Come arredare con vecchie stampe

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arredamento risulta essere precisamente in grado di caratterizzare tutto lo stile dell'abitazione. Di certo, l'opzione più conveniente in termini di facilità e rapidità, risulta essere esattamente quella di assumere un arredatore professionista, ma di certo in questo modo dovreste spendere un cifra di denaro maggiore. Quindi, con un po' di pazienza ed impegno, potrete cimentarvi voi stessi in questa specifica operazione, risparmiando di conseguenza una generosa quantità di denaro. Dunque, continuate a prestare particolare attenzione ai semplici passi di questa interessante guida, per imparare in modo davvero utile e veloce come arredare con vecchie stampe.

26

Occorrente

  • Stampe antiche
  • Cornici di vario genere
36

I quadri:

Tra gli oggetti inclusi nella categoria "vecchie stampe" vi sono naturalmente i quadri: essi, posizionati nelle parti dell'abitazione più strategiche, favoriscono un'ambientazione dal sapore antico. Vi sono varie stanze nelle quali risulta essere possibile creare un'atmosfera del genere con queste stampe: camera da letto, salotto e cucina.

46

Camera da letto:

Occupatevi inizialmente della prima stanza: la camera da letto. Questo risulta essere l'ambiente in cui risulta più facile riprodurre l'effetto antico. Il resto dell'arredamento, collocato in questa stessa stanza, dovrebbe essere costituito di materiali massicci, proprio come quelli delle epoche passate. Il contributo maggiore viene dato dalle stampe antiche, che rappresentano di solito scene di vita vissuta. Disponeteli secondo il vostro gusto sulle pareti rifinite con una tinta tenue oppure con carta da parati grezza. Scegliete poi dei colori che contrastino con i toni cupi delle stampe antiche, che amplificheranno maggiormente l'effetto desiderato.

Continua la lettura
56

Salotto:

Per quanto riguarda il salotto, mobili, tavoli e sedie in legno massiccio si abbinano perfettamente alle stampe antiche. Appendete le stampe al muro dentro una cornice importante oppure senza. L'effetto desiderato non cambierà di molto. Per aumentare la resa, trasferite le stampe antiche su delle tele, semplici ma molto raffinate. Il modo ideale per rappresentare l'essenza del trascorrere del tempo.

66

Cucina:

A questo punto, occupatevi dell'ultima stanza: la cucina. La cucina risulta essere un luogo molto frequentato e quindi va arredata con molta cura ed attenzione. Trattandosi di un ambiente di servizio è preferibile utilizzare la tinta al posto della carta da parati. Per far risaltare le stampe antiche sulle pareti, tinteggiatele con colori scuri e decisi. Le cornici in legno sono le più adatte per un locale come questo.
La regola generale è di mantenere stile e toni uniformi per tutta l'abitazione, quindi potete collocare le stampe antiche in qualsiasi ambiente della vostra casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come usare stampe e quadri per l'arredamento

La decorazione ed il design di una stanza non si possono considerare affatto completi senza un set di quadri, selezionati appositamente per le pareti. In questa breve guida, nello specifico, vi forniremo alcuni piccoli consigli su come usare le stampe...
Arredamento

Come arredare la casa in stile retrò

Arredare casa, da cima a fondo, non è una cosa semplice da realizzare ma se abbiamo già le idee chiare può essere una cosa piacevole e divertente da fare. Esistono diversi modi e stili di arredamento, ovviamente ciascuno preferirà quello più adatto...
Arredamento

Come riutilizzare le vecchie cinture

Come vedremo nel corso di questa guida, nonostante possa sembrare difficile, riciclare creativamente delle vecchie cinture è in realtà semplice ed economico, è sufficiente infatti armarsi di pazienza per realizzare dei lavori eleganti e capaci di stupire...
Arredamento

5 modi creativi per riutilizzare vecchie candele

Se in casa abbiamo diverse candele usate ed intendiamo riciclarle, possiamo creare svariati oggetti di decoro o anche dei manufatti del tutto particolari. Il lavoro non è difficile, ma richiede soltanto un po' di praticità nel fai da te ed un minimo...
Arredamento

Come arredare con quadri e cornici

Gli ambienti della propria abitazione possono essere arredati con gusto e stile, utilizzando quadri e cornici. Tuttavia è fondamentale scegliere i soggetti e gli abbinamenti coretti cosi da valorizzare ogni spazio e di conseguenza arredare con gusto...
Arredamento

Come arredare un soggiorno in stile country

Lo stile country attraverso i materiali, i colori, ripropone lo stile d'arredamento che si usava una volta nelle case di campagna. Oggi sempre più persone sono affascinati da questo modo di arredare la casa e, cercano di attuarlo anche per quanto riguarda...
Arredamento

Come arredare la taverna in stile vintage

Tantissime sono le persone che amano lo stile vintage sia come stile di vita che come stile nel vestire. I veri appassionati cercano, all'interno di negozi specifici o nei mercatini cittadini, anche mobili in stile vintage per arredare la propria casa....
Arredamento

Consigli per arredare con i quadri

Una casa per essere completa e per avere anche una sorta di vena artistica, ha sempre bisogno di un tocco particolare che spesso viene dato attraverso l'utilizzo di quadri. I quadri, sono perfetti per arredare le pareti di qualsiasi camera, possono essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.