Come arredare con la canapa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La canapa è un materiale di origine naturale che si ricava da piante tipiche delle zone tropicali. Anticamente la canapa si utilizzava per la produzione di carta; attualmente invece la canapa viene adoperata per la realizzazione di tessuti, corde ecc. La canapa è un materiale molto spesso, consistente e resistente. La sua applicazione in elementi di arredo crea un effetto in sintonia con lo stile moderno e contemporaneo. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come arredare con la canapa in modo impeccabile.

26

Occorrente

  • Rotolo di canapa
  • Ago e filo
36

Arredo cucina

Un tessuto di canapa si presta perfettamente per arredare e conferire all'ambiente un tocco retrò. Un rotolo di canapa è sufficiente per arredare l'ambiente. Per la cucina il trend del momento è il runner, cioè una striscia di stoffa decorativa da posizionare centralmente sul tavolo. Si prende il rotolo di canapa e se ne realizza una con le proprie mani. Bisogna ritagliare un pezzo di stoffa e rifinire i bordi del runner in canapa con un orlo semplice oppure con dei ricami colorati. Successivamente si posiziona sul tavolo per arredare la cucina. Un modo creativo per arredare con la canapa è quello di appendere sulle pareti della cucina dei sacchi e riempirli con ciò che si preferisce.

46

Arredo bagno

Per il bagno si può utilizzare la canapa per la realizzazione di una rinomata tendina atta a coprire la finestra oppure la porta a vetro del locale. Inoltre, si può confezionare un pratico portabiancheria in versione sacco. In alternativa si possono reperire oggetti in canapa presso i più moderni negozi di arredamento. È consigliabile evitare l'utilizzo di questa stoffa per il set di asciugamani in quanto è sicuramente abbastanza rude per la pelle. Per questo motivo è da preferire un coordinato più leggero; esso però deve avere una colorazione panna.

Continua la lettura
56

Arredo soggiorno

Se si ama il vintage e si vuole arredare il soggiorno in questo stile bisogna acquistare un divano rivestito in canapa. Se si preferisce il metodo il "fai da te" si può adoperare la canapa per rivestire un divano già esistente. Per quanto riguarda i cuscini è possibile acquistare apposite fodere. Esse devono avere qualche ricamo in tinta rossa oppure blu; in questo modo si può creare un effetto di distacco dal monocromatismo. Se si ha una certa pratica con ago e filo si può osare per realizzare motivi decorativi simili alle classiche greche. Con un po' di buona volontà si possono anche creare delle elaborate scritte in stampatello in lingua straniera.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistiamo la canapa in negozi specializzati

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un terrazzo in stile rustico

Come vedremo nei pochi passi di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, arredare uno spazio esterno in stile rustico (come ad esempio un terrazzo), è in realtà un lavoro semplice, che richiede solo un po' di fantasia e l'uso di giusti...
Arredamento

Come arredare casa con le fibre naturali

Il processo che prevede la scelta dell'arredamento della propria casa è tutt'altro che semplice. Esso implica, infatti, diversi elementi che determinano la qualità del risultato finale. Tra gli elementi che compongono un arredamento troviamo anche i...
Arredamento

Come arredare con le fibre naturali

Le fibre naturali che vengono utilizzate per la produzione di tessuti sono numerose e si distinguono per l'aspetto e la resistenza del prodotto finito. Il tipo di lavorazione e di tessitura permette inoltre di ottenere trame dall'aspetto diverso, più...
Arredamento

Come arredare la casa con mobili in bambù

Il bambù è una pianta molto particolare che si presenta sotto forma di canne. Gli arbusti del bambù sono perfetti per creare anche mobili e oggetti da arredamento e da giardino. Si tratta di un materiale molto resistente che si presta a diverse lavorazioni....
Arredamento

Come arredare una camera in stile anni '70

Siamo nel ventunesimo secolo, ma arredare una camera in stile anni '70 continua ad essere molto in voga e, per quanto ci possa sembrare all'apparenza complicata e antiquata, questo stile riflette anche un'influenza culturale asiatica. Per tale ragione,...
Arredamento

Come arredare la propria casa con l'aerografia

L'aerografia è una tecnica pittorica che viene eseguita con l'aerografo, un apparecchio polverizzatore che proietta inchiostro o colore liquido attraverso un tubo a sezione variabile, utilizzando un getto di aria compressa. In questo modo il colore si...
Arredamento

Come arredare una cucina in stile country

Quando si parla di country viene spontaneo pensare alla musica. Tuttavia, questo genere rappresenta uno stile ben definito in molteplici campi, tra cui l'arredamento. È un armonioso miscuglio rustico tra l'old english style e la calda emozione che solo...
Arredamento

Come arredare una camera in stile barocco

Molto spesso per arredare la nostra abitazione preferiamo affidarci alle mani di professionisti di questo settore come architetti o interior design, spendendo però in alcuni casi cifre molto elevate.In alternativa potremo provare ad arredare la nostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.