Come applicare rivestimenti in legno per soffitti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari ed appassionati lettori, a capire come poter applicare dei rivestimenti in legno, che sono del tutto adatti per i soffitti,Grazie al metodo del fai da te, saremo in grado non solo di mettere in pratica la nostra manualità e fantasia, ma anche di risparmiare dei soldi, che in questo periodo di forte crisi economica, di certo fanno davvero molto comodo. Iniziamo subito con il dire che come ben sappiamo, anche nelle abitazioni nuove, un rivestimento in legno del soffitto intonacato oppure in cemento non rivestito ha un grande effetto decorativo e di colore. Vale la pena dedicarsi a questo tipo di lavoro, perché arricchire la propria casa di nuovo e di colore è importante, ma soprattutto è piacevole. Pronti per iniziare? Buono lavoro e buon divertimento a tutti!

26

Occorrente

  • assicelle
  • rivestimenti in legno
36

Innanzitutto dobbiamo ricordare e sapere che nell' applicare le tavole, va tenuto conto della direzione della venatura del legno e di determinate linee (ad esempio, le tracce delle giunzioni delle tavole, la scanalature delle unioni a linguetta), che possono produrre effetti ottici di abbassamento ed allungamento della stanza. Per il rivestimento dei soffitti si usano le assiccelle di legno massiccio o i pannelli impiallacciati; questi ultimi si usano anche per le pareti e possono avere le seguenti tonalità: dal bianco al giallo, dal giallastro al bruno e dal rossastro al rosso. Come potremo vedere basta davvero poco per applicare dei rivestimenti in legno per soffitti ed è un lavoro che può essere fatto anche da noi stessi, con le nostre mani, da veri maestri del mestiere!

46

La prima cosa che dobbiaman class="sub">an class="sub">o sapere è che nelle case vecchie si usano ancora ad oggi, i rivestimenti in legno sono staccati oppure ad incastro, per poter abbassare i soffitti che di norma sono troppo alti. Qualunque sia la soluzione prescelta, il rivestimento risulterà sempre composto da un'armatura o struttura portante, su cui si applicano tavole, assiccelle profilate o i pannelli impiallacciati oppure insonorizzanti.<>

Continua la lettura
56

La scelta dei materiali deve tenere conto di certo ed in primo luogo, dei vari elementi. Legni e venatura sottile e senza nodi sono adatti per i locali arredati con i mobili moderni, mentre le tavole grezze con nodi, si ambientano davvero molto bene in stanze di tipo rustico. In locali luminosi e alti il migliore effetto si ottiene con i rivestimenti scuri, dalla venatura accentuata ed irregolare, levigati. Nelle stanze piccole e basse si preferisce un legname chiaro e lucido.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come verniciare e applicare lo stencil ai pavimenti in legno

Dipingere e decorare un oggetto o un immobile della nostra casa vuol dire anche aumentare di valore degli stessi oltre alla soddisfazione di avere un elemnto unico fatto da voi. La tecnica della decorazione con gli stencil è molto antica e semplice da...
Ristrutturazione

Come Rivestire Un Insonorizzante Esterno E Per Soffitti

Qualche volta può succedere di avere dei figli che vogliono intraprendere la strada di musicista. In questo caso essi devono provare in casa strumenti come la chitarra, il violino, il pianoforte oppure la batteria. Quasi sicuramente non a tutte le persone...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a smalto per legno

Se abbiamo realizzato delle mensole dopo averle levigate, possiamo dipingerle con delle aniline o dello smalto. Se l'opzione riguarda proprio quest'ultimo, è necessario seguire delle specifiche linee guida affinché il risultato sia ottimizzato. A tale...
Ristrutturazione

Come scegliere i rivestimenti in pietra per interni

I rivestimenti in pietra sono una soluzione ideale per dare un tocco di classe agli ambienti interni della propria abitazione. Non solo si dirà addio alla tinta per pareti, ma si può venire incontro alle proprie idee abitative in modo più facile. Se...
Ristrutturazione

Come dipingere i rivestimenti in vinile

Il vinile è un tessuto che viene utilizzato per rivestire vari oggetti, come ad esempio tappezzerie, tovaglie, abiti, piastrelle. Ma non solo: davvero vasta è infatti l'utilizzazione che si può fare del vinile. Questo tessuto può anche essere arricchito...
Ristrutturazione

Come applicare una nicchia decorativa a parete

Si cerca di trovare delle applicazioni nella propria casa che aiutino a recuperare spazio, ma se si usa un po' di inventiva possono diventare degli elementi decorativi molto apprezzabili. In questo caso si tratta di realizzare una nicchia decorativa a...
Ristrutturazione

Come applicare la boiserie alle pareti

Se sulle pareti della nostra casa intendiamo applicare una boiserie ovvero un rivestimento in legno, possiamo farlo in modo professionale, utilizzando alcuni attrezzi e la materia prima disponibile in commercio sia grezza che rifinita. In tutti i casi...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura termica

Numerose abitazioni sono sempre più spesso soggette a umidità e muffe che si vanno formando su pareti e soffitti, con il rischio di causare significativi danni anche alle parti strutturali della casa. Il danno, oltre che di tipo pratico, è anche estetico:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.