Come applicare la pittura a calce

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

La calce è un materiale molto antico, ottenuto dalla cottura di alcune rocce calcaree, ovviamente. Tra le varie tecniche di pittura delle pareti, troviamo proprio quella a calce: molto resistente, funge da isolante termico ed è adatto per chi ha mura su cui si forma spesso la muffa, a causa degli sbalzi di temperatura e dell'umidità o per le mura troppo vecchie. Naturalmente la muffa non cessa di formarsi, ma la pittura a calce ne dinamizza la diffusione. Inoltre, la pittura a calce può essere applicata su tutti i tipi di muri, specie quelli che riescono ad assorbirlo subito, eccetto le mura di legno e i metalli. Ricordiamo che la calce è un elemento del tutto naturale, a differenza delle pitture artificiali che possono provocare alcune forme di allergia, soprattutto a chi ne soffre.
Vediamo, dunque, come applicare la pittura a calce.

24

Pulizia pre-applicazione

È inutile, forse, premettere che prima di tutto il muro e le pareti vanno pulite da ragni, ragnatele e anche dalla muffa. Per questo, basta prendere la candeggina (ipoclorito di sodio e non delicata, in quanto è acqua ossigenata) e spruzzarla o tamponarla ed aspettare che si asciughi. Però, questa soluzione va usata soltanto se la muffa è lì da poco tempo, e non per le pareti completamente nere. Dopo aver pulito le vostre pareti e dopo essersi procurati la materia prima e quindi aver ottenuto la calce (miscelando amido di riso, gesso di calce, latte e zucchero) si passa alla stesura.

34

Preparazione alla stesura

La stesura della pittura è un'attività semplicissima, dovrete soltanto diluire la pittura a calce nell'acqua e amalgamarla per bene, senza esagerare con il materiale. Poi, preparate il rullo, intingetelo nella pittura e e provate ad imbiancare un pezzo della parete. Non sempre potrà venirvi omogeneo quindi se troverete pezzi che si staccano o croste, dovrete continuare a diluire la pittura con l'acqua.
Se avete acquistato la pittura a calce potrete usare come un trucchetto l'olio di lino, per diluirla bene; se invece l'avete preparata fai-da-te, usate il latte magro.

Continua la lettura
44

Stesura della pittura a calce

Quando capirete che la pittura è diluita abbastanza, cominciate a stenderla, circa 3 volte. Se invece l'intonaco dovesse essere fresco, forse basterà soltanto una passata. Nel caso in cui notate delle croste che si formano e che quindi la stesura non è perfetta, occupatevene immediatamente, prima che la calce si asciughi definitivamente! Per perfezionare la passata e staccare queste imperfezioni, utilizzate qualsiasi spatola per renderlo piano o un livellatore, sempre con attenzione e cura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come applicare la pittura decorativa a vento di sabbia

Capita spesso di rinnovare la nostra casa, cambiando decorazioni e colori. In particolare, oggi, si andrà a vedere un tipo di pittura diverso dal metodo tradizionale, cioè, la pittura a vento di sabbia. Questa tipologia di pittura, solitamente, è quel...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a emulsione

La pittura a emulsione è ampiamente impiegata sia nel campo dell'arte che del bricolage. Qualunque sia il tipo di utilizzo di questo particolare tipo di pittura, è importante sapere che, affinché l'applicazione vada a buon fine e riesca a dare un risultato...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura decorativa in stile metal

La pittura decorativa in stile metal è una tinta acrilica o un'idropittura per interni che consente di ottenere uno splendido effetto metallizzato in una serie di tinte, dall'argento, all'oro, al bronzo, al rame. Questa pittura consente di rendere le...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura effetto spatolato

Per rinnovare gli ambienti della propria casa si può ricorrere a varie tecniche ed idee. Si possono cambiare i mobili, accostare al meglio i colori, appendere dei quadri e quant'altro. Ma c'è una cosa che dev'essere scelta a dovere: la pittura. Già,...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a smalto per legno

Se abbiamo realizzato delle mensole dopo averle levigate, possiamo dipingerle con delle aniline o dello smalto. Se l'opzione riguarda proprio quest'ultimo, è necessario seguire delle specifiche linee guida affinché il risultato sia ottimizzato. A tale...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura termica

Numerose abitazioni sono sempre più spesso soggette a umidità e muffe che si vanno formando su pareti e soffitti, con il rischio di causare significativi danni anche alle parti strutturali della casa. Il danno, oltre che di tipo pratico, è anche estetico:...
Ristrutturazione

Come tinteggiare casa con la tecnica del colore a calce

Gli stili pitturali attualmente disponibili soddisfano le molteplici esigenze abitative, anche le più fantasiose. Per arredare una casa con gusto ed eleganza, oltre al mobilio, va curata anche la tinteggiatura. Le tonalità regalano agli ambienti uno...
Ristrutturazione

Come eliminare la calce secca dalle finestre

Generalmente quando si ristruttura un'abitazione, sul pavimento e sugli infissi, se non si sono prese le dovute precauzioni, come proteggere gli infissi con del nastro adesivo specifico, possono rimanere sfortunatamente delle macchie. A volte sembrano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.