Come arredare con i cuscini a rullo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le tipologie dei cuscini sono essenzialmente due. Quella classica di forma quadrata o rettangolare è usata sia per appoggiare la testa nel letto che come morbido “approdo” su sedute e divani. La seconda tipologia è quella a rullo o a cilindro. È la stessa che usano in Francia come cuscino da letto, ma può essere utilizzata anche in altri modi, in alternativa o assieme ai cuscini di foggia più “normale”. Vediamo, nella guida che segue, alcuni suggerimenti e spunti per arredare la casa con i cuscini a rullo.

25

Recuperate i cuscini a rullo

L’arredamento di una casa non è formato solo dai mobili, ma anche dai cosiddetti “complementi d’arredo”, come i cuscini che spesso sono utilizzati per vivacizzare o caratterizzare soggiorno, stanza da letto e camerette. Variamente colorati e di differenti dimensioni e forme, possono essere spostati a piacimento, cambiando in questo modo l’aspetto della stanza nella quale sono disposti. Si può anche prevedere un certo numero di stoffe di rivestimento, aventi differenti tonalità e/o disegni, con le quali giocare e quindi cambiare, magari secondo le stagioni, dei gusti o dell’umore il look della casa. Basta dotare dei rivestimenti dei cuscini di una zip che faciliti, oltre che il lavaggio, la sostituzione con altri tipi di stoffa e il gioco è fatto, in poco tempo e con poca spesa.

35

Posizionateli sul divano

I cuscini a rullo possono essere disposti longitudinalmente al divano per reggere meglio la parte bassa della schiena, allo stesso modo delle poltrone delle nuove autovetture, che hanno il cosiddetto “poggia reni” regolabile. Il rivestimento richiama quello del divano, ma in negativo, facendo un interessante insieme omogeneo. In altri casi, su divani in tinta unita, si possono scegliere motivi floreali o anche loro in tinta unita ma di tonalità armoniosamente opposta o quantomeno diversa da quella del divano.

Continua la lettura
45

Metteteli in camera da letto

L’altra stanza principe dove i cuscini a rullo possono giocare un ruolo nell'arredamento della casa è la stanza da letto, soprattutto per i bambini. Intrinsecamente giocosi, questi cuscini è bene siano rivestiti di stoffa (sicuramente lavabile, a prova di bambino) di colore vivace, in modo da rallegrare l’intera stanza. È poi inevitabile che, con il gioco, il cuscino a rullo finisca per terra, ma se si ha uno spazio sufficientemente ampio coperto da un tappeto, questo tipo di cuscino può essere utilizzato dai ragazzi quando si stendono a terra per leggere, studiare o guardare la TV, cosa che è molto frequente anche tra gli adolescenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con i pennelli o il rullo

Tinteggiare periodicamente le pareti di casa riduce la formazione di muffa ed umidità. Rende l'ambiente sano e vivibile. Inoltre, rinnova piacevolmente l'estetica, con colori sempre nuovi e variabili. Per procedere, puoi affidarti a personale esperto....
Pulizia della Casa

Come pulire una zanzariera a rullo

Se alla finestre della vostra camera da letto avete deciso di aggiungere una zanzariera e precisamente quella a rullo, è importante sapere che necessita di una pulizia periodica sia per rimuovere gli insetti e i loro escrementi, che per la polvere tendente...
Ristrutturazione

Come decorare il muro con la tecnica macchie a rullo

La metodologia delle macchie a rullo viene spesso impiegata per decorare velocemente le pareti sia di un piccolo che di un grande ambiente; con essa, sarà possibile realizzare delle meravigliose decorazioni e varie tinte cromatiche, senza per questo...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con la tecnica water-line

La vostra casa ha bisogno di una rinfrescata? Non volete ricorrere alla solita e semplice pittura? La tecnica di pittura water line fa al caso vostro. La water line è un sistema decorativo molto semplice. Facile da fare ma di grande effetto. Il risultato...
Arredamento

Come dipingere le pareti di un soggiorno piccolo

Se decidiamo di dipingere le pareti di un piccolo soggiorno con il metodo fai da te può risultare facile e divertente. Infatti, facendo una piccola spesa possiamo avere delle pareti dipinte in modo perfetto e possiamo dare con la pittura un effetto che...
Ristrutturazione

Come sostituire il motore delle tapparelle

Le tapparelle con i motori sono ormai diffusissime non solo negli appartamenti moderno. Questo tipo di tapparella è molto comodoa da utilizzare soprattutto per chi non ha la possibilità di sollevare grossi pesi. Attraverso un comodo pulsante, infatti,...
Economia Domestica

Come riparare un'aspirapolvere

La guida che svilupperemo nei tre passi che andremo a stilare, si occuperà di riparazioni fai da te. Nello specifico, ci occuperemo di spiegare a voi lettori la procedura per riuscire a riparare un aspirapolvere. Cominciamo immediatamente a comprendere...
Ristrutturazione

Come riparare una serranda rotta

Quanti palazzi e quanti appartamenti al giorno d'oggi vengono costruiti o sono stati edificati negli ultimi venti anni con gli avvolgibili e serrande. In effetti, questi utilissimi serramenti esterni per finestre e porta finestre per balconi ci isolano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.