Come applicare l'intonaco negli interni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa breve guida, l'intonaco in ambito edilizio ha lo scopo di completare e rifinire i lavori in muratura, rendendoli visibilmente perfetti. Nonostante possa sembrare un lavoro difficile da realizzare, applicare l'intonaco negli interni è in realtà un lavoro semplice e veloce, è sufficiente infatti seguire alcune dritte per ottenere un risultato ottimale. Vediamo insieme come procedere autonomamente, ovvero senza l'aiuto di un esperto nel settore edilizio.

27

Occorrente

  • Prodotto premiscelato per l'intonaco
  • Listelli in alluminio
  • Pezzetti di mattoni
  • Acqua
  • Malta
  • Cazzuola
  • Frattazzo
  • Guanti in lattice
37

Tenete conto innanzitutto, che solitamente la stesura dell'intonaco negli interni viene effettuata realizzando due/tre strati. Il primo tecnicamente viene chiamato rinzaffo e consiste nella stesura di un primo strato di prodotto (ovvero di uno strato di malta costituita da sabbia), utilizzando una cazzuola. Il risultato finale sarà un intonaco rustico e molto irregolare. Per effettuare il lavoro ricordate di indossare un paio di guanti in lattice.

47

Il secondo strato invece, chiamato in genere arricciatura, consiste nella stesura della malta per rifinire la parete dell'interno e può essere effettuata livellando il prodotto con un frattazzo (la malta in questo caso dev'essere livellata sulla muratura, utilizzando l'apposito attrezzo).

Continua la lettura
57

Tenete conto che se dovete stendere l'intonaco sopra una superficie di mattoni, è consigliabile ricorrere all'applicazione di listelli in alluminio, in modo da selezionare le zone e lo spessore da coprire con l'intonaco. Utilizzando questo piccolo espediente sarà più semplice applicare l'intonaco negli interni, ottenendo un risultato molto più uniforme (è consigliabile anche applicare dei pezzetti di mattoni al supporto in muratura, fissandoli con l'intonaco).

67

Per quanto riguarda gli spigoli della parete, per renderli maggiormente resistenti agli urti (e per conferire agli stessi una forma definita), vi consiglio di applicare dei listelli sagomati ad ogni singolo spigolo della parete. Si tratta di trucchi apparentemente banali ma efficaci. Rivolgetevi al vostro ferramenta di fiducia per ottenere maggiori informazioni sugli strumenti da utilizzare per questo lavoro.

77

Per quanto riguarda invece i prodotti da utilizzare per l'intonaco, ricordate che attualmente in commercio è possibile acquistare dei prodotti pronti all'uso, già premiscelati (a cui aggiungere una certa quantità d'acqua). Il costo di questi prodotti già pronti all'uso è in genere leggermente più alto, ma garantisce un risultato ottimale (anche perché sono meno ingombranti e funzionali). Prendeteli in considerazione se avete poca esperienza nel settore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rifare l'intonaco crollato

C'è stata una scossa di terremoto a casa vostra o qualche infiltrazione di acqua ed un pezzo di intonaco è crollato da una parete? State pensando a come risolvere questo disastro? Prima di chiamare i muratori, questa guida può aiutarvi a rifare da...
Ristrutturazione

Come rivestire le pareti con effetto intonaco invecchiato

Quando si sceglie di sperimentare la tinteggiatura fai da te è sicuramente stimolante tentare la realizzazione di nuove tecniche di pittura. L'effetto "antico" che avete visto in alcuni interni vi ha particolarmente incuriosito? Vorreste cambiare l'aspetto...
Ristrutturazione

Come rimuovere l'intonaco superficiale ammalorato

L'umidità che affligge le pareti, alla lunga, può ridurre le capacità di un'abitazione di isolare gli interni dal clima esterno e facilitare la formazione di muffa. L'umidità di risalita, in particolar modo, può far emergere attraverso le murature...
Ristrutturazione

Come fare un buon intonaco

Se su una parete abbiamo l'intonaco che si sta sgretolando giorno per giorno, magari a seguito dell'umidità, possiamo rimediare intervenendo con una nuova copertura totale o parziale, e adottando però delle tecniche specifiche prima, durante e dopo...
Ristrutturazione

Pareti: come decorare l'intonaco

Quando si eseguono dei lavori di ristrutturazione in casa propria, si spera sempre che vengano realizzati nel migliore dei modi. Le pareti, infatti, devono essere eleganti, accoglienti e dare l'idea dello stile della casa che circondano. Esistono moltissimi...
Ristrutturazione

Come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto

Nella seguente guida andremo a scoprire come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto. Lo faremo attraverso una spiegazione che, passo dopo passo, in modo semplificato, vi porterà ad una facile comprensione delle modalità di riparazione delle crepe...
Ristrutturazione

Come togliere l'intonaco da una volta

Nelle case più antiche, può capitare di trovare un soffitto a volta e di volerlo riportare al suo iniziale splendore, rimuovendo l'eventuale intonaco che lo ricopre. Per tale ragione, nei passi a seguire, vi fornirò alcuni utili consigli su come togliere...
Ristrutturazione

Consigli per la rimozione dell'intonaco vecchio

Ristrutturare e "rinfrescare" un po' la propria casa è un lavoro per mani esperte. Alcuni interventi particolarmente invasivi richiedono esperienza e competenza. Altri, invece, sono praticabili anche da persone meno ferrate in edilizia. Alcuni edifici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.