Come applicare la resina sulle pareti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se sulle pareti della vostra casa intendete applicare della resina, è importante assicurarvi che le superfici interessate non presentino intonaci fatiscenti oppure sensibili tracce di umidità. In tal caso è necessario procedere con dei materiali specifici, atti a rendere le basi adeguate a ricevere la finitura di resina. In riferimento a ciò, ecco una guida su come procedere per massimizzare il risultato.

26

Occorrente

  • Primer
  • Rasante per pareti
  • Frattazzo
  • Pennellessa
  • Resina
  • Carta vetrata a grana doppia e sottile
  • Levigatrice orbitale
  • Spatola larga
36

Rimuovere l'intonaco fatiscente

Il primo passo da compiere consiste dunque nel rimuovere l'intonaco fatiscente usando una spatola, dopodiché se la parete si presenta umida, allora vi conviene utilizzare degli appositi prodotti che tendono a formare una barriera protettiva sulla parte anteriore della superficie stessa. A questo punto, potete procedere come descritto nei passi successivi.

46

Applicare una buona dose di rasante

Una volta che avete completato la rimozione dell'intonaco fatiscente e provveduto ad applicare sulla parete il prodotto antiumidità, attendete qualche ora affinché si essicchi, e poi potete dedicarvi alla preparazione di un primer che è un elemento indispensabile per la corretta e duratura applicazione della finitura di resina. Dopo aver miscelato il prodotto come consigliato nel video annesso a questa guida, con una pennellessa lo cospargete su tutta la superficie da trattare, dopodiché con un frattazzo di plastica o di metallo procedete con la posa di un rasante che una volta essiccato ricoprite con un secondo strato, in modo da formare un certo spessore che vi consente di ottenere una parete più solida. Trascorse circa 12 ore quando cioè la superficie è perfettamente asciutta, non vi resta che usare la resina, ma prima di procedere con la posa, è opportuno carteggiare la superficie, in modo da renderla liscia e setosa e soprattutto senza bozze. Della comune carta vetrata o una levigatrice orbitale a nastro, sono entrambi ideali per massimizzare il risultato.

Continua la lettura
56

Procedere con la posa della resina

A questo punto potete finalmente procedere con la posa della resina del colore che avete scelto, usando una pennellessa oppure una spatola larga, ed agendo con dei movimenti a semicerchio ideali per compattare le particelle della sostanza di cui il prodotto si compone, evitando quindi il rischio di antiestetiche striature. Una volta essiccata, la si può anch'essa levigare con una carta abrasiva a grana sottile, oppure procedere con una seconda mano se desiderate uno spessore maggiore. Infine va ricordato che la resina si può anche tinteggiare, quindi spetta a voi la scelta se utilizzarla direttamente in tinta oppure applicare quella bianca, per poi decidere in un secondo momento il colore da dargli, abbinandolo magari al contesto di arredo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come applicare la resina sulle piastrelle

Un rivestimento in resina consiste in una soluzione ideale per chi desidera rinnovare una vecchia superficie, sia per migliorarne lo stato di conservazione, sia per rimodernarne l'aspetto: tutto questo senza dover effettuare costosi interventi di rimozione....
Ristrutturazione

Come fare un rivestimento in resina per bagno

Un rivestimento in resina è la scelta più appropriata per rinnovare pavimenti e pareti. La resina da rivestimento è infatti un materiale duttile, impermeabile e resistente a tutte le usure. Inoltre è inodore, atossico e privo di qualsiasi emissione...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in resina su un pavimento esistente

La resina è una soluzione piuttosto gettonata non solo tra gli gli architetti, ma anche da coloro che amano gli spazi omogenei. L'assenza di fughe, l'idea di robustezza ed il concetto profondità la rendono piuttosto gradevole anche a tutti coloro che...
Ristrutturazione

Come fare manutenzione di un pavimento in resina

La resina è un materiale che negli ultimi anni è stato usato per rivestire i pavimenti, poiché è pratico, ha uno spessore ridotto ed è anche atossico. Importante è usare dei prodotti giusti per la pulizia, quindi non aggressivi ed abrasivi. In riferimento...
Ristrutturazione

Come realizzare un rivestimento in resina

La resina è una sostanza organica solida o semi-solida di composizione assai varia, caratterizzata di solito da una tipica lucentezza e trasparenza. La resina viene spesso utilizzata come isolante, in farmacia, per apprettare i tessuti, per realizzare...
Ristrutturazione

Come realizzare un pavimento in resina

Nel caso in cui per la vostra abitazione avete l'intenzione di utilizzare un pavimento differente dal solito, e che sia esteticamente valido e nel contempo definitivo, una buona soluzione è quella di optare per quello in resina. La tipologia di posa...
Ristrutturazione

Come rimuovere la resina epossidica

Le resine sono sostanze molto utilizzate in diversi campi d'applicazione, e svolgono un ruolo piuttosto importante nella riparazione di diversi oggetti, o anche nella costruzione, in base alle esigenze del caso.Sempre più spesso, sia nel campo dell'edilizia...
Ristrutturazione

Come isolare le pareti esterne della casa

Da diversi anni assistiamo ad una rinnovata sensibilità verso il tema del risparmio energetico. Stiamo assistendo ad un modo nuovo, rinnovato, di concepire le nostre abitazioni. Il mondo sta risentendo molto dell'impatto ambientale che le persone provocano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.