Come arredare con le cassette della frutta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Con la crisi economica che attanaglia l'Italia e non solo, molti di noi si vedono precluse determinate scelte, come quella di arredare la casa in maniera egregia e caratteristica. Per fortuna è possibile riuscire nell'intento spendendo poco e realizzando con le nostre mani ciò di cui abbiamo bisogno. L'arte del riciclaggio creativo rappresenta infatti uno spiraglio di salvezza per chi vuole cimentarsi con il bricolage e allo stesso tempo costruire dei pezzi unici. Le cassette della frutta, solitamente in legno, sono molto versatili per realizzare parte del mobilio, ma soprattutto sono molto economiche e facili da reperire. Basta andare presso il mercato rionale più vicino e chiedere ai commercianti di farcene regalo uno volta vuote. Vediamo quindi come è possibile arredare la nostra casa con le cassette della frutta.

24

Una prima idea originale può essere quella di realizzare un tavolino basso per il soggiorno. Occorrono quattro cassette della frutta, che dovremo scartavetrare bene con la carta vetrata, affinché la loro superficie possa diventare liscia e levigata. A questo punto potremo dipingere le cassette con la vernice del colore che più ci aggrada, cercando di intonarlo con il resto dell'arredamento. Una volta che le cassette saranno ben asciutte potremo procedere ad incollarle tra loro, posizionando le prime due una perpendicolarmente all'altra, facendo coincidere la base di una con il lato corto dell'altra, lasciando che la parte cava guardi all'esterno. Procediamo nello stesso modo posizionando anche le altre due cassette, e otterremo con poche mosse un tavolino ad un costo veramente irrisorio.

34

Un'altra idea simpatica consiste nel realizzare una scarpiera colorata, ottenuta verniciando le cassette con colori diversi anche mediante vernici spray. Una volta colorate, potremo attaccare alla base della prima cassetta dei piedini rotanti, e uniremo altre due cassette al di sopra della prima, creando un vero e proprio mobile modulare, che conterrà le nostre scarpe in maniera ottimale. In alternativa, possiamo decidere di adibire un'intera parete a questa opera d'arte, attaccando le varie cassette sul muro in maniera movimentata e asimmetrica, operazione questa che può essere adattata anche alla realizzazione di una libreria per il nostro soggiorno.

Continua la lettura
44

Possiamo inoltre sfruttare le cassette facendole diventare delle simpatiche fioriere, che potremo eventualmente anche appendere al soffitto, semplicemente attaccando dei tiranti ai loro angoli e posizionando al loro interno delle piante da appartamento, o agganciandole alla ringhiera del balcone per contenere le piante aromatiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Consigli per arredare con le cassette di legno

Se abbiamo alcune cassette di legno e di vario genere come ad esempio quelle da imballaggio o per la frutta, le possiamo sfruttare in svariati modi, per creare dei raffinati oggetti e suppellettili per arredare la nostra casa. In riferimento a ciò,...
Arredamento

Idee originali per arredare una taverna

Se abbiamo un garage che non intendiamo più sfruttare per riparare la nostra auto o la moto, bensì utilizzarlo come punto di ritrovo per la famiglia o di accoglienza per gli ospiti, non c'è niente di meglio che trasformarlo in una taverna rustica....
Arredamento

Come arredare la cameretta con materiale di riciclo

Arredare casa non è sempre facile. Le difficoltà aumentano specie quando si hanno pochi soldi e poco spazio. Bisogna ottimizzare gli ambienti a disposizione con poche risorse. Tuttavia, con un pizzico di buon gusto e di fantasia potrai ottenere dei...
Arredamento

10 idee originali per arredare casa riciclando

Quando si cambia casa, spesso è divertente arredare ogni angolo riciclando qualche vecchio oggetto che non si utilizza più. Se non avete idee per arredare con cose riciclate, vi basterà leggere questi 10 passaggi che vi descriveranno delle idee davvero...
Arredamento

Come arredare a costo zero

Arredare una casa è sicuramente una delle spese più rilevanti dopo l'acquisto. Spesso capita di aver ricevuto il mutuo dalla banca e non avere soldi per poter arredarla, oppure ci si trasferisce in una casa in affitto e non si vogliono spendere soldi...
Arredamento

5 idee low cost per arredare casa

State cerando delle soluzioni low cost per arredare la vostra cosa o per rinnovare il vostro arredamento spendendo poco e in modo intelligente? Bene! Questa guida fa proprio al caso vostro! Scopriamo insieme quante soluzioni creative, ed accessibili per...
Arredamento

Come arredare la casa con originalità

Arredare la propria casa in maniera originale vuol dire discostarsi dai luoghi comuni, rendendola diversa da tutte le altre case. Spesso, per adottare uno stile originale, ci si affida agli interior designer; in realtà, ciò che occorre è un po' di...
Arredamento

Come arredare la casa con materiali di recupero

Come arredare la propria casa con materiali di recupero? È semplice e rappresenta una scelta eco sostenibile di estrema importanza per non aumentare l'inquinamento, evitando di gravare sull'ambiente con il taglio di alberi, lo spreco di acqua e altre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.