolo specifico nella vita quotidiana. Affinché siano funzionali è necessario arredarle nel modo giusto. La camera da letto avrà bisogno di un giaciglio confortevole e stabile. È fondamentale fornire un'illuminazione rilassante, che concigli il sonno. La cucina deve avere tutti gli strumenti necessari alla sua funzione primaria. Forno e fornelli, frigorifero, dei piani e delle dispense. Altrettanto dicasi per il bagno, che oltre ai sanitari necessita di ripiani e contenitori. Questi sono necessari per riporre asciugamani e salviette, ma anche utensili da toeletta e altri prodotti per l'igiene. E possiamo arredare il bagno dandogli un piccolo tocco da spa. Questo è possibile utilizzando il vimini. Scopriamo come fare.

26

Occorrente

  • Diversi cestini in vimini di varie forme
  • Alcuni scaffali, aperti o con ante
36

Scegliere dei contenitori adatti

Il vimini si utilizza moltissimo nell'arredamento. Si tratta di rami sottili e flessibili coi quali si possono costruire cestini o addirittura delle sedute. Nonostante la sua elasticità, il vimini è infatti molto robusto. In bagno potremo sistemare diverse ceste da usare come contenitori per tutto ciò che è utile alla cura della persona. I cestini in vimini possono essere di varie forme: circolari, quadrati o rettangolari. Starà a noi scegliere quale forma adottare per il bagno. Per riporre asciugamani e salviette possiamo installare un piccolo scaffale a piani in vimini. L'umidità del bagno non indebolirà la struttura.

46

Sistemare dei ripiani

Lo scaffale a piani può essere anche angolare, e questa è un'ottima opzione salvaspazio. Per conservare phon, piastre per capelli e dispositivi elettrici per la cura della persona usiamo i cestini. Consigliamo di optare per uno scaffale a piani, anche di altro materiale. Useremo i piani per riporre i cestini, perciò scegliamone alcuni che abbiano la stessa profondità dello scaffale. Si possono trovare in commercio degli scaffali con delle ceste in vimini già in dotazione. Per maggiore igiene e pulizia, potremmo foderare i contenitori di vimini con dei teli bianchi.

Continua la lettura
56

Organizzare i prodotti da bagno

Accanto alla vasca potremo montare alcune mensole a parete. Su di esse, riponiamo alcuni cestini in vimini circolari, non troppo alti. Al loro interno potremo riporre in ordine tutti i prodotti utili al bagno. Terremo così a portata di mano sali da bagno, saponi, spugne e shampoo. Sul fondo di questi contenitori potremo sistemare una piccola base in ceramica. Sarà utile come portasapone, se utilizziamo le classiche saponette. I contenitori in vimini ci saranno utili anche per conservare accappatori e pantofole in spugna per il bagno. Sistemiamoli in piccoli armadietti adatti alla stanza, che ben si abbinino con il resto degli arredi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un bagno rosa

Tra tutti gli ambienti della casa, il bagno rappresenta senza dubbio uno dei più importanti. Per questo motivo, occorre curarlo non solo per i membri dell'abitazione, ma anche per tutti gli ospiti che sicuramente passeranno di lì. Ovviamente, tutto...
Arredamento

Come arredare le pareti del bagno

Come vedremo nel corso di questo breve tutorial, lo stile e l'arredamento della casa non deve essere mai lasciato al caso, è importante optare per accessori e complementi di arredo eleganti e funzionali, capaci di conferire al nostro ambiente casalingo...
Arredamento

Come arredare un bagno piccolo e stretto

Come vedremo nel corso di questa breve guida dedicata al design e all'arredamento della casa, arredare un bagno non è sempre semplice, soprattutto se quest'ultimo è particolarmente piccolo e stretto, proprio perché in questo caso è necessario seguire...
Arredamento

Consigli utili per arredare un bagno quadrato

Molte persone sono convinte che arredare in maniera funzionale ed esteticamente consona il proprio bagno risulti sempre abbastanza complicato per via delle diverse dimensioni dello spazio a nostra disposizione. Niente paura! Attraverso alcuni semplici...
Arredamento

Come arredare un bagno rettangolare

Se nella vostra casa avete un bagno piuttosto stretto e lungo quindi di forma rettangolare, potete arredarlo adottando alcuni accorgimenti. Innanzitutto, si tratta di modificarne l'aspetto dal punto di vista strutturale, e sfruttare poi le nuove misure...
Arredamento

7 soluzioni salvaspazio per arredare il bagno

In questi ultimi tempi i bagni delle case in tutto il mondo vengono arredati in maniera sfarzosa. Spesso in bagno, oltre ai servizi più comuni tra cui WC, bidet e doccia, è presente anche altro. Ultimamente c'è chi preferisce ad esempio inserire delle...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile scandinavo

Nonostante possa sembrare bizzarro e appariscente, il genere scandinavo è uno stile di arredamento elegante e originale, capace di conferire raffinatezza a qualsiasi ambiente casalingo, grazie all'uso di mobili in legno e di colori chiari. Nel corso...
Arredamento

Come arredare un bagno lussuoso

Come vedremo nel corso di questo tutorial, l'arredamento e lo stile decorativo della casa non deve mai essere lasciato al caso, è importante infatti scegliere i giusti elementi in grado di risaltare al massimo la bellezza e l'eleganza del bagno, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.